Matteo Innocenti Photography
Matteo Innocenti Photography

Probabilmente il pensiero su come apparirete nelle foto di nozze vi sarà già balenato per la mente nel momento in cui avete scelto il fotografo: “E se non venissimo bene?”; “Come fare per essere perfetti negli scatti?” Se sono queste le domande che stanno affollando le vostre menti, vi consigliamo di leggere quanto segue. Esistono infatti una serie di trucchi per apparire più belli in foto. L’importante è conoscerli ed esercitarsi a metterli in pratica per tempo: solo così, infatti, sarete perfetti in ogni scatto, dall’inizio della cerimonia al momento in cui, terminati i festeggiamenti, consegnerete ai vostri ospiti le bomboniere matrimonio!

1. Cercate di essere il più naturali possibile

Sguardo teso, espressione rigida: ecco i principali nemici della fotogenicità! La prima cosa che, quindi, dovrete fare, per evitare che la vostra bellezza risulti minata proprio nel fotoreportage di nozze, è cercare di essere sciolti e naturali. Vi sembra impossibile mettere in pratica questo consiglio? Non temete, basterà pensare ad altro! Pur di non focalizzare la vostra attenzione sull’obiettivo della fotocamera che vi punta “minaccioso”, rivolgete i vostri pensieri, per esempio, a chi vi sta accanto e sdrammatizzate. In questo modo la tensione si dissolverà e voi apparirete decisamente più fotogenici rispetto a una foto storpiata dalla vostra tensione! Questa dritta può essere messa in pratica soprattutto nel caso di scatti “rubati” dal fotografo che non richiedono una posa specifica.

Russotto Photography
Russotto Photography

2. Accorrete alla vostra “espressione da foto” nel caso vi venga chiesto di mettervi in posa

Il consiglio numero uno è difficilmente applicabile nel caso vi venga chiesto di mettervi in posa. Niente panico, però! Ognuno di noi ha infatti un’espressione e una posizione “da foto”, quella che si utilizza sempre in caso di selfie e fotografie tra amici. Il fotografo vi richiama all’ordine, pronto per scattare una serie di ritratti? Ricorrete al vostro asso nella manica, sfoggiando il vostro miglior sorriso! Naturalmente, però, non tutte le foto potranno ritrarvi con la stessa identica espressione. Prendetevi quindi il tempo, nella fase dei preparativi delle nozze, di fare delle prove per identificare le tre o quattro opzioni migliori!

3. Scongiurate la possibilità di essere immortalati con gli occhi chiusi!

Quando scorgete il fotografo che si avvicina, o, ancor di più, quando vi viene chiesto di mettervi in posa, chiudete per giusto un paio di secondi gli occhi. In questo modo scongiurerete la possibilità di chiuderli proprio nel momento del click! Se capitasse, non temete, perché il professionista sa il fatto suo. Non a caso, di ogni istante e posa, scatterà diverse fotografie per avere così la possibilità di eliminare quelle in cui non risultate al top! Il trucco per non rovinare, però, tutta la serie di scatti, è proprio quello di non irrigidirvi qualora vi accorgiate di aver chiuso gli occhi. 

Michela Rapacciuolo Fotografa
Michela Rapacciuolo Fotografa

4. Ragionate sul vostro sorriso

Un sorriso eccessivo, alla “cheese”, sarebbe forzato e conferirebbe al vostro viso un’espressione troppo tirata e innaturale. Sorridete quindi in modo dolce, concentrandovi a scoprire solo i denti superiori. Contemporaneamente, ridete anche con gli occhi: il loro potere espressivo è fondamentale! Inoltre, se sapete di non avere denti perfetti, abbozzate un sorriso con labbra chiuse.

5. Foto di matrimonio: particolari da tenere in considerazione

Proprio come per la mise en scene complessiva del matrimonio per cui è importante ogni singolo particolare, anche per risultare più belli nelle foto di nozze, è necessario valorizzare ogni dettaglio della vostra persona. Diventa quindi fondamentale la posizione di diversi elementi che possono anche essere sfruttati per celare qualche punto debole.

  • Le mani possono essere utilizzate per delineare meglio le linee del volto al fine di renderlo meno tondeggiante. Nel caso di un ritratto mentre, per esempio, siete seduti, accostate una mano al vostro viso, tenendola però rilassata e flessuosa;
  • Le spalle: create una linea diagonale immaginaria abbassando una spalla se siete nella posa a 3/4, in questo modo il vostro collo apparirà più lungo e il tronco più rilassato;
  • La testa: inclinare leggermente il capo a destra o a sinistra è sempre un ottimo modo per risultare decisamente più fotogenici!

Infine, sappiate che anche il make-up fa la propria parte e non pensate che sia un escamotage al quale possono ricorrere solo le donne: anche gli uomini, infatti, possono domandare al truccatore/truccatrice di perfezionare l’incarnato del viso con una base naturale ma strategica per evitare inestetismi e lo spiacevolissimo effetto lucido in grado di rovinare gli scatti più belli!