Dedicati alle future spose audaci e intraprendenti, gli scolli a V permettono di rifinire il bridal look con un pizzico di romanticismo e una buona dose di sensualità. Questa particolare scollatura può essere proposta per stili e contesti diversi a seconda della tipologia di matrimonio, sempre accordandosi al trucco e all’acconciatura. Sapevi inoltre che essa è perfetta per dar risalto ad alcuni punti di forza della propria silhouette? Se sei curiosa di scoprire tutti i segreti che si celano dietro i seducenti abiti da sposa scollo a V non perderti questo articolo: abbiamo in serbo per te tante sorprese e imperdibili consigli!

Scollature a V: quante ne esistono?

Grazie al preciso taglio a V questo scollo permette di slanciare la figura allungando notevolmente il busto. Sarà proprio per questo che centinaia di future spose continuano a sceglierlo per il loro gran giorno? Prima di entrare nel dettaglio occorre fare chiarezza su quali siano tutte le sue possibili varianti. Di seguito ti elenchiamo le principali, non perdertele!

Con spalline sottili

Gli abiti da sposa caratterizzati da lunghe e vaporose gonne in chiffon sono l’ideale per le donne che hanno scelto di celebrare le proprie nozze durante la bella stagione circondate da ambientazioni bucoliche o a contatto con la natura. In questi modelli gli scolli a V si presentano come un dettaglio raffinato e prezioso: sottili spalline delineano il décolleté mettendo in risalto spalle toniche e braccia affusolate. Perfetti per le future spose più minute, essi staranno benissimo tanto sugli abiti lunghi e scivolati quanto su quelli più corti. Nelle mise troppo pompose, invece, questo particolare finirebbe per perdersi, rischiando di interrompere l’armonia del total look.

A maniche lunghe

Mai come negli ultimi tempi le maniche sono divenute un punto cruciale negli abiti da sposa. Dalle romantiche e affusolate in pizzo a quelle a sbuffo dai rimandi retrò, se ne possono trovare davvero di tutti i tipi, ma cosa accade quando vengono abbinate ad una scollatura a V? Ciò che subito emerge è il tocco di sensualità attribuito da questo dettaglio: le maestose gonne in tulle degli abiti principeschi vengono contrapposte a corpetti succinti con profondi scolli a V e maniche in pizzo. In questo modo la figura viene proporzionata, dando vita ad un gioco di volumi opposti che nel loro insieme non creano nient’altro se non la perfetta armonia.

Con dettagli particolari

Non si può di certo affermare che le scollature a V siano una novità assoluta negli abiti da sposa! Essi esistono da sempre, ma è di stagione in stagione che stilisti e creativi decidono di offrirne nuove varianti per soddisfare le esigenze delle donne contemporanee. Uno degli ultimi esempi sono le mise nuziali dove il seducente scollo a V viene decorato con fiocchi in tessuto, perline, ricami, piume e qualsiasi altro tipo di dettaglio volto a renderlo sempre più fresco e attuale. Quando un particolare così ricercato assume un ruolo di punta è necessario che tutto il resto del look si mantenga più sobrio al fine di risultare sempre armonioso e ben bilanciato.

Una sensualità velata

Come anticipato negli scorsi paragrafi le scollature a V sono indispensabili per valorizzare la figura e determinare una nota sensuale in ogni outfit. Non sempre però questo aspetto di seduzione viene mostrato immediatamente! Gli abiti da sposa scollo a V sulla schiena sono la dimostrazione che una donna può sentirsi sexy e accattivante pur senza svelare troppo. Raffinati corpetti adorni di ricami e applicazioni sfarzose rivelano tutta la loro eleganza proprio nel retro con aperture profonde e seducenti più che mai.

Occorre inoltre prestare una particolare attenzione al tipo di intimo, prediligendo coppe comode e che possano scomparire all’interno del bustier. Se il tuo sogno è quello di indossare un romantico abito con lungo strascico, non c'è niente di meglio che enfatizzarlo con una profonda scollatura sulla schiena velata di pizzo, il perfetto mix tra sensualità ed eleganza divina! 

Scollo a V: a chi sta bene?

Se il valore aggiunto delle scollature è quello di dar risalto ad alcuni punti di forza della propria fisicità, in che modo una donna può sfruttare un abito con scollo a V a suo favore? Come già visto, questo taglio è ideale per slanciare la silhouette ma a seconda della sua ampiezza e profondità può valorizzare alcune fisicità piuttosto che altre. 

Per coloro che possono vantare di un seno abbondante e prosperoso, le scollature dovrebbero essere larghe fin quasi a toccare le spalle e magari rifinite da bordature in pizzo o ricami che ne enfatizzino le forme. Quelle più lineari invece sono consigliate alle donne particolarmente alte e longilinee mentre gli abiti da sposa con scollo a V profondo che arriva a sfiorare quasi il punto vita sono ottimi per risaltare le donne di bassa statura e dalla corporatura più minuta.

È solamente grazie ai dettagli che una donna può realizzare il look perfetto per il suo matrimonio, e le scollature ne sono la prova evidente. Se ti sono piaciuti gli abiti presentati nella gallery, ti suggeriamo di consultare il catalogo nuziale, dove potrai potrai vedere tutte le ultime novità in fatto di abiti da sposa!