Vai ai contenuti principali
Matrimonio

Bouquet sposa: idee e consigli su come sceglierlo

Irrinunciabile accessorio, il bouquet sposa merita un’attenzione particolare. Forma, tipologia di fiori, stile e colore: come scegliere quello perfetto? Niente panico, seguite i nostri consigli; questa è una guida completa per non sbagliare!

Non hai ancora scelto i fiori per il tuo matrimonio? 🌻
Richiedi informazioni e prezzi di Fiori e decorazioni alle aziende della tua zona
bouquet sposa rosa

bouquet sposa rosa

Quando siete in procinto di decidere tutti i dettagli del vostro bridal look, come ad esempio le scarpe da sposa o l'abito, potrebbero insorgere non pochi dubbi. Come combinare tutti gli accessori e i dettagli alla perfezione? Come rendere armonioso tutto l'outfit e, in generale, l'intero matrimonio? E i fiori? Quale bouquet sposa sarà quello giusto? Scegliere il bouquet matrimonio non è mai stato facile, data la quantità di forme, colori, profumi e stili. Ogni fiore ha il suo incanto, il suo significato, e — sebbene sia piacevole dilettarsi nel provarli tutti (o quasi!) — bisogna pur prendere una decisione! Vediamo insieme quali sono gli aspetti da considerare quando si tratta di scegliere il bouquet da sposa che vi accompagnerà all'altare.

Come scegliere il bouquet sposa:

1. Il bouquet sposa deve compensare l’abito

Secondo la tradizione il bouquet da sposa rappresentava l’ultimo regalo che il futuro marito porgeva in dono alla sua amata prima delle nozze. Oggi però questo significato sta perdendo valore e il celebre mazzolino di fiori diventa sempre più un accessorio ricercato e vezzoso, indispensabile per completare il look di colei che si recherà all'altare!

Colore, forma e tessuto dell’abito sono aspetti importanti da tenere a mente quando si sceglie il bouquet sposa. Quest’ultimo, infatti, è l’accessorio della bride-to-be per eccellenza e deve essere in perfetta armonia con l'intero look, soprattutto con l’abito. Come regola generale, considerate che per abiti da sposa semplici o minimal, che dir si voglia, potete osare con un mazzo di fiori elaborato per dare quel tocco in più al vostro stile; mentre per abiti molto decorati, che prevedono anche il velo, meglio optare per un bouquet più sobrio, in grado di compensare il look, senza renderlo troppo carico.

bouquet da sposa sulle tonalità del bianco e rosa chiaro

La forma del bouquet da sposa in base all'abito

Non sapete da dove cominciare? Eccovi qualche linea guida su come scegliere il bouquet da sposa in base all'abito:

  • Bouquet sposa rotondo e compatto: senza troppi fronzoli, va bene per abiti da sposa corti oppure a tubino;
  • Bouquet sposa voluminoso: con fiori grandi o con lo stelo lungo, si adatta perfettamente ad abiti da sposa stile impero, dal taglio semplice ma sofisticato;
  • Bouquet a cascata: molto romantico, questo tipo di bouquet va bene per abiti da sposa a sirena con lo strascico. Attenzione alla vostra statura: questo tipo di mazzo funziona meglio per le spose mediamente alte!
  • Bouquet sposa fiore unico: si tratta di una scelta insolita ma pur sempre elegante e raffinata. Va bene per abiti aderenti, a sirena o a colonna. La peonia è un fiore che si presta molto per essere usata singolarmente grazie alla sua forma così ampia e consistente; che si tratti dei vostri centrotavola fai da te o di un bouquet sposa peonie singolo, il risultato finale sarà comunque d'impatto.

Facile a dirsi, ma è meglio approfondire qualche dettaglio in più. Proseguite nella lettura!

come scegliere il bouquet sposa

Abito classico, bouquet sposa bianco assicurato!

Tradizionale, classico e totalmente allineato all'immaginario tipico dei matrimoni. Se questo è lo stile che avete scelto per il vostro grande giorno anche il bouquet sposa che terrete tra le mani recandovi all'altare dovrà mantenere le caratteristiche tipiche di una cerimonia nel volere della tradizione.
I fiori più indicati sono senza ombra di dubbio le rose bianche, simbolo per eccellenza di purezza e amore sincero, ma ciò non significa che altre tipologie di fiori nelle tonalità del bianco non siano concesse, come ad esempio un bellissimo bouquet sposa peonie e ortensie o uno di romantiche orchidee.

Se desiderate attribuire una sfumatura moderna al vostro aspetto, prendete in considerazione l’idea di inserire un tocco di colore: qualche rosellina dalle tonalità pastello che spicca nel mezzo di un bouquet sposa bianco sarà quel dettaglio distintivo della vostra personalità che non andrà però a rompere l’equilibrio della tradizione.

Bouquet sposa romantico per le eterne principesse

Gli abiti delle principesse delle fiabe vi hanno fatto sempre sognare? Per il vostro bouquet allora prendete ispirazione proprio dal favoloso mondo incantato! Nonostante presenti alcuni punti in comune con lo stile classico, un look principesco si differenzia per quel romanticismo dall'allure maestosa tipica proprio delle protagoniste delle favole. I bouquet sposa rose bianche o con calle e mughetti sono sempre i prediletti, ma in questo caso potrete giocare con tonalità differenti purché tenui e sempre a seconda del colore del vostro abito, cercando di mantenere sempre una certa armonia cromatica: che ne dite di un bouquet sposa rosa antico? Inoltre, non abbiate paura di arricchire la vostra composizione con dettagli scintillanti e sfarzosi; vi basterà aggiungere qualche strass o una decorazione di brillantini per un risultato da favola!

bouquet sposa bianco

Minimal-chic: un bouquet sposa semplice essenziale e d'impatto

Ma c’è anche chi a un fastoso look principesco preferisce uno stile più minimale, fatto di linee pulite e senza troppi decori. Se questo è il vostro caso, probabilmente avrete anche scelto di celebrare le vostre nozze indossando un abito da sposa semplice, completo di accessori di classe che rappresentino quel gusto. A questo punto la vostra composizione floreale non potrà che essere essenziale e ordinata ma con quel pizzico di originalità che renda il vostro outfit nuziale assolutamente esclusivo.

Potete optare per un fiore dalla grande corolla come il girasole, il giglio, la protea e anche la peonia; mentre — se preferite un bouquet più consistente — potete riunire tre o quattro fiori in un unico piccolo mazzo di dimensioni ridotte, che andranno a creare un bouquet sposa elegante e contenuto, magari raccolto con un semplice nastro di raso.

Un altro fiore che si sposa bene con un abito da sposa minimal è la calla che, grazie al suo stelo dritto e essenziale, dona un'aria ordinata ed elegante, senza troppi eccessi.

Un bouquet sposa... senza fiori!

Per il vostro outfit nuziale avete deciso di osare con un abito da sposa corto, all'avanguardia e del tutto fuori dagli schemi? Allora non potete perdervi l’opportunità di esibire un bouquet che lasci tutti i vostri invitati senza parole! Al posto di un mazzo di fiori potrete tenere tra le mani una composizione realizzata con frutta, verdura e ortaggi vari, ancora meglio se freschi e di stagione!
Ma per esprimere il vostro gusto estroso concedetevi la possibilità di utilizzare qualsiasi tipo di elemento nella realizzazione del vostro originalissimo bouquet da sposa: stoffe, bottoni, tessuti e ogni altro materiale che vi salti in mente. Un'altra alternativa, soprattutto per nel caso di soggetti allergici, è quella di preferire un bouquet sposa con fiori finti o al limite per un bouquet sposa fiori secchi, quest'ultima opzione perfetta per chi si sposa in autunno o in inverno.

bouquet sposa fiori finti

Consigli pratici per scegliere il bouquet da sposa

Ricordatevi, però, che — come già anticipato —  il bouquet da sposa dovrà essere proporzionale all'altezza e alla silhouette della sposa. Se siete alte, potete optare per un mazzo lungo, tipo a cascata o a stelo lungo. Al contrario, se siete donne minute, sarà preferibile un bouquet più contenuto.

Altra regola da non sottovalutare: il bouquet deve essere comodo! A volte un bouquet può essere fastidioso da portare, soprattutto se si considera che va sostenuto diverse ore. Se già avete deciso quale sarà il vostro, fate una prova con un campione per controllare che non sia scomodo e troppo ingombrante. Se non vi convince, cambiatelo: è molto importante che quel giorno stiate a vostro agio in ogni circostanza.

2. Fiori bouquet sposa: quali scegliere?

Anche se oggigiorno è tutto disponibile, raccomandiamo di usare sempre fiori di stagione. Il vostro fioraio sarà in grado di consigliarvi sapientemente; d'altronde, anche l’olfatto vuole la sua parte! Il bouquet da sposa vi accompagnerà durante tutta la giornata ed è importante che il suo profumo sia fresco e inebriante. Scegliete i fiori bouquet sposa non solo in base all'aspetto e al colore ma anche in base all'odore. Chiudete gli occhi e annusate il profumo dei fiori, scegliete quindi tra quelli che vi trasmettono più emozioni.

C’è da considerare anche un altro aspetto: quali fiori si mantengono freschi più a lungo. Si tratta di un aspetto chiave, soprattutto per quanto riguarda i matrimoni estivi. Per cui, chiaritelo con il fioraio e fatevi consigliare: sarà meglio "accontentarsi" di un fiore resistente e di stagione, piuttosto che optare per uno troppo delicato, destinato a durare soltanto poche ore!

bouquet da sposa autunnale

Di possibilità, come sempre quando si parla di matrimonio, ne avrete a bizzeffe, ma se non siete esperte di fiori e in generale non avete un grande pollice verde, rivolgetevi a un esperto! Anche ricordarsi il nome dei fiori potrebbe essere uno scoglio invalicabile, figuriamoci sapere quale fiore è più resistente di un altro! Calle, peonie, gelsomini, dalie, lisianthus, gypsophilia... ma che faccia hanno tutti questi fiori? Se volete una mano per capirci qualcosa in questo ginepraio floreale, ecco un articolo proprio sui fiori perfetti per un bouquet!

In generale, ecco un piccolo elenco dei fiori per bouquet da sposa più gettonati:

  • bouquet sposa peonie;
  • bouquet sposa calle e mughetto;
  • bouquet sposa rose;
  • mazzolino di lisianthus;
  • bouquet di orchidee;
  • bouquet sposa tulipani;
  • bouquet sposa ortensie;
  • fiori d'arancio;
  • bouquet di gypsophilia;
  • mazzolino di margherite;
  • girasoli, sia come fiore unico che come mazzo.

bouquet sposa chiaro

3. Non dimenticate l’acconciatura!

Come abbiamo già precisato, il bouquet deve compensare l’abito ma — come ogni elemente delle nozze —  deve essere in armonia con lo stile della sposa. Questo implica che, oltre che con l'abito, il bouquet da sposa deve abbinarsi alla perfezione anche con l'acconciatura scelta. Attenzione quindi se la vostra idea è rivolta verso alcune tipologie nello specifico, in particolare un semi-raccolto, che potrebbe prevedere l’uso del velo e/o di altri fiori, come ad esempio fermagli, coroncine, ecc. Assicuratevi che il fioraio abbia chiaro il look che desiderate ottenere. Infine anche il make-up è importante: un trucco sposa naturale e non troppo appariscente farà risaltare i colori dei fiori che comporranno il vostro bouquet.

Una tendenza molto in voga soprattutto per quanto riguarda i matrimonio campestri, boho-chic, vintage o in spiaggia è quello di abbinare al bouquet matrimonio una coroncina di fiori in pendant. L'importante è che i fiori della coroncina e del bouquet siano in totale armonia tra loro; se deciderete quindi di sfoggiare questo look floreale, avrete tre opzioni:

  • scegliere gli stessi fiori per coroncina e bouquet sposa;
  • optare per fiori più piccoli per la coroncina e più grandi per il bouquet ma dello stesso colore;
  • realizzare una sorta di scala di colori, quindi con fiori più chiari per la coroncina e più scuri per il mazzo, ma rigorosamente della stessa tonalità.

Infine, se avrete delle damigelle al seguito, che siano piccole o adulte, fate indossare anche a loro una coroncina che andrà ad abbinarsi al corsage o al piccolo mazzolino di fiori. Per distinguervi potrete scegliere per loro una tonalità differente dalla vostra oppure scegliere composizioni più contenute e semplici.

coroncina di fiori sposa

4. Il linguaggio segreto dei fiori

Le più tradizionaliste, scaramantiche o romantiche potranno scegliere il bouquet da sposa in base al significato dei fiori. Avete mai letto il libro "Il linguaggio segreto dei fiori" di Vanessa Diffenbaugh? Be', è il momento di farlo! Ogni fiore — o quasi! —  ha il suo significato e, per chi ci tiene, è importante da tenere in considerazione nella composizione del bouquet.

Curiose di conoscere il significato dei fiori da bouquet? Ecco qui un elenco che potrebbe tornarvi utile:

  • peonia: uno dei fiori più scelti dalle sposa, la peonia indica timidezza per un certo verso, ma è anche il simbolo di un matrimonio felice e dell'amore;
  • rosa: a seconda del colore della rosa, il significato cambia radicalmente; la rosa bianca, infatti, indica purezza, quella rossa passione, quella rosa amore e tenerezza, e chi non sa che le rose gialle simboleggiano la gelosia?
  • giglio: sta a indicare purezza, nobiltà d’animo e perseveranza;
  • iris: simboleggia la fede e la speranza;
  • giacinto: niente di più azzeccato in vista di un matrimonio, il giacinto simboleggia la fedeltà in amore;
  • calle: amicizia sincera e sentita, non sarà un po' troppo poco per un evento nuziale? Be' considerando che le calle indicano anche una profonda stima per l'altro, no! Chi dovreste stimare davvero se non la vostra dolce metà?
  • orchidea: questo fiore meraviglioso incarna ovviamente la bellezza più pura, un fiore sensuale e armonico in ogni suo lineamento, e quindi perfetto per le nozze. Vi siete innamorate di questo fiore? Leggete il nostro articolo sui bouquet sposa orchidee, troverete moltissime proposte su come accoppiarle e valorizzarle;
  • margherita: così come le rose, anche le margherite cambiano di significato a seconda del colore; la margherita rosa indica giovinezza, quella rossa amore e vittoria, quella arancione allegria, mentre in giallo è sinonimo di gloria. 

Pronte a scegliere il vostro bouquet da sposa in base ai fiori? Questi erano solo alcuni dei significati nascosti dietro i fiori, ma sappiate che avrete l'imbarazzo della scelta, perché dietro ogni fiore esistente si cela una simbologia specifica.

bouquet da sposa multicolore

5. Quanti tipi di bouquet da sposa esistono?

Rispondere a questa domanda è arduo o forse impossibile. È meno rischioso rispondere "infiniti" che snocciolare un numero preciso. Quello che possiamo fare per chiarirvi le idee, però, è darvi qualche spunto per la realizzazione del vostro bouquet di fiori, mostrandovi qualche combinazione possibile. Dai più classici ai bouquet sposa particolari, ecco una piccola carrellata di bouquet da sposa di tendenza:

Chic e spettinato: una forma insolita

L’idea alla base di questa tendenza è proprio quella che vediamo in numerose acconciature sposa semiraccolte dove ciocche e trecce sembrano essere state realizzare un po' per caso, quando in realtà c’è una logica strutturale di fondo ben precisa. Accade quindi che per i bouquet spettinati (anche conosciuti col nome di messy bouquet) i fiori, la forma e la struttura appaiano quasi improvvisate con fiori di campo appena raccolti, celando invece una precisa idea del floral designer di voler sorprendere facendo leva sui contrasti cromatici e sulle lunghezze. Sceglietelo se non volete un bouquet scontato e già visto!

bouquet da sposa con foliage

Bouquet sposa con foglie: il verde che decora

Un'idea per arricchire il bouquet è quella di decorarlo con punte di colore verde. Le foglie si intonano perfettamente a matrimoni in stile boho chic, all'aria aperta, in eleganti giardini e sono perfetti da abbinare a un bellissimo bouquet sposa fiori di campo. Di fatti, potete scegliere se farle diventare le uniche protagoniste del vostro bouquet dal fascino green o se mixarle e intrecciarle a piccoli fiorellini. Felce, eucalipto e ulivo saranno tra i protagonisti di questa proposta la quale, va sottolineato, è anche la più economica ma non per questo meno scenografica e apprezzata.

Monocromatico: un classico senza tempo

Sono sempre tante le spose che chiedono per le proprie nozze un bouquet di fiori in stile minimal e chic. Il bouquet tutto di un colore è un classico intramontabile e da sempre un vero bridal trend. Insieme al total white si affiancano le nuance pastello tipiche delle rose, delle ortensie o delle peonie; inoltre una tendenza sempre più in voga è quella di comporre bouquet monocromatici con un’unica tipologia di fiori. I must? Il mughetto e la gypsophilia.

bouquet sposa blu

Inserti naturali: il tocco di classe

Ormai la maggior parte delle richieste relative ai bouquet da sposa non comprendono più l'aggiunta gioielli o applicazioni artificiali come i glitter. Insomma al bando tutto ciò che non è naturale. Il tocco di classe, invece, è rappresentato da quegli inserti naturali che possono richiamare la stagione o il tema delle nozze: bacche, lavanda, spighe, peperoncini, ravanelli, pigne, baccelli di vaniglia o piccoli frutti non ancora maturi, perfetti anche come boutonnière per l’abito da cerimonia uomo. Che ne dite di un bel bouquet da sposa con peperoncini per rendere il tutto più divertente?

Hoop bouquet

Volete stupire tutti con un bouquet sposa originale? La risposta sta nell'hoop bouquet: un cerchio in legno o in metallo tipo hula hoop che si impugna tra le mani come se fosse una semplice borsa e decorato con fiori e tante, tantissime foglie. L’hoop bouquet riprende la conformazione tipica delle bucoliche coroncine di fiori per capelli; è perfetto per una cerimonia in campagna, in stile country o shabby, magari accanto a un abito da sposa vintage.

hoop bouquet

Bouquet a cascata o asimmetrico

Il bouquet asimmetrico non è perfetto né rotondo. Si tratta di una composizione “disordinata” di fiori di forme diverse che, comunque, risultano in armonia tra loro. È perfetto sui vestiti poco voluminosi. Nel mazzo a cascata, invece, i fiori cadono verso il basso, dando un effetto verticale alla composizione. È ideale per spose alte, che indossano un vestito con strascico e velo. Se non vi convincono né l’uno né l’altro, ricordate che c’è sempre anche il bouquet a forma di mezza luna: ha una dimensione medio grande, compatto al centro e con i fiori ai lati che ricadono sulle mani. Indicato per spose moderne e audaci che vogliono attirare l’attenzione sul punto vita, adatto sia ad abiti dal taglio diritto che a quelli asimmetrici.

Bouquet a borsetta o da polso

Esistono diverse versioni del tradizionale bouquet: quello "a borsetta" è una delle più graziose e comode che vi permette di osare un po’ nel giorno delle vostre nozze, pur mantenendo un look elegante e chic. Sempre portato a mo’ di borsetta è il bouquet a sfera, perfetto per spose originali e spensierate! Si tratta di una composizione floreale con un unico tipo di fiore, perfettamente rotonda e portata a mo' di borsetta.

Il corsage 

E per una sposa più restia e impacciata o semplicemente poco avvezza a utilizzare questo accessorio per una giornata intera, esiste un’alternativa meno ingombrante e tradizionalista: il bouquet a bracciale — anche detto corsage — ovvero una piccola composizione floreale da portare al braccio che può riprendere le sfumature dell’acconciatura sposa realizzata con fiori freschi.

corsage di fiori

6. Bouquet di fiori sposa in base allo stile delle nozze

Un altro aspetto che vi invitiamo a contemplare nella scelta del bouquet è lo stile delle nozze il quale, com'è ovvio, si riflette nello stile dell’abito e dell’acconciatura.
È fondamentale che tutte le composizioni floreali, incluso il bouquet, siano in armonia con l’ambiente e con l’atmosfera che si desidera creare nel giorno del matrimonio. Nozze campestri, in spiaggia, sofisticate o minimal: ogni stile vuole il suo bouquet sposa! Detto questo, ricordate che in primis dovrete scegliere uno stile e, di conseguenza, un mazzolino che sia di vostro gradimento. Guardando gli allestimenti dovrete poter dire: questa sono io. Ecco alcuni esempi: 

Nozze in stile classico con un bouquet di rose

Non è necessario interrogarsi troppo sul colore che predominerà in un matrimonio all'insegna del classicismo: sarà certamente il bianco, puro e candido (o al massimo il rosa chiaro) che, pur nella sua sobrietà, conferirà un aspetto impeccabile a qualsiasi dettaglio, compreso il bouquet. Piccole, fresche e assolutamente deliziose, le roselline che lo comporranno sono un inno a uno stile classico che però profuma di novità. L’unico contrasto cromatico sarà dato dal verde dei rametti, un tocco naturale e tutt'altro che sgradevole.
E se è vero che il matrimonio segna l’inizio di una nuova vita, non fatevi mancare dei teneri boccioli al suo interno, che fioriranno insieme alle vostre promesse di matrimonio.

bouquet sposa rosa

Atmosfere vintage multicolore

Rievocare il passato indossando un abito da sposa vintage e ballare sotto le note rockabilly anni Cinquanta per tutta la notte è il vostro sogno?
Anche gli accessori e il bouquet di fiori sposa dovranno essere uniti da questo comune denominatore, ma attenzione a non esagerare con dettagli troppo antiquati. Il segreto per rendere moderno e contemporaneo anche uno stile liberamente ispirato al passato è quello di svecchiarlo con elementi freschi, scegliendo ad esempio dei profumatissimi fiori dalle mille tonalità.
Prediligete sfumature rétro mescolate a nuance pastello e otterrete un’idilliaca composizione che fonderà le sue radici nel passato ma che respira comunque l’aria di una frizzante vitalità!

Matrimonio campestre: optate per un bouquet sposa fiori di campo!

Se quello che sognate è un ricevimento nuziale dalle atmosfere bucoliche, la scelta del bouquet di fiori sarà una vera e propria celebrazione di colori e fantasia!
Un matrimonio che avrà luogo in ambienti rurali rappresenta già una chiara e netta connessione con la natura e con tutto ciò che le appartiene. Fiori, frutti, ramoscelli e piante di vario tipo, starà a voi combinarle nel modo più equilibrato per creare una ricercata composizione da tenere tra le mani durante la cerimonia. Fate la vostra selezione osservando bene la stagione nella quale celebrerete le nozze e andate alla ricerca di tutti gli elementi vegetali che saranno reperibili in natura proprio in quel periodo dell’anno. Il più gettonato, economico e scenografico è di sicuro il bouquet sposa fiori di campo, facile da realizzare e in perfetta armonia con lo stile delle nozze.

bouquet sposa fiori e foglie

Mood romantico: rose, rose e ancora rose!

Rose rosse, bianche, rosa o gialle, non importa il colore, il loro messaggio rimanda subito a un significato legato ad amore e passione. Caratteristiche imprescindibili se vi sposerete immerse in un’atmosfera tutta romanticismo e che sprigiona buoni sentimenti!
Il bouquet allora non potrà che essere un trionfo floreale, composto da rose e roselline anche di diverse dimensioni. Rendete però protagonista un solo colore, che potrete poi declinare in tutte le sue gradazioni cromatiche. Il tocco di stile? Un sontuoso fiocco nello stesso tessuto dell'abito da sposa e il vostro outfit sarà davvero completo!

Amate le rose? Ecco alcune idee di bouquet da sposa con rose.

Fiori per nozze minimal-chic

Se a mise principesche e pompose preferite invece la linearità di un abito da sposa semplice e desiderate che anche il matrimonio sia caratterizzato da un’attitudine elegante ma minimale, di certo non sarete alla ricerca di un bouquet particolarmente estroso.
La bellezza di uno stile così pulito sta proprio nei dettagli: è grazie a quei piccoli particolari che potrete attribuire una nota personale a qualsiasi elemento dell'outfit o del ricevimento che state organizzando.
Scegliete una composizione semplice, composta da pochi fiori o addirittura da uno soltanto, ma proprio per questo focalizzate la ricerca su una pianta che sia speciale e unica per il suo aspetto estetico o per il significato che racchiude in sé.

7. Bouquet da sposa per ogni stagione

Ecco un altro argomento di centrale importanza nella scelta del bouquet da sposa: la stagione dell'anno. Non solo per quanto riguarda la selezione dei fiori di stagione, ma che senso avrebbe arrivare all'altare con in mano un bouquet di girasoli e allo stesso tempo indossare una stola di pelliccia sulle spalle, durante le vostre nozze invernali? A seconda del periodo in cui avete scelto di sposarvi, quindi, esistono delle composizioni ideali e altre bandite. In questo articolo trovate qualche idea di bouquet da sposa in base alla stagione.

bouquet sposa

Ma vediamo quest'aspetto più nel dettaglio:

Bouquet sposa inverno: alcune proposte

Vi presentiamo alcune tra le tante proposte di bouquet invernale. In questa stagione, le bacche, le ghiande, gli aghifogli o gli elementi natalizi si abbineranno indiscutibilmente con il vostro outfit. 

  • Bouquet di bacche: se parliamo di originalità non possiamo che iniziare col proporvi un alternativo bouquet di bacche! Le più comuni sono quelle rosse, ma sapete che ne esistono davvero di tutti i colori? La varietà di fiori e piante che producono questi piccoli frutti è alquanto ampia: dalle bacche bianche o rosse del vischio a quelle viola o blu intenso del ginepro, fino a quelle più scure dell'alloro, da poter combinare in base ai colori e al mood delle vostre nozze invernali. Potreste scegliere un bouquet di sole bacche, oppure decidere di abbinarle a delle foglie o rose bianche, in ogni caso il vostro sarà un bouquet davvero originale!
  • Bouquet di tulipani rossi: simbolo dell'amore vero, i tulipani rossi sono un'ottima scelta per un bouquet da sposa invernale ricco di personalità! Si tratta senz'altro di un'alternativa audace, da considerare solo se si è certi di "saperlo portare" e abbinarlo nella maniera corretta al resto dell'outfit nuziale. Optate per un bouquet di tulipani rossi se indosserete un abito da sposa semplice tutto bianco, per giocare con l'accattivante contrasto cromatico dato dai due colori, o se il fil rouge delle vostre nozze sarà proprio il rosso! Se volete sapere di più sui tulipani, date un'occhiata a 20 bouquet da sposa con tulipani.
  • Bouquet full colour: se il candido e freddo colore bianco per voi è troppo tradizionale e state cercando qualche idea unconvetional per un bel bouquet invernale, scegliete pure una composizione multicolore! Non abbiate paura di usare con troppi fiori di diverso tipo e/o colore, l'importante è che seguano una gamma cromatica visivamente armonica e, soprattutto, dalle tonalità intense, come quelle del rosso, viola e blu. Ricordate che gli stessi fiori e colori dovranno essere utilizzati per eventuali altri accessori della sposa e per la boutonnière dello sposo, per dei look nuziali coloratissimi e intonati!

sposa con in mano il bouquet che abbraccia sposo di spalle

  • Bouquet a fascio: Non sono molto comuni, bisogna saperli portare e scegliere i fiori giusti in base ai look nuziali degli sposi, ma i bouquet a fascio sono senza dubbio tra i più affascinanti e glamour. Rappresentano una scelta minimalista e di classe, molto indicata per chi indosserà un abito da sposa vintage! I fiori più adatti sono ovviamente quelli a gambo lungo, come le calle, le rose e le orchidee. Attenzione però alla lunghezza del gambo: questa va decisa in base a una scelta ben studiata che deve considerare altri importanti elementi, come l'altezza e l'abito della sposa. 
  • Messy bouquet: I messy bouquet sono ormai tendenza affermata dei matrimoni attuali. Per mood si contrappongono ai bouquet a sfera, ovvero quelli perfettamente rotondi, e possono essere definiti come delle composizioni "disordinate" (messy in inglese significa "spettinato") ispirate all'indomabilità della natura. La loro caratteristica, infatti, è proprio quella di avere un'aria ribelle, con foglie e rami che fuoriescono dalla composizione appositamente destrutturata. Per il foliage vengono usate soprattutto foglie di alloro, ulivo ed eucalipto, e fiori dai grandi petali alternati ad altri più piccoli.

bouquet sposa nozze rustiche

Se queste proposte non bastano, date un'occhiata ad altre 30 proposte di bouquet da sposa invernale!

Bouquet primaverile: quali sono i fiori migliori?

I gettonatissimi matrimoni primaverili hanno la fortuna di avere un'ampia gamma di fiori tra cui scegliere. Prati e giardini in fiore, quale stagione migliore se non la primavera per sbocciare? Ecco alcune proposte che vi guideranno nella selezione dei fiori del vostro bouquet da sposa:

  • Colori tenuti e fiori classici: in primavera è opportuno scegliere fiori delicati soprattutto se state organizzando nozze classiche e romantiche. Benvenute le rose in tutte le loro mille sfaccettature, che nascono e si mostrano nel loro splendore proprio in primavera! Esistono tantissime varietà di rose e ognuna ha il proprio carattere; ci sono quelle da giardino o le rose antiche, e persino “rose firmate” come le rose David Austin! Ottima anche la scelta dei lisianthus o dei ranuncoli, le ortensie e la margherite in toni neutri. Perfetto pure il bouquet di peonie, sia monocolore, che con fiori di tonalità differenti.
  • Colore e fantasia per nozze alternative: narcisi e narcisi giunchiglia, tulipani, fresie, amaranto, giacinti, ma anche eucalipto, astanzia, lillà, ortensie, iris: il colore di certo non manca, se siete spose che lo amano. Per colori anche molto accesi, potete inserire nel mazzo anche degli anemoni dalle tonalità molto sgargianti, però se vi sentite delle spose glam-rock o dark potete optare anche per gli anemoni tutti bianchi con il pistillo nero. Se, invece, cercate un matrimonio bucolico, allora sono consigliatissimi i bouquet con fiori di camomilla, papaveri, margheritine, astrilbe, ranuncoli colorati e foliage. O potete abbinare a fiori di campo misti, rosmarino, pisello odoroso e spighe.

Se vi serve qualche spunto in più, date un'occhiata alla nostra galleria di bouquet primaverili per la sposa!

E le margherite? Be', a questo fiore così primaverile abbiamo dedicato un intero articolo con tanto di galleria. Scegliete il vostro bouquet da sposa con margherite cliccando qui

bouquet sposa con margherite

Bouquet da sposa estivo: alcune idee

L'estate è spesso la stagione dell'anno più in voga per i matrimoni, ma non una stagione facilissima per scegliere i fiori del bouquet: il caldo, si sa, fa appassire i fiori, il sole li secca o li brucia... se state pensando di sposarvi in estate sarà imprescindibile rivolgersi a un esperto in materia, che vi consiglierà quali fiori possono -in linea di massima- durare più a lungo affrontando un caldo torrido. Ecco alcune proposte.

  • Bouquet da sposa con rose: non esistono solo le rose rosse, meno adatte per l'estate. Che ne dite di un mazzo di fiori di rose rosa?
  • Bouquet di lavanda: un fiore aromatico, bello e originale sia per il suo colore che per la forma. Si possono usare sia i fiori di lavanda freschi che quelli secchi, in quanto conservano benissimo il loro aspetto e l'aroma. Inoltre, sono molto resistenti al calore e al vento. È un fiore ideale per delle nozze marine in stile rustico ma anche per quelle vintage e boho-chic.
  • Bouquet di bouvardia: la bouvardia è un piccolo fiore profumatissimo e dalle foglie lucide di un verde intenso. I suoi petali sono piccoli e formano dei grappoli che vengono spesso utilizzati come complemento di altre composizioni ma possono essere anche utilizzati per un bouquet monofloreale.
  • Bouquet per matrimoni in spiaggia: se vi sposate in spiaggia, anche il bouquet dovrà richiamare il tema marino. Utilizzate elementi come conchiglie, perline, coralli, legnetti di mare e stelle marine da aggiungere ai fiori scelti, oppure optate direttamente per un bouquet di sole conchiglie, un'opzione inusuale e che potrebbe sembrare eccessiva ma, se calibrata bene nella scelta e nella composizione degli elementi, vi farà sfoggiare un bellissimo mazzo che lascerà tutti a bocca aperta.

bouquet sposa rosso

Per sapere tutto su come scegliere il vostro bouquet estivo, abbiamo pensato a un articolo utile che vi aiuterà a conoscere quali composizioni floreali sono le migliori per l'estate.

Bouquet sposa autunno: quali sono i colori migliori?

Amanti dell'autunno, ecco a voi qualche fantastica idea su come scegliere il vostro bouquet da sposa. Che ne dite di partire dai colori? Bordeaux, vinaccia, arancio scuro, i colori autunnali sono eleganti ma di carattere. 

  • Rosso porpora e incursioni di foliage: il rosso è il colore che incarna perfettamente le sembianze di questa stagione ma non basta scegliere una qualsiasi gradazione. Ogni sfumatura di questa tonalità comunica un’emozione differente. In questa proposta cromatica il rosso è acceso: è quello dei tramonti potenti di ottobre ed è vivido come i primi camini accesi per riscaldarsi dopo una giornata di lavoro. Ai fiori, poi, è accostata tutta la bellezza del foliage di questa stagione: foglie palmate e a tratti lacerate con striature che vanno dal rosso porpora al verde intenso. Qui un altro articolo per sapere tutto sul bouquet da sposa con foliage.
  • Bordeaux, vinaccia e aghi di pino: regale e sontuoso, questo bouquet di fiori si presenta in tutta la sua bellezza comunicando la nuova stagione attraverso dei colori intensi seppur differenti dalla solite cromie. Non c’è traccia di arancione e giallo ma la bellezza dell’autunno esplode in modo sfarzoso, prediligendo quelle nuance calde vagamente ispirate al velluto. I fiori che riprendono il color vinaccia sono la calla odessa, la dalia karma choccolate e l’astrantia carlet. Tutti’intorno poi rigogliose foglie aghiformi che oltre a riempire la composizione, donano quell'aspetto imponente.

bouquet sposa particolare

  • Bacche ed eucalipto: sfumature dell'arancione ma anche rosa pallido e rosso cardinale, con qualche bacca e foglia di eucalipto che fanno molto autunno. Se volete saperne di più, ecco un articolo con tante idee sui bouquet sposa con eucalipto
  • Autunno pastello: per gli eterni amanti dei colori chiari, non mancano le proposte pastello anche nella stagione autunnale. In questa composizione floreale, il rosa tenue e il giallo paglierino sono ideali per invogliare quelle sensazioni di quiete e pace. 
  • Tutti i colori della stagione: per chi non vuole rinunciare a nessuna delle sfumature d’autunno, il bouquet multicolor è la soluzione perfetta: giallo, porpora, marrone, prugna, arancione, malva, lasciatevi guidare dalla meraviglia dei colori autunnali. Ricordate che le foglie sono l’elemento imprescindibile usato per dare carattere e, come per i fiori, a ciascuna varietà è affidata una precisa sfumatura: dal rosso al verde.

bouquet sposa multicolore

8. Quanto tempo prima si sceglie il bouquet?

Vi consigliamo di scegliere il vostro bouquet da sposa almeno con due o tre mesi di anticipo. Sembra un tempo infinito, ma credeteci, è necessario. Prima di tutto perché potreste voler cambiare idea su qualche tipo di fiore, ma soprattutto a causa delle tempistiche necessarie alla realizzazione dello stesso, soprattutto nel caso in cui voleste una tipologia di fiore non proprio di stagione, in cui i fiori dovranno essere ordinati.

Da tenere a mente che la scelta del bouquet va di pari passo con quella delle altre composizioni floreali dell'intero matrimonio: il fioraio, infatti, vorrà sapere ogni dettaglio soprattutto perché molti dei fiori del vostro mazzo saranno anche impiegati negli allestimenti della chiesa e del luogo del ricevimento. Insomma, come sempre diciamo, organizzarsi per tempo è la soluzione ideale se non volete imbattervi in brutte sorpresa causa disponibilità e reperimento dei fiori desiderati.

Ricordatevi sempre che il bouquet da sposa è un dettaglio molto importante, perché oltre a definire la vostra personalità, aiuta a dare ulteriore risalto all'abito, al trucco e all'acconciatura; per cui non potete sbagliare! È poi un elemento fondamentale, non solo per il look, ma in quanto a significato, nonché uno dei simboli del matrimonio che vale la pena conservare. A proposito, sapete come conservare il i fiori del vostro mazzolino? Scopritelo con questo articolo sulle possibili tecniche per conservare il bouquet!

Non hai ancora scelto i fiori per il tuo matrimonio? 🌻
Richiedi informazioni e prezzi di Fiori e decorazioni alle aziende della tua zona