Rellini Art Studio
Rellini Art Studio

Quando si pensa alle damigelle d'onore, la prima immagine che viene in mente potrebbe essere quella di un film americano quando uno stuolo di giovani fanciulle sorregge l’abito da sposa. Tuttavia, sono sempre più alla moda nel nostro Paese, poiché portano un tocco di eleganza e modernità alla celebrazione, oltre ad essere un valido aiuto durante i preparativi. Infatti, è molto frequente che le damigelle accompagnino la sposa durante le prove dell’abito o nella ricerca delle scarpe eleganti da donna che indosserà il gran giorno. Ma chi sono con esattezza e cosa sono chiamate a compiere?

Tra chi puoi scegliere?

La tradizione vuole che siano persone vicine alla futura sposa, come sorelle o cugine, oppure amiche intime o persino parenti più o meno strette, purché single. Ecco: questo era forse l’unico requisito fondamentale. Tuttavia, oggi le damigelle della sposa sono scelte per vicinanza, indipendentemente dal loro stato civile. È la sposa che sceglie un piccolo gruppetto di fanciulle di cui si fida completamente.

Quante dovrebbero essere non è dato sapere con esattezza. In realtà, il protocollo anglosassone raccomanda di avere una damigella d'onore ogni 50 ospiti ma puoi divertirti a scegliere il numero di damigelle che preferisci, utilizzando più il criterio di vicinanza che quello numerico. Certo, se hai organizzato un evento intimo, spedendo 50 inviti matrimonio, non ha senso chiamare a raccolta 15 persone. 

Frac - Wedding Photo e Cinema
Frac - Wedding Photo e Cinema

Come dovrebbero essere vestite?

Il codice di abbigliamento per le damigelle è molto vario. Sono incluse, infatti, tutte le versioni possibili perché, tienilo ben a mente, sarai sempre tu ad avere l’ultima parola. In realtà il protocollo prevede solo che le varianti di abiti eleganti da cerimonia debbano essere combinate tra loro affinché si crei un corteo uniforme ed elegante.

Tra le tendenze più frequenti ci sono le damigelle che indossano lo stesso abito - dello stesso colore o con sfumature ben abbinate tra loro - o quelle che, una volta definito lo stile, scelgono il tessuto, il taglio, la lunghezza e la scollatura che a loro piace di più assecondando ogni silhouette e personalità. Se hai scelto un colore o uno stile ben definito per il tuo evento, è bene che l’abito delle tue damigelle sia in linea con queste scelte.

Un’altra possibilità anche se meno nota, è quella di lasciare piena libertà di scelta sull’abito da cerimonia donna per poi creare uno stesso ornamento floreale per tutte le altre: può essere il classico bracciale floreale, meglio noto con il nome di corsage; una coroncina applicata sulla testa; una mini versione del tuo bouquet di fiori. L’importante è che l’ornamento floreale sia identico per tutte le damigelle d’onore.

Valentina Romano Fotografia
Valentina Romano Fotografia

Cosa fanno le damigelle?

Il compito principale delle damigelle è seguire la sposa durante i preparativi, aiutandola ogni volta che è necessario affinché tutto risulti perfetto. Puoi farti accompagnare dal parrucchiere e dall’estetista per le varie prove; sarà questa l’occasione giusta per spiegare loro come procedere con i ritocchi di trucco e acconciatura prima del taglio torta.

Il giorno delle nozze saranno loro ad arrivare per prime a casa tua per aiutarti a indossare l’abito e gli accessori, dalla lingerie al velo. Sempre più spesso i fotografi amano quella situazione festosa tutta al femminile che si crea in camera con il tuo team bride in vestaglie di seta rigorosamente coordinate: in questo caso anche le damigelle indosseranno il loro abito a casa tua.

Gianluca Sgarriglia Photographer
Gianluca Sgarriglia Photographer

L’entrata della sposa con le damigelle è l’immagine che rappresenta questo ruolo per eccellenza. Durante la celebrazione, infatti, le damigelle apriranno il corteo d’ingresso oppure ti seguiranno sorreggendoti strascico e velo. Quest’ultima opzione è meno utilizzata perché, solitamente, questo è un compito affidato alle damine e ai piccoli paggetti, chiamati anche a portare il cuscinetto delle fedi all’altare. Alcune damigelle possono essere scelte anche come testimoni di nozze oppure possono essere impegnate con la lettura dei testi, l’offertorio, i canti e la musica.

Snap2 Photostudio
Snap2 Photostudio

Durante il ricevimento dovranno avere sempre cura di sistemarti strascico e velo, sia per una questione estetica, sia per evitare che tu possa accidentalmente inciampare. A loro spetterà il compito di verificare che tu sia sempre impeccabile, non solo con i ritocchi al make-up, ma sistemandoti una ciocca fuoriposto o recuperando il bouquet che avrai accidentalmente dimenticato da qualche parte.

Il loro ruolo va anche ben oltre dal momento che dovranno sempre offriti un supporto emotivo per rassicurarti e confortarti, risolvendo quei piccoli ostacoli che possono sorgere durante l’organizzazione, come nel rapporto con i fornitori o con la progettazione di tableau ed eventuali segnaposto matrimonio fai da te.

Hai già deciso se sarai tu a occuparti della scelta del loro abito da cerimonia? Non dimenticare che a loro spetterà anche l’organizzazione del tuo addio al nubilato. In fondo, nessuno meglio di loro conosce i tuoi gusti, le tue aspettative e i tuoi giorni liberi. Insomma, non esitare a creare il tuo fedelissimo team bride per avvalerti di un supporto essenziale in questo periodo così carico di emozioni e aspettative.