Contrasti Fotostudio
Contrasti Fotostudio

Più che un semplice libricino, si tratta di quel dettaglio che farà la differenza nel corso della cerimonia religiosa. È una guida, un ricordo, un espediente per seguire con più attenzione la celebrazione, ponendo l’accento su rituali, letture, preghiere e sui gesti che farete. Ecco la nostra guida utile per realizzare un buon libretto messa per il matrimonio.

Perché creare il libretto messa matrimonio?

La cerimonia religiosa è molto lunga e non è sempre facile mantenere alta la soglia di attenzione degli invitati. Un buon escamotage è quello di utilizzare il libretto messa come catalizzatore di interesse ma non solo: il libretto sarà per voi la guida per fissare nero su bianco letture e promesse, trasformandosi poi in un dolce ricordo da sfogliare nel tempo. A chi potete rivolgervi?

  • La prima persona a cui dovete pensare è il vostro tipografo di fiducia che probabilmente conserva un database di libretti messa da personalizzare in poche semplici mosse;
  • se avete consultato una wedding planner allora sarà lei ad occuparsi di tutto;
  • in alternativa, rivolgetevi ad un grafico professionista, specie se ha curato l’immagine visiva del vostro evento (dal logo alle partecipazioni fino agli altri dettagli visual delle nozze).

Libretto messa matrimonio fai da te

Avete mai pensato di realizzare autonomamente il vostro libretto? Esistono numerosi modelli di libretto messa matrimonio online e non serve essere dei grafici professionisti per realizzarne uno. Molti modelli sono in formato .word e potete editarli da un semplice PC, personalizzando letture, nomi degli sposi, preghiere e copertina.

Quinto Fine Art Photography
Quinto Fine Art Photography

Cosa includere per l’impaginazione del libretto messa di matrimonio

Il libretto serve a far partecipare al rito religioso tutti i vostri ospiti per questa ragione dovete favorire la lettura, risaltando i contenuti, oltre che l’estetica. Solo così sarà apprezzato e servirà davvero a seguire la cerimonia. Ecco i contenuti che dovranno essere impaginati:

  • il programma generale della celebrazione
  • le indicazioni su quello che gli invitati devono fare e come (ad esempio per l’Alleluia: tutti insieme e in piedi)
  • testi e parola di Dio che saranno letti (Prima lettura, preghiera personalizzata, Vangelo, Salmi)
  • i canti (con la menzione: tutti insieme)
  • il Padre Nostro, il Credo, il Gloria al Padre

Libretto messa matrimonio: modelli per la versione completa

Il libretto messa ha generalmente due strutture: una più lunga e dettagliata in cui sono riportate le letture, i canti, gli articoli del matrimonio e sono anche spiegati i vari rituali compiuti dal sacerdote; un’altra più sintetica in cui sono riportate solo le letture e il rito di matrimonio. Per una cerimonia formale ed elegante potete optare per la prima soluzione mentre se avete in mente una celebrazione più easy, scegliete pure il libricino messa in versione minimal.

La versione completa dovrà quindi contenere:

  • i riti di introduzione
  • la Liturgia della Parola
  • la Liturgia del Matrimonio
  • la Liturgia eucaristica
  • i riti di conclusione
  • benedizione finale

Navigando in rete potete trovare numerosi modelli completi e facili da personalizzare.

Fabio Marciano
Fabio Marciano

Come rilegare il libretto messa di matrimonio

Il libretto messa è bene che venga realizzato in formato A5, con una copertina più rigida rispetto alle pagine del suo interno. Scegliete una carta particolare ma non necessariamente pregiata; optate per una grammatura dei fogli di 120 gr per le pagine interne, e da 160 o 200 gr per la copertina. Il consiglio è quello di riprendere tutti gli elementi grafici del vostro evento: font, colori, pattern, logo, icone che riconducono allo stile visivo di partecipazioni, tag, menù e più in generale tutta la suite cartacea. Attenzione però alla leggibilità: font script e calligrafici sarebbe meglio conservarli solo per i titoli, preferendo un carattere pulito e lineare per la parte testuale.

La rilegatura delle pagine può avvenire invece attraverso delle comuni spillette metalliche oppure con la colla a caldo. Se non volete ricorrere a questi metodi tradizionali, potete annodare un nastrino che abbracci sulla linea della piega tutti i fogli; in questo modo potete divertirvi a richiamare gli elementi e lo stile dell’evento con la scelta di un nastro in pizzo, juta, raffia o raso.

Con questo articolo vi abbiamo fatto entrare nel mood della cerimonia nuziale. Che ne dite allora di iniziare a pensare a tutto il resto? Partite ad esempio dalla scelta del cuscino portafedi: come realizzarlo? Lasciatevi ispirare da queste 100 idee tra nuove tendenze e classici senza tempo per progettare al meglio lo scrigno che custodirà il simbolo del vostro amore.