Vai ai contenuti principali
Matrimonio

Come scegliere l'abito da sposa perfetto: la guida per non sbagliare

La scelta dell'abito da sposa: diverso per forme, colori, tessuti e adatto o meno alle varie fisicità. Come capire quale sia quello giusto? Analizziamo ogni aspetto: ecco la guida completa su come scegliere l'abito da sposa perfetto.

Non hai ancora trovato il "TUO" abito? 👰
Richiedi informazioni e prezzi di abiti e accessori ai rivenditori della tua zona

sposa con abito a maniche lunghe e bouquet

Cara futura sposa, è arrivato anche il tuo momento: la scelta dell'abito. Probabilmente avrai qualche idea in mente, un tipo di scollo preferito, un tessuto in particolare. O forse sei completamente in alto mare, ignara di cosa potrebbe starti bene e valorizzarti al meglio. Come scegliere l'abito da sposa perfetto? Per alcune potrebbe non essere facilissimo, altre potrebbero avere il cosiddetto colpo di fulmine; ma per accontentare tutte e facilitarti nell'impresa, ti presentiamo la nostra guida, in cui analizzeremo ogni aspetto fondamentale della scelta e ogni tipologia di abito.

Come scegliere l'abito da sposa: cosa devi sapere

1. Come scegliere l'abito da sposa in base al fisico

La scelta dell'abito da sposa dipende da mutevoli fattori, ma quello più importante è senza dubbio la forma del corpo: ovale, a pera, a clessidra, ginoide, androide... è chiaro che ogni persona, uomo o donna che sia, debba optare per un abito adatto al proprio fisico. Ma come capire che tipo di fisico hai? Inizia rispondendo a queste domande: tendi ad avere i fianchi più larghi? Hai molto o poco seno? Le forme del corpo sono davvero tante! Hai già individuato la tua? Nel caso tu abbia qualche dubbio, ti aiutiamo a trovare il bandolo della matassa.

Abito da sposa per fisico a pera: riequilibra la silhouette

Ti rivedi nella descrizione della cosiddetta "donna pera"? Niente paura, non è un male e non sei affatto sola: la maggior parte delle donne mediterranee infatti ha un fisico a pera, ovvero più voluminoso nella parte inferiore del corpo. Qui, la parola chiave è equilibrio, ecco perché l’abito ideale è quello che rimodella le proporzioni tra busto e fianchi. Lo stile impero può essere la soluzione ideale, così come gli abiti da sposa semplici con taglio scivolato o svasato, abbinati magari a una scollatura senza bretelline.

Evita invece i modelli a sirena, troppo pronunciati su fianchi e fondo schiena.

come scegliere l'abito da sposa se si ha il fisico a pera

Fisico a triangolo rovesciato: evidenzia il punto vita

La tua caratteristica è avere spalle larghe e ben scolpite, con un punto vita poco definito, hai un fisico tendenzialmente androide, tipo nuotatrice o corritrice. Il segreto dell’abito dei tuoi sogni deve essere proprio questo: scolpire la vita con un abito a sirena o persino un modello longuette che lasci libere le gambe.

Puoi anche giocare con uno scollo particolare come il modello halter e Queen Anne, decisamente rari e poco convenzionali. Sconsigliato lo stile impero, che toglierebbe volume a un corpo che già di per sé non è molto formoso.

come scegliere l'abito da sposa se si ha il fisico a triangolo

Fisico ovale: valorizza spalle e seno

Il fisico ovale presenta maggior ampiezza sulla parte centrale del corpo. Ed è proprio da qui che devi sviare lo sguardo se vuoi scegliere l'abito da sposa giusto per te: sposta l’attenzione nei punti che più ti valorizzano come seno e spalle, piuttosto che concentrarti sulla vita tondeggiante. L'abito da sposa stile impero è perfetto ma, se non ti senti a tuo agio, puoi puntare su un modello principesco, che abbraccerà totalmente le tue curve.

Concediti anche una prova allo specchio con un abito scivolato, magari con scollatura profonda a V, così da mettere in luce il décolleté. Perché non dai uno sguardo alle nostre proposte di abiti da sposa per taglie comode?

come scegliere l'abito da sposa se si ha il fisico ovale

Fisico rettangolare: dai luce alle tue forme

Se hai la stessa ampiezza su spalle, vita e fianchi allora hai la classica forma rettangolare. Come scegliere il vestito da sposa perfetto? Devi optare per un abito che metta in luce le tue forme con qualche "magheggio". Un abito sottoveste non è la scelta più azzeccata, ma se ti stai chiedendo: l'abito da sposa a sirena a chi sta bene? be' ti basterà guardarti allo specchio, perché quello a sirena è proprio l'abito adatto a te!

Questo tipo di modello, infatti, ti darà quello slancio necessario a rendere la silhouette più sinuosa. Il segreto per valorizzare le tue ampie spalle, poi, è quello di sfoderare una deliziosa scollatura a barchetta.

come scegliere l'abito da sposa se si ha il fisico a rettangolo

Abito da sposa fisico a clessidra: un perfetto equilibrio

Cara sposa a clessidra, sei la più fortunata! La tua forma del corpo ti permette di indossare grossomodo qualsiasi tipo di abito, proprio per la tua caratteristica principale di avere spalle e fianchi con la stessa ampiezza e con il classico vitino di vespa. L'abito da sposa a sirena, ad esempio, riuscirà a fasciarti in modo perfetto valorizzando seno, fianchi e punto vita. Se stai cercando un abito meno avvolgente, i modelli a sottoveste riusciranno a donarti quello charme tipico di una dea, meglio se con scollatura a cuore.

Evita invece lo stile impero perché, paradossalmente, occulterebbe le tue belle e sinuose forme, regalandoti solo dei chili di troppo.

Qui, una galleria dedicata ai migliori abiti da sposa a sirena.

come scegliere l'abito da sposa se si ha il fisico a clessidra

2. Scollature e spacchi sensuali: i trend

Quanti tipi di scollature esistono per l'abito? Un segreto utile su come scegliere l'abito da sposa è infatti partire dalla scollatura; ecco i tipi di scollo e a chi stanno bene:

  • scollo quadrato: valorizza il seno e lo comprime leggermente, per chi desidera mostrare le forme in maniera elegante;
  • scollo omerale: sia per chi ha un seno abbondante sia per chi ne ha poco;
  • scollo a V: una V meno profonda ma ampia fino alle spalle per chi ha molto seno, una V molto profonda sulla pancia per chi di seno ne ha poco;
  • scollo a cuore: per le più formose, per slanciare la figura e dare un effetto romantico;
  • scollo a barca: per una sposa elegante e non troppo formosa;
  • scollo halter: per chi non ha molto seno e che vuole osare con una scollatura diversa;
  • collo alto: grande tendenza 2022, gli abiti da sposa con collo alto (generalmente in pizzo) sono perfetti per le sposa con poco seno che vuole valorizzare il punto vita grazie a un corpetto stretto;
  • scollo rotondo: per spose minute e con spalle strette ma anche a chi ha forme generose. Ecco una galleria di abiti con scollo rotondo.

abito da sposa con scollo a v profondo

E che dire degli abiti da sposa con spacco? Be' non si può negare sia una vera e propria tendenza 2022 e 2023, nonché un asso nella manica per slanciare la figura, alta che bassa che sia. Lo spacco, che può essere laterale o sul davanti, conferisce anche movimento all'abito e quel pizzico di sensualità in più che non guasta mai. I più gettonati sono quelli sulle gonne scivolate, in tulle o seta, ma esistono anche spacchi su abiti da sposa a sirena o a balze.

Che ne dici di dare un tocco di modernità al tuo outfit?

abito da sposa con spacco

3. Come trovare l'abito da sposa giusto in base alle maniche

Se vuoi capire davvero come scegliere l'abito da sposa perfetto dovrai infatti pensare anche alle maniche. Lunghe, a tre quarti, a maniche corte o senza maniche, anche in questo caso il ventaglio di opzioni è molto ampio:

Abiti da sposa con maniche corte

La scelta più insolita è quella di un abito da sposa con maniche corte, in quanto di solito si tende a decidersi per un'elegante manica lunga o per un vestito senza maniche. Se però desideri uscire un po' dagli schemi, ti proponiamo di dare un'occhiata alla nostra galleria di abiti da sposa con maniche corte, dove troverai anche i diversi scolli a cui abbinarle.

Abiti da sposa con maniche lunghe

Le maniche lunghe sono tra le più gettonate, sia per raffinatezza, sia perché potrebbero aiutare a nascondere qualche imperfezione. Le opzioni di questa categoria sono tra maniche coprenti, a sbuffo, con ricami in pizzo o larghe. Qui alcuni articoli che potrebbero servirti:

abito da sposa con maniche a tre quarti

4. Scegliere l'abito da sposa in base all'età

Ogni donna è libera di indossare ciò che più desidera, soprattutto in occasione del proprio matrimonio. Vero è che a seconda dell'età ci sono abiti che valorizzano più o meno la figura. Anche lo stile di una persona incide sulla scelta ma è imprescindibile essere coscienti che un abito da sposa a principessa non sia poi così adatto a una signora di 50 o 60 anni, e allo stesso modo è palese che un abito troppo serioso, formale, magari un tubino con abbinata una veletta non sia l'ideale per una giovane sposina appena ventenne.

E se si tratta di seconde nozze? Leggi il nostro articolo sull'abito da sposa per seconde nozze.

In ogni caso, sia chiaro: la prima regola è sentirsi a proprio agio, pertanto se vuoi uscire dagli schemi e non curarti del fattore età sei libera di osare ed essere felice indossando l'abito da sposa che ha fatto breccia nel tuo cuore!

abito da sposa a tubino

5. L'abito da sposa perfetto: bianco o colorato?

L'abito da sposa bianco rappresenta quell'omaggio alla tradizione che anche la sposa più estrosa non si vuole perdere. Nonostante con il passare degli anni il suo significato sia andato perdendosi, l’usanza è rimasta. D’altra parte, è anche vero che nella società contemporanea la tradizione si è evoluta, lasciando spazio a un’immagine più attuale dell’idea di matrimonio: quindi, tradizione o sovversione?

Onore alla tradizione nel candore del bianco

Se hai appena iniziato il "tour de force" tra atelier prestigiosi e boutique di alta moda, presto ti renderai conto di come il bianco sia il colore predominante tra i vari abiti da sposa. Perché? La motivazione ha radici in epoca vittoriana, quando la regina Vittoria d’Inghilterra stabilì che il bianco avrebbe dovuto essere il colore degli abiti nuziali, simboli di castità e purezza della sposa.

abito da sposa dual dress

Si sa, le mode passano, lo stile resta: per dar voce a uno stile nuovo che strizzi l’occhio alla tradizione, le maison di alta moda si sono adoperate per offrire una vasta gamma di declinazioni del bianco: ora questo colore racchiude in sé numerose sfumature: avorio, panna, ghiaccio, ecrù sono solo alcune delle nuance che oggi tingono sia abiti da sposa semplici che sofisticati, mantenendo un occhio di riguardo per la tradizione ma con un twist moderno.

Scelta audace con un look colorato

La scelta di un abito dalle tonalità variopinte, al contrario, viene collegata un’ideale di irriverenza, ma oggi sono tante le spose che decidono di adottare un outfit colorato, per gusto personale o per espressione del proprio carattere.

L'assortimento cromatico in campo di moda nuziale, però, tocca mille sfumature e non è facile individuare uno stile definito! Si spazia dalle nuance pastello, come il cipria o l’azzurro, fino alle tonalità più vivaci ed estrose, il caso di un abito da sposa rosso o blu elettrico. Qui un articolo sugli abiti da sposa rossi.

abito da sposa rosso

Quindi abito bianco o colorato?

La sposa vestita di bianco esercita fascino e racchiude in sé un valore simbolico. E parliamoci chiaro, quante indossano un look total white nella vita quotidiana? Scegliere l'abito bianco è anche un modo per distinguersi dal resto degli invitati, per essere la sola protagonista della festa. 

E per quanto riguarda l'abito colorato? È ideale per esprimere un lato estroso del carattere o per rompere gli schemi mostrando un anti-convenzionale e rivoluzionario modo di essere. Consigliato nei matrimoni a tema, soprattutto per quelli che prevedono una tinta precisa come leitmotiv: scegli un colore che esalti le tue qualità e sia in linea con la cerimonia.

Non dimenticarti, poi, che un'altra tendenza 2023 riguarda gli abiti da sposa neri! Qui sì che si ribalta la tradizione!

abito da sposa nero

6. Il tessuto migliore per l'abito da sposa

Esistono molti tessuti a disposizione, a seconda del tipo di effetto che vorrai dare al tuo outfit. Se sei una sposa classica, che desidera un matrimonio tradizionale, il tulle è il tuo tessuto. Stai organizzando un matrimonio country? Allora potresti optare per un abito in chiffon o in pizzo.

In generale, tieni presente quanto segue:

  • tulle: dona leggerezza e trasparenza, ideale per le spose romantiche;
  • chiffon: per un abito da sposa dalle linee morbide e scivolate;
  • organza: più rigido dello chiffon e leggermente trasparente, le sue sfumature sono perlate;
  • taffetà: ha una struttura rigida e lucida;
  • raso: tessuto morbido, liscio e lucente;
  • pizzo: molto ricamato, per un abito da sposa sia molto regale che dalle note vintage;
  • mikado: eleganza senza confini e maestosità sono racchiuse in questo tessuto giapponese.

Per fugare ogni dubbio, non perderti il nostro articolo sui tessuti degli abiti da sposa.

abito da sposa con maniche corte e collo alto

7. Guida abiti da sposa: lungo o corto?

Parliamo di un altro macro-argomento, decisivo per la scelta dell'abito da sposa: la lunghezza dell'abito. La maggior parte delle spose opta per l'abito lungo, spesso con strascico. È un po' come quando affrontavamo il tema del colore bianco o colorato: l'abito da sposa per tradizione è bianco e lungo, ed è difficile allontanarsi da queste usanze che fanno molto "matrimonio". Esistono però altri tipi di tagli, come quello corto e quello a mezza lunghezza.

Abito da sposa lungo

L'abito da sposa lungo è il più venduto. In questa categoria, però, primeggiano diversi stili: la sensualità di un abito a sirena, la classicità di un abito principesco, la semplicità di un abito con gonna scivolata. Le donne che scelgono di arrivare all'altare con un abito lungo non hanno certo la stessa personalità! E cosa dire dello strascico? C'è chi sceglie di evitarlo, chi invece vuole farne il protagonista. 

Ma oltre alla personalità, cosa ci deve indurre a scegliere un abito da sposa lungo? Sempre l'altezza! Non che un abito lungo non possa essere indossato da una donna bassa, tuttavia è chiaro che una donna alta riuscirà a indossarelo con maggiore facilità. Una donna piccola, invece, potrà optare per un abito lungo con gonna ad A, mentre l'abito a sirena potrebbe essere il meno adatto.

abito da sposa lungo

Abito da sposa corto

I vestiti corti sono l'opzione maggiormente scelta dalle spose di età più avanzata o da chi non desidera seguire alla lettera le tradizioni. Anche le spose di bassa statura potranno scegliere a cuor leggero questo tipo di abito, che le slancerà, per non parlare delle donne il cui punto di forza sono proprio le gambe. Anche in questo caso esistono molti stili: a palloncino, a tubino, con strascico attaccato solo nella parte posteriore; tutti però hanno un taglio sopra il ginocchio. Ecco una fantastica galleria di abiti da sposa corti che ti conquisterà.

Gli abiti da sposa corti sono perfetti anche come cambio d'abito da indossare durante il ricevimento: una soluzione di comodità, nonché un modo per dare un tocco originale al matrimonio. Ecco alcune idee per la scelta dell'abito post-cerimonia.

abito da sposa corto

Abito da sposa mezza lunghezza

Un omaggio agli anni Cinquanta, ma anche agli anni Venti: nel tempo l'abito cosiddetto midi è stato spesso il protagonista delle passerelle di moda. Perché allora non considerarlo come taglio per un abito da sposa? Forse il meno scelto ma uno dei più eleganti: l'abito da sposa mezza lunghezza mira a valorizzare la figura.

Ovviamente, dipende da come sarà l'abito in questione: un abito scivolato, con taglio sopra la caviglia e stretto in vita slancerà la sposa, un tubino aderente, con taglio a mezzo polpaccio, sarà perfetto per una donna longilinea, mentre un abito a palloncino sarà utile per nascondere alcune imperfezioni sui fianchi.

Qui trovi alcune idee per un abito da sposa midi.

abito da sposa midi

8. Scegliere il vestito da sposa in base allo stile

Lo stile dell'abito da sposa va di pari passo con quello dell'intero matrimonio. Le nozze sono un po' come una festa a tema, quindi non è il caso di presentarsi a un evento in una villa minimal con un abito da sposa vintage e un'acconciatura piena di fiori. 

Abiti da sposa vintage: il sempreverde

C'è uno stile che non passa mai di moda:il vintage! Gli abiti da sposa di questa foggia si riconoscono subito per i loro colori offuscati e per i preziosi tessuti lavorati a mano. 

Si fa presto a parlare di vintage, ma che cosa si intende con questo termine? In linea generale si definisce così tutto ciò che è stato prodotto e confezionato almeno vent'anni prima del momento attuale.

Se ti stai chiedendo se l’abito da sposa in pizzo indossato dalla nonna possa essere considerato tale, la risposta è sì! Oggi, però, questo stile sta prendendo sempre più piede e non tutte hanno la fortuna di avere una parente anziana che abbia conservato la propria mise nuziale. In ogni caso, l’industria della moda ha saputo trovare una soluzione, creando abiti di ispirazione rétro confezionati in tempi attuali. 

abito da sposa in pizzo

Comunque sia, vintage è una parola che abbraccia molte epoche. Vintage è anni Venti, ma anche anni Settanta e anni Ottanta. Cara sposa, oltre a snocciolare questo termine, devi anche pensare all'epoca a cui vuoi fare riferimento. E i tessuti? Anch'essi dipendono dall'epoca scelta. Vero è che quando si pensa al vintage la mente vaga in un mare di pizzo, macramé e ricami, di nuance che tendono all'avorio, all'ecrù o al panna. Ecco una galleria ricca di proposte di abiti da sposa vintage.

Abiti da sposa minimal

Come contrapposizione agli abiti da sposa vintage non sarebbe corretto parlare di abiti da sposa moderni, giacché abbiamo specificato che il vintage è uno stile molto attuale. Ogni anno le passerelle dell'alta moda ripropongono capi del passato rendendoli moderni: c'è stato l'anno in cui sono tornati di moda i pantaloni a zampa anni '70 e quello delle maxi felpe anni '90. Così succede anche nel mondo bridal. 

Se però non sopporti i ricami troppo laboriosi, ti consigliamo lo stile minimal. Abiti dai tessuti più lisci, come il mikado o il raso, spesso di un bianco ottico. E senza troppi fronzoli, ovvio, magari giusto un fiocco dietro la schiena o laterale, oppure nemmeno quello. 

abito da sposa minimal

9. L'abito da sposa perfetto per le future mamme

Ti sposi e sei in dolce attesa? La prima cosa che devi fare è rivolgerti a un vero professionista che riesca a prevedere le misure dell'abito nel tempo e a modellarlo a tua immagine e somiglianza, allargandolo sul punto vita e valorizzando le belle forme che una donna ha quando è incinta. Anche in questo caso esistono svariati abiti, ma l'unico obiettivo dovrà essere: mettere in mostra la pancia! Solo così la figura sembrerà più snella. Se invece tenderai a nasconderla, l'effetto che ne deriverà sarà quello di sembrare ancora più in carne.

Ideale per questo periodo, un abito da sposa stile impero, ripreso sotto al seno. Anche un abito corto, sempre con taglio a impero potrebbe essere l'ideale, e persino un tubino bianco. Sconsigliamo, invece, un abito principesco, troppo ampio, che nasconderebbe la pancia. In questo articolo trovi una galleria con diverse idee di abiti da sposa premaman.

abito da sposa premaman

10. Segreti per non impazzire durante la ricerca dell'abito

Se dopo la proposta di matrimonio già ti senti ansiosa e già sei entrata in panico per quanto riguarda la scelta dell'abito più importante della tua vita, segui questa manciata di consigli che potrebbero aiutarti a vivere questo momento in maniera meno stressante:

  • 1. Mai senza i cataloghi: sfoglia più cataloghi possibili prima della scelta dell'abito da sposa. Come recuperarli? Le fiere di settore sono il primo punto da cui iniziare;
  • 2. Mai senza Internet: anche Internet è una miniera d'oro per la scelta dell'abito. Sfilate in anteprima, chat e contact form degli atelier dove poter prendere appuntamento o richiedere di visionare le nuove collezioni, recensioni di altre spose utili per valutare i servizi, articoli sulle tendenze... Quale strumento migliore per farsi un'idea?
  • 3. Quale negozio?: la scelta è tra un atelier monomarca, un rivenditore di più brand o una sartoria che realizzi un abito su misura. Tutto dipende dalla personalità ma anche dal budget.

abito da sposa con spalline sottili

  • 4. Impossibile dimenticare il concept: cosa c'entra l'abito con l'evento? Tutto! Immaginati, impara a proiettarti nel giorno delle nozze così da capire se l'abito che cerchi si sposa col mood della festa.
  • 5. Quando iniziare la ricerca dell'abito? Il periodo ideale va dai 9 ai 7 mesi prima della data delle nozze per poter essere certa di avere tutto il tempo necessario per giungere alla decisione migliore.
  • 6. Non allontanarti dal budget: che tu lo voglia o no, il budget è un punto fondamentale su cui soffermarsi già prima di iniziare la ricerca. Che senso ha sognare un abito che non è alla propria portata? Stabilire un budget è un modo importante per escludere alcuni modelli, puntando solo quelli realmente appetibili.

11. Quanto costa un abito da sposa?

A proposito di budget a disposizione, veniamo al dunque: quanto costa l'abito da sposa? Perché certo, possiamo passare al vaglio tutte le necessità di una sposa in quanto a fisico, stile e personalità, ma il budget è il primo scoglio che determina la scelta dell'abito. Rispondere alla domanda quanto costa un abito da sposa non è semplice perché ce ne sono alcuni che costano 500€ e altri che ne valgono 10.000. Quello che possiamo fare però è aiutarti a capire qual è il costo medio di un abito da sposa.

Quanto spende in media una sposa per il vestito del grande giorno? Noi l'abbiamo chiesto alla Community di Matrimonio.com, proponendo diverse fasce di prezzo. Ecco i risultati ottenuti su oltre 500 voti:

  • l'8% delle spose opta per un abito da meno di 1000€;
  • il 71% ha acquistato un abito di una fascia di prezzo tra i 1000 e i 3000€;
  • il 18% ha speso tra i 3000 e i 5000€;
  • il 3% ha speso più di 5000€.

Dati che coincidono con quelli riportati nel Libro Bianco del Matrimonio, firmato Matrimonio.com in collaborazione con Google e ESADE Business School, dove si afferma che il costo medio di un abito da sposa appartenente a un brand specializzato in moda nuziale oscilla intorno ai 2138€.

dettaglio maniche lunghe abito da sposa

Con questa guida completa su come scegliere l'abito da sposa perfetto sarai certamente pronta ad affrontare questo bellissimo, unico e un po' folle periodo della tua vita. Fatti consigliare dalle persone a te più care ma non farti plagiare: sarai tu a indossare il vestito bianco e sarai tu quella che si dovrà sentire bene. Abbiamo parlato di forme, di altezza, di collo e di braccia; ciò che però conta di più è la tua personalità.

Non hai ancora trovato il "TUO" abito? 👰
Richiedi informazioni e prezzi di abiti e accessori ai rivenditori della tua zona