Vai ai contenuti principali
Matrimonio

60 bouquet da sposa: il "boom" delle composizioni messy!

Sei alla ricerca dell’ultima tendenza in fatto di wedding floral design? E allora il messy bouquet è ciò che stai cercando. Un mix di eleganza alternativa e unicità che saprà davvero sorprenderti.

Non hai ancora scelto i fiori per il tuo matrimonio? 🌻
Richiedi informazioni e prezzi per servizi di Fiori e decorazioni alle aziende della tua zona
Dandelion Photographic Studio

Unico, originale, alternativo e appariscente, dall’aspetto molto casual e ricercato, soprattutto in questi ultimi anni. Parliamo proprio della composizione floreale che tanto fa tendenza, il messy bouquet, appunto. Non dar retta alla traduzione letterale del termine inglese messy; disordinato sì ma con criterio e ricercatezza! Se stai cercando una composizione floreale che possa stupire ed esaltare ancora di più il tuo abito da sposa, questo bouquet in stile messy potrebbe davvero sorprenderti. Fatti ispirare dai tantissimi abbinamenti possibili e da questo caos prorompente.

Bouquet stile messy: di cosa si tratta?

Divertente e scanzonato, con un disordine e una asimmetria tutta sua. Sembra che il messy bouquet non abbia bisogno di presentazioni visto il grande successo che riscuote nel mondo del wedding floral design. Ma, anche se il nome potrebbe ingannare, c’è da giurarci: dietro la preparazione di questo bouquet c’è tanto lavoro e progettazione. La destrutturazione della composizione è, infatti, ricercata e nasce da una minuziosa attenzione al dettaglio.

Si tratta, dunque, di un bouquet apparentemente disordinato ma dotato di un suo raziocinio e soprattutto di elementi come raffinatezza ed eleganza alternativa. Di solito di medio-grandi dimensioni, a seconda della figura della sposa, di diverse forme e colori, questa composizione ha un effetto molto naturale, di chiara ispirazione boho e country. Per questo possiamo anche definirlo un bouquet selvatico, in quanto si ispira alla natura, alla sua semplicità restituendo l’idea del mazzo di fiori raccolto in campagna ma con la differenza che qui la scelta è ben ponderata.

La parola d’ordine è equilibrio con l’abito da sposa

Come ogni elemento che entra nel vivo di questa giornata così speciale, nulla viene lasciato al caso. Tutto segue uno stile, una linea, un tema. Allo stesso modo, anche l’accostamento e, quindi, la scelta di una determinata composizione floreale e dei suoi colori predominanti viene effettuata senza mai perdere di vista l’abito della sposa. Il messy bouquet e la sua dimensione, infatti, variano a seconda della silhouette della sposa e dello stile dell’abito. Più il bouquet sarà semplice, più ricco e estroso l’abito e viceversa. I due elementi devono infatti completarsi a vicenda, arricchirsi, finendo con l'essere l’uno l’appendice dell’altro.

Cosa fare allora? Se il tuo look nuziale prevede molto pizzo, ricami e perle, opta per un bouquet più sobrio mentre se hai deciso di indossare qualcosa di molto lineare e dal taglio minimal osa e punta tutto su un bouquet esplosivo.

Il messy bouquet perfetto? Un connubio tra fiori più classici e piante inusuali

Ciò che più caratterizza questa tipologia di bouquet è che non esistono fiori particolarmente idonei alla sua realizzazione. La progettazione infatti si basa sulla proporzione tra di essi e, per questo, vengono utilizzati fiori di diverse dimensioni ma anche colori, così da creare quell’effetto messy che tanto piace. Peonie, tulipani, gerbere, ortensie, rose, fiori dalle grandi e piccole corolle, tutti insieme con un unico scopo: creare quel look strabordante che caratterizza questo stile. Il tutto accompagnato dall’elemento natural per eccellenza, il foliage: insomma quasi un bouquet boho chic con foglie ma più particolare.

Foglie di eucalipto, ramoscelli di ulivo e di ciliegio se hai scelto la bella stagione per convolare a nozze, oppure foglie secche e rami di bacche se hai optato per il periodo invernale. Ma se la tua scelta dovesse ricadere su qualcosa di decisamente più classico, tipo un bouquet di rose, sappi che potrai comunque pensare di inserire il foliage in tutto il suo effetto messy. 

Poche regole e tanta creatività

Se poi vuoi osare, questo è il momento giusto. Potrai, infatti, optare per fiori e piante davvero poco convenzionali se si parla di bouquet di nozze. Via libera quindi ad un messy bouquet con piante grasse, fiori di carciofo, erica, amenti, eucalipto, edera, fiori di loto e protee. Sicuramente soluzioni stravaganti ma davvero d’impatto, ancor più se intendi abbinarlo a uno stile rustico o ad un abito in stile vintage. Un perfetto connubio tra fiori più classici e piante originali.

In questo gioco di perfetta asimmetria, sia i fiori che il fogliame non subiscono un’eccessiva pressione, anzi, seguono la loro forma originale e sono lasciati liberi di muoversi all’interno e all’esterno. A cascata, riposti in cestini di vimini o seguendo lo stile più classico, avrai solo l’imbarazzo della scelta perché qui è la creatività ad imperare! In cerca di un po’ di ispirazione? Sfoglia la nostra gallery e trova il messy bouquet perfetto per il giorno più bello!

Non hai ancora scelto i fiori per il tuo matrimonio? 🌻
Richiedi informazioni e prezzi per servizi di Fiori e decorazioni alle aziende della tua zona