Ti Dico Si

Se l’abito da sposa resta il più ammirato per eccellenza, l’assoluto protagonista della giornata, gli abiti da cerimonia donna hanno comunque gli occhi puntati addosso: pensate alle mamme degli sposi, alle sorelle o alle testimoni. In questo articolo vi portiamo in viaggio tra sei differenti stili di abiti da cerimonia, ciascuno ispirato ad una particolare location che racchiude la sua essenza e le sue peculiarità. Chiudete gli occhi. Voi cosa immaginate di indossare in una cerimonia estiva?

1. Bon ton: sugli Champs Elysee di Paris

Couture-Club

Uno stile che non stanca mai e che si addice perfettamente, con le dovute varianti, ad una donna più giovane così come ad una di mezza età è quello bon ton. I tessuti che si prestano maggiormente sono il pizzo, il mikado ed il raso ma, per un matrimonio in piena estate, valutate attentamente l’effetto chiazza di sudore sul raso. La lunghezza degli abiti è solitamente al ginocchio quindi si adattano perfettamente ad una cerimonia diurna così come ad una serale. Le versioni dalle tonalità pastello, abbinate ad un soprabito lungo o ad un simpatico bolerino, sono le più in auge per le mamme degli sposi mentre per le più giovani sono perfetti i tessuti con le stampe floreali o geometriche. Il tocco di stile per ripararsi dal sole? Un affascinate cappello bon ton ma solo se previsto nel dress code degli inviti matrimonio.

2. Cocktail: un aperitivo sul belvedere di Positano

Sologioie

Informali, freschi, leggeri e stilosi, sono gli abiti da cocktail: quelli che hanno il profumo dell’estate ed il calore di un bellissimo sole sul belvedere di Positano. A differenza della categoria precedente, questo look accoglie tutta la palette della bella stagione dove il ventaglio si apre sui colori più accesi e vivaci come il ciclamino, il giallo, l’arancio, il fucsia, il cedro, il verde smeraldo, il rosso e l’azzurro. I tessuti perfetti sono lo chiffon e il georgette, specie nelle varianti sopra al ginocchio, ideali per le giovani invitate. La bella stagione vi invita anche a giocare con gli accessori per cui ai classici punti luce, potete preferire le pietre dure e vistose (da usare sempre con parsimonia e buongusto) su collane, bracciali o anelli. Ricordatevi che questo stile richiede l’utilizzo di pochette o clutch ovvero borse dal design elegante e sofisticato.

3. In lungo: per una notte da Oscar

Nicole Cocktail and Evening

Da sempre sinonimo di estrema eleganza, gli abiti lunghi sono tra gli stili più in voga anche per le cerimonie in piena estate. Le sfumature degradè sugli abiti lunghi in chiffon sono sicuramente le più belle: sceglietele ad esempio sui toni dell’azzurro, ideali anche per immedesimarsi nei colori di una cerimonia in spiaggia. Tra le ultime tendenze sui long dress ci sono i pantagonna a palazzo e le combinazioni wrap dress con cintura in vita, annodata quasi in modo casual per far risaltare punto vita e scollatura (una soluzione pratica, comoda ed estremamente sensuale). Due giuste alternative per chi vuole indossare con disinvoltura un abito lungo da cerimonia, anche di mattina, senza risultare eccessivamente formale.

4. Retrò: un tuffo nelle balere degli anni Venti

Moncho Heredia

Cosa traspare immediatamente da abito da sposa vintage? Quell’allure da ruggenti anni Venti dove la raffinatezza non era un’arma di seduzione ma una scelta di stile ben precisa. Anche per le invitate, cadere nel fascino degli abiti retrò è molto facile. In estate questo look porta con sé una ventata di freschezza ed allegria data: dagli abiti in stile charleston o flapper girl con piume e glitter; dagli abiti con fantasia a posi o a righe che tanto ricordano lo stile mariner, perfetto in estate; dai gonnelloni con stampe floreali, portati a cinto alto come massima espressione del vintage glamour; ed infine dagli abiti integralmente in pizzo.

5. Sensuale: tête-à-tête in una cena a lume di candela

Monique Lhuillier

Quello stile che immagini di indossare al tramonto, in un ristorante affascinate e durante una cena importante. Anche le invitate possono essere sensuali, basta dosare il tutto con stile e garbo. In estate potete trovare la sensualità negli abiti in stile lingerie, fluidi e leggeri, che accarezzano le curve senza segnare troppo. Le scollature solitamente sono a-V ed i colori sono tenui e rilassanti oppure strong e decisi come il nero ed il blu notte, proprio come le sottovesti in seta; piccoli ricami in pizzo o preziosi punti luminosi possono essere posti per valorizzare la zona décolleté o il punto vita. Sono perfetti anche con manche midi perché la loro leggerezza non vi recherà alcun problema nonostante le alte temperature.

7. In carriera: chic e trendy, a nozze, come in ufficio

Nicole Cocktail and Evening

A volte capita di non voler eccedere in fatto di eleganza preferendo puntare su uno stile comunque chic che possa però rispondere alla perfezione anche ad un’esigenza di praticità e comodità. Il tailleur è un passepartout ma in estate non è forse la scelta ideale ecco che entrano in gioco le tute jumpsuit rese chic grazie a qualche trasparenza, ai ricami in pizzo, alle cinture o agli inserti preziosi. In alternativa, la soluzione vincete è puntare su un evergreen ovvero un raffinato tubino nero, l’abito da cerimonia corto per eccellenza, che ciascuna donna dovrebbe avere nel proprio armadio, arricchito anche con un semplice giro di perle bianche.

Per completare l’outfit non dimenticate di scegliere i giusti accessori. Le scarpe ad esempio possono fare la differenza su un intero total look. Se la sposa può mascherare o giocare di eccentricità con scarpe da sposa inusuali come le Converse o le sneakers, a voi invitate è chiesto di rispettare il diktat della raffinatezza. In estate i sandali gioiello sono l’asso nella manica da sfoggiare sia sugli abiti lunghi che su quelli al ginocchio.