Le calzature sono l’accessorio più amato da tutto l’universo femminile, in modo particolare quando si tratta di modelli eleganti. Tra classiche décolleté, proposte all’avanguardia e soluzioni confortevoli, una donna potrebbe ritrovarsi con le idee veramente confuse. Per questo motivo abbiamo deciso di stilare un preciso vademecum con tutte le tipologie di scarpe eleganti, da quelle più tradizionali agli ultimi trend, indirizzate sia alla sposa che alle invitate. Non mancheranno consigli di stile e suggerimenti sul corretto abbinamento all’abito, che aspetti? Prosegui nella lettura per scoprirli tutti!

I must have del momento

Così come le collezioni di abbigliamento anche le calzature ogni stagione vengono ispirate dalle tendenze del periodo. Tuttavia esistono alcuni stili e modelli intramontabili che, se indossati per un matrimonio, garantiranno alla protagonista della giornata così come alle sue ospiti un aspetto sempre impeccabile. Di seguito te ne presentiamo alcuni, prendine nota!

Satin colorato

Il raso o satin è da sempre conosciuto come il più classico e raffinato dei materiali, ampiamente utilizzato nella realizzazione di scarpe da sposa in tenui sfumature panna e avorio. Per le invitate, invece, questo tessuto si tinge di estro con colori accesi e dagli accenti fluo, come il fuchsia, il blu elettrico o il brillante verdone. Delle tonalità così squillanti potranno essere indossate con total look in tinta unita ma anche a contrasto purché non risulti troppo disarmonico. Colori opposti ma in perfetta armonia tra loro daranno vita ad un’immagine decisamente sofisticata e attuale, perfetta per l’invitata a nozze più attenta alla moda! 

Dettagli gioiello

Le calzature gioiello sono quell’accessorio del quale una donna non può assolutamente fare a meno: preziose, eleganti e decisamente femminili, quale occasione migliore per sfoggiarle se non durante un matrimonio? Grazie al loro successo, i marchi di alta moda ogni anno ne propongono varianti di ogni tipo, differenti per stile, modello e forme. Il grande classico dei sandali dal tacco vertiginoso con dettagli sfarzosi sulla punta rimane l’oggetto dei desideri per le donne più glamour e amanti degli outfit sfavillanti, che potranno esibire queste prestigiose calzature insieme ad abiti da sposa a sirena o a lussuose mise lunghe per partecipare ad un ricevimento serale. 

Di pari passo con questa intramontabile tendenza si è diffusa anche quella di scarpe eleganti comode dal tacco basso o rasoterra interamente rivestite da una pioggia di strass, glitter e scintillii. Questa soluzione è perfetta per le donne che non riescono a rinunciare alla praticità di un paio di confortevoli ballerine, nemmeno nelle occasioni più formali.

Effetti metallizzati

In ambito matrimoniale esistono alcune regolette implicite che non hanno bisogno di essere espresse a parole. Una di queste riguarda i ricevimenti serali dove brillare è un obbligo imprescindibile! Se l’ipotesi di un abito ricoperto di paillettes può sembrare decisamente eccentrica, si potrà optare per sofisticate calzature realizzate con pellami oro, argento o rose gold che con i loro accenti luminosi doneranno a chi le indossa un aspetto raffinato dagli accenti rock. 

L’alternativa più principesca e raffinata sono le décolleté glitterate che tanto ricordano quelle indossate dalle principali protagoniste delle fiabe Disney. Un accessorio così lussuoso è generalmente suggerito per completare un look dalle sfumature aristocratiche, ma in realtà esso ha una duplice funzione. I brillantini infatti, così come tutti i dettagli luminosi, sono ottimi sulle scarpe eleganti per donne basse in quanto hanno il potere di slanciare la figura. Inevitabile sarà la scelta dell’altezza del tacco: almeno di 7 centimetri se si desidera ottenere il risultato sperato.

Con tacco o senza?

E a proposito dell’altezza del tacco, il bon ton parla chiaro: mai superare i 5 centimetri nelle cerimonie diurne e attenersi agli 8-10 centimetri nel caso di ricevimenti serali. Al giorno d'oggi però sono state introdotte alcune deroghe, soprattutto nei matrimoni più informali o quando non i è stabilito un dress code ben preciso.
E quindi tacchi a spillo o calzature rasoterra? 

Altezze vertiginose

Tra gioie e dolori i tacchi alti incarnano l’emblema della sensualità e di una seduzione tutta al femminile. Per la sposa e le invitate, però, la scelta di un paio di vertiginose décolleté non sempre potrebbe rappresentare la soluzione più indicata: come sarebbe possibile trascorrere tante ore in piedi e scatenarsi con i balli durante il ricevimento da un’altezza di 12 centimetri? Mentre disegnavano i loro modelli probabilmente gli stilisti avevano pensato anche a questo. In qualsiasi collezione moderna sono sempre presenti scarpe eleganti comode con tacco squadrato e plateau che garantiscono alla donna un totale agio e padronanza nei movimenti. Sembrerà un sogno ma è pura realtà, provare per credere!

Scarpe eleganti senza tacco

Spesso si tende a pensare che il tacco alto sia sinonimo di raffinatezza, ma chi ha detto che sia davvero così? Ballerine, sandaletti bassi o scarpe eleganti da cerimonia comode e rasoterra sono state introdotte anche nei bridal look e negli outfit più raffinati delle invitate a nozze. Se fino a qualche decennio fa queste calzature erano considerate casual e a tratti sportive, oggi non si può affermare che sia ancora così! Tra brillantini colorati e applicazioni gioiello le scarpe basse si confermano come un dettaglio di stile per completare con gran classe qualsiasi mise dedicata alle cerimonie più formali.

“Dai a una ragazza le scarpe giuste e conquisterà il mondo”. Quanto può essere attuale questa citazione dell'iconica Marilyn Monroe? Se tra i 45 modelli presentati nella gallery non hai ancora individuato quello che faccia al caso tuo, dai un’occhiata al catalogo di scarpe del nostro portale: troverai la soluzione perfetta per la tua cerimonia!