Alberto e Alessandra
Alberto e Alessandra

Pochi elementi hanno il potere che hanno le fotografie, quello di farvi ritornare indietro nel tempo e farvi assaporare nuovamente le sensazioni che avete vissuto nel momento in cui sono state scattate. È per questo che l’album di matrimonio è un elemento davvero imprescindibile.

Indipendentemente dallo stile che avrà il vostro album, ci sono 6 tipologie di foto che non possono mancare:

  • La foto estremamente romantica. Il matrimonio rappresenta l’apice del romanticismo, è il coronamento del desiderio di entrambi di condividere il resto della vita insieme in qualità di marito e moglie e l’album non può non tener conto di questa forte connotazione.
    Il romanticismo in una foto si può rappresentare in diversi modi: con gli sposi che si sfiorano le labbra teneramente, oppure mostrano le loro silhouette sullo sfondo di un tramonto, si tengono abbracciati mentre scrutano insieme l’orizzonte, o ancora, come in questo caso, abbracciati si sorridono in maniera tenera e al contempo divertita, in un paesaggio in cui si intravede anche il mare e in cui il velo della sposa agitato dal vento dona alla foto movimento.

 

 

  • La foto di gruppo con parenti e amici. Anche questa immancabile, è importante per rivivere insieme nel tempo la gioia di questa giornata. Dalle più classiche e formali a quelle impostate in maniera meno rigida, le foto con parenti e amici ritraggono gli sposi circondati dalle persone a loro più vicine: i genitori degli sposi, i testimoni, i familiari e gli amici più cari. E non sono vietate le sorprese.

 

 

  • È poi sempre interessante veder emergere - nei limiti di una foto in posa - degli attimi di spontaneità. I contesti in cui scattare queste foto possono essere i più svariati e spesso i risultati più sorprendenti premiano l’originalità.

 

 

 

  • Primi piani e mezzi busti .  Il volto degli sposi ripresi in primo piano è un altro degli elementi che hanno un posto d’onore all’interno dell’album di matrimonio. Sono foto che rimangono nella memoria, perché l’emozione si legge chiaramente sui volti di entrambi, e sono fra le foto che resteranno maggiormente impresse negli anni a venire.
    Da includere imprescindibilmente nell’album anche le foto con inquadrature mezzo busto, ideale per riprendere gli sposi che si guardano negli occhi emozionati in un tenero abbraccio, oppure il momento del ballo, con il padre che danza con la sposa, in cui il risalto è dato alla parte superiore del corpo.

 

 

  • La foto dei bambini. Ci vuole sempre una foto che porti una nota di allegra freschezza all’interno dell’album. Meglio se ripresi non in posa ma in maniera spontanea, i bambini sono dei soggetti che offrono un’infinità di spunti per le foto. Che giochino fra di loro, oppure osservino in maniera curiosa e divertita quello che succede nel mondo dei grandi, anche in foto sono in grado di regalare dei momenti di fortissima emozione.

 

 

  • La foto “tecnologica”.  Fanno parte di questa categoria le foto scattate con i dispositivi mobili, quali gli ormai onnipresenti smartphone e tablet. Via libera dunque ai selfies con i volti mostrati in primissimo piano e alle foto dalle angolazioni insolite. Sono uno dei segni più caratteristici di questi anni che non può mancare.


 
 

  • La foto ironica . Ricrea l’atmosfera di divertimento che si è vissuta e fa da contraltare a quelle più formali strappando più di un sorriso divertito a chiunque sfoglierà l’album. Anche agli stessi sposi, dopo qualche anno!