Alessio Bazzichi Wedding
Alessio Bazzichi Wedding

Quando si parla di frasi per matrimonio tutti pensano alla cerimonia da organizzare: i testi, le canzoni, le decorazioni intronate al bouquet sposa e il numero di testimoni da scegliere. Sono davvero poche le coppie che si focalizzano sulla scelta dell’officiante del matrimonio e se per un rito religioso potrebbe essere alquanto semplice e immediato, per il rito civile o simbolico potrebbe essere una scoperta interessante.

Il parroco

Se vi state chiedendo chi può celebrare un matrimonio religioso la risposta immediate è appunto il parroco. Ma chi ricopre questo ruolo? Il parroco è un sacerdote che in carico la guida cristiana dei fedeli appartenenti a una parrocchia quindi ha la duplice possibilità di celebrare una benedizione di matrimonio ma anche una messa di matrimonio con eucarestia. Di fatto è la prima figura religiosa con cui le coppie hanno a che fare sia per fissare la data, concordare la tipologia di bouquet di fiori con cui adornare gli spazi ma anche per il per il corso prematrimoniale e la parte burocratica delle nozze.
Anche i monaci hanno la possibilità celebrare le nozze cristiana. Pensate ad esempio alla particolarità del matrimonio francescano. In ogni caso, in questa categoria, includiamo tutti gli altri ministri di culto delle altre religioni.

Click E Chic
Click E Chic

Il diacono

A differenza della figura precedente, il Diacono sta completando la sua formazione avendo ricevuto soltanto il primo livello dei sacramenti dell'ordine. Quindi: il diacono può celebrare il matrimonio? Al diacono è concessa soltanto la facoltà di celebrare la benedizione della messa ma non la messa di matrimonio con eucarestia. Sono quindi ben poche le coppie che si rivolgono direttamente a questa figura in quando si predilige convolare a nozze, pronunciando le classiche frasi d’amore all’interno di una messa con eucarestia. Spesso accade che un diacono assista alla funzione con il ruolo di ministrante.

Il cappellano militare

Molti non conoscono questa figura ma nei matrimoni militari capita soventemente che chi officia la messa delle nozze è proprio il cappellano militare, nominato con decreto del Presidente della Repubblica su richiesta del Ministero della Difesa. Tra l’alto quella del Cappellano, può diventare una figura di riferimento per il corso prematrimoniale dei militari, spesso lontani da casa e quindi impossibilitati a seguirlo presso la parrocchia in cui celebreranno le nozze.

Italian Lovers
Italian Lovers

Il Sindaco o il vicesindaco

L’officiante di un matrimonio civile per eccellenza è proprio il Sindaco. Immaginatelo all’interno di una sala comunale o nel luogo prescelto per le vostre nozze, mentre indossa la sua fascia tricolore e dà lettura a tutti gli articoli del codice civile che regolamentano le nozze e le unioni di civili. In questo caso potete anche citarlo sugli inviti di matrimonio come un particolare privilegio. Difficilmente però i Sindaci hanno un calendario eventi abbastanza libero da permettersi la celebrazione di qualsivoglia matrimonio.

Un funzionario del comune

In virtù di quanto detto al punto precedente, il Sindaco ha la facoltà di delegare a un funzionario comunale la celebrazione delle nozze. I consiglieri e gli assessori sono le persone maggiormente preposte a ricoprire questa carica in quanto, come prevede la legge, i matrimoni e le unioni civili possono essere celebrati da un ufficiale dello stato civile. Insieme a queste due figure, citiamo anche un presidente di circoscrizione, il segretario comunale e un dipendente comunale a tempo indeterminato che abbia superato un apposito corso.

Enrico Ferri fotografo
Enrico Ferri fotografo

Un comune cittadino

Grazie al Decreto del Presidente della Repubblica del 3 Novembre 2000, a officiare un matrimonio civile può essere un qualunque cittadino che abbia i requisiti per l’elezione a consigliere. Pensate quindi alla grande possibilità che avete di pronunciare le frasi per promessa di matrimonio davanti a un vostro parente o amico, rendendo la cerimonia molto più intima e personale.

Il comandante della crociera

In vetta ai matrimoni simbolici c’è proprio il rito celebrato durante un viaggio in crociera. Le compagnie offrono diversi pacchetti per organizzare le nozze, affidando lo svolgimento del rito al comandante della nave vestito con la sua divisa ufficiale.

Bene, ora che avete ben chiari tutti i tipi di officianti, potete focalizzarvi sull’organizzazione della cerimonia, confrontandovi tra l’altro con la persona che officerà le vostre nozze. Ricordatevi poi di inserire il nome dell’officiante all’interno del libretto cerimonia mentre alcune coppie lo inseriscono addirittura sulle partecipazioni matrimonio, specie in caso di annunci molto formali.