Guglielmo Meucci Fotografo
Guglielmo Meucci Fotografo

Budget, stile di abito da sposa, personalità di coppia: quali sono i punti fondamentali da cui partire per progettare l’allestimento floreale delle nozze? In questo articolo facciamo un passo indietro in modo da analizzare i punti salienti da discutere in coppia prima ancora della scelta del fornitore che si occuperà del vostro bouquet sposa.

1. Partite dal budget

Può sembrare poco romantico ma l’organizzazione delle nozze deve inevitabilmente trovare un buon compromesso tra desiderio e realtà. Nella maggior parte dei casi la realtà ha a che fare con gli investimenti quindi, un buon punto di partenza, è quello di allocare un budget di massima alla voce “decorazioni floreali” del vostro wedding organizer.

2. Combinate i vostri gusti e create la personalità di coppia

Le decorazioni floreali non caratterizzano solo la sposa ma raccontano un intero evento. Ecco quindi che diventa essenziale fondere i vostri gusti cercando la combinazione perfetta per rappresentare la vostra personalità di coppia. Partite dalle tipologie che vi piacciono e quelle che invece non vorreste assolutamente includere; passate poi in rassegna i colori e infine i significati in base alla simbologia di ogni specie di fiore.

Dario Graziani Photographer
Dario Graziani Photographer

3. Lo stile detta le sue regole

In questo primo brainstorming occorre anche dare uno sguardo alla location per definire uno stile di massima dell’intero evento. Scegliere le decorazioni floreali per un rooftop è sicuramente differente dallo scegliere gli addobbi per un antico maniero; così come un evento informale implicherà un allestimento differente rispetto ad un evento estremamente formale e solenne.

4. Stagionalità: che concetto imprescindibile

La struttura del menù nuziale e la scelta dei bouquet di fiori sono imprescindibilmente legate al concetto di stagionalità. Significa privilegiare i fiori che in quel preciso momento sono al massimo della loro bellezza, il che comporta un risparmio in termini di costi e una maggior resa in termini di durata. Alle varie tipologie di stagione si aggiungono, poi i fiori che è possibile reperire durante tutto il corso dell’anno.

Francesca Zinchiri
Francesca Zinchiri

5. Il momento della giornata

Un concetto che va di pari passo con la stagionalità è quello legato al momento della giornata: le vostre saranno nozze diurne o serali? Questa scelta metterà ulteriori basi affinché possiate preferire e di conseguenza scartare alcune tipologie di fiori in base alla luce, ai colori o alla loro resa che, può anche variare durante il corso della giornata.

6. Cerimonia e location: quale momento allestire?

Solitamente quando si parla di fiori si fa riferimento alla cerimonia, ovvero al momento in cui vi scambierete le vostre frasi d’amore durante il rito civile o religioso. Eppure, in molti casi, occorre progettare l’allestimento floreale anche per il banchetto. Voi in che si situazione vi trovate? Chi si occuperà dell’allestimento in location? In quest’ultimo caso occorre aggiungere tutte le composizioni per gli angoli tematici, i buffet, il tavolo torta e i centrotavola.

Caroli Francesco
Caroli Francesco

7. Tendenze di settore

Ogni anno il mondo wedding si colora di stili, tendenze e ispirazioni. Esattamente come gli abiti da sposa 2019 hanno animato le passerelle delle fiere di settore, nel campo del floral design arrivano le idee degli addetti ai lavori che raccontano culture, espongono progetti, mescolano stili o danno vita a nuove tendenze sugli allestimenti floreali. Prima di progettare le vostre nozze allora, fate un viaggio sui cataloghi, sulle riviste o direttamente nelle fiere: sarà il modo più veloce e divertente per appuntarsi qualche idea.

8. Il giusto professionista

Affidarsi ad un professionista di settore costa caro. Certo, ma provate ad immaginare quanto potrà costarvi affidarvi ad un pseudo addetto ai lavori. Una persona che, a fronte di un investimento minimo, vi ripagherà con una scarsa qualità dei fiori o con servizi extra fuori preventivo (come il trasporto o le spese di montaggio e smontaggio degli allestimenti). Valutate bene l’azienda o il professionista che curerà le decorazioni floreali: non è questo il momento di pensare ai progetti home made, piuttosto lasciateli per i segnaposto matrimonio fai da te.

Ricordatevi che quando progetterete le decorazioni floreali, dovrete pensare anche a quei dettagli più piccoli ma non meno importanti come il fiore all'occhiello sull'abito da cerimonia uomo, il braccialetto corsage per le damigelle d’onore, la decorazione dell’auto della sposa e il cestino portafedi.