Matrimonio

Poesie d’amore matrimonio: 15 grandi componimenti per i vostri voti nuziali

Carta e penna alla mano e una decina di fogli accartocciati sulla scrivania: se state cercando di scrivere voti nuziali originali ma proprio non vi vengono le parole, date un’occhiata a queste poesie, potrebbero fare al caso vostro!

Vanessa Serra Photographer

Attraverso i voti nuziali vorreste esprimere al meglio le vostre emozioni e l’amore che vi lega al vostro partner, ma non riuscite a mettere insieme delle frasi soddisfacenti. Del resto, trovare le parole giuste per esprimere ciò che si sente è un’ardua impresa, soprattutto se i sentimenti che si vogliono comunicare sono profondi e totalizzanti, caratteristiche che li rendono quasi indescrivibili. Il talento dei grandi poeti sta proprio in questa capacità: dare vita a componimenti che sembrano uscire direttamente dal cuore e che si prestano quindi perfettamente che essere utilizzati come voti nuziali. In questo articolo abbiamo quindi pensato di redigere una selezione di poesie d’amore matrimonio dalle quali potrete trarre ispirazione!

Poesie d’amore matrimonio Neruda

Emanuela Rizzo Photographer

Struggenti, intense e passionali le poesie d’amore di Pablo Neruda sono perfette se volete comunicare, attraverso i vostri voti nuziali, la purezza dei vostri sentimenti per il partner, mettendo in luce l’aspetto più concreto e profondamente psicologico del vostro legame per lui/lei.

1. Il tuo sorriso

Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l’aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.

(…)

Vicino al mare, d’autunno,
il tuo riso deve innalzare
la sua cascata di spuma,
e in primavera, amore,
voglio il tuo riso come
il fiore che attendevo,
il fiore azzurro, la rosa
della mia patria sonora.

Riditela della notte,
del giorno, delle strade
contorte dell’isola,
riditela di questo rozzo
ragazzo che ti ama,
ma quando apro gli occhi
e quando li richiudo,
quando i miei passi vanno,
quando tornano i miei passi,
negami il pane, l’aria,
la luce, la primavera,
ma il tuo sorriso mai,
perché io ne morrei.

2. Non ti amo come fossi rosa di sale

Non ti amo come fossi rosa di sale, topazio
o freccia di garofani che propagano il fuoco,
t’amo come si amano certe cose oscure,
segretamente, tra l’ombra e l’anima.
Ti amo come pianta che non fiorisce e reca
dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori,
e grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo
il denso aroma che sale dalla terra.

Ti amo senza sapere come, né quando, né da dove,
ti amo direttamente senza problemi né orgoglio,
ti amo così perché non so amare altrimenti
che in questo modo in cui non sono e non sei,
tanto vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
tanto vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio
sonno. (…)

3. Ho fame della tua bocca

Ho fame della tua bocca, della tua voce, del tuoi capelli
e vado per le strade senza nutrirmi, silenzioso,
non mi sostiene il pane, l’alba mi sconvolge,
cerco il suono liquido dei tuoi piedi nel giorno.

Sono affamato del tuo riso che scorre,
delle tue mani color di furioso granaio,
ho fame della pallida pietra delle tue unghie,
voglio mangiare la tua pelle come mandorla intatta.

Voglio mangiare il fulmine bruciato nella tua bellezza,
il naso sovrano dell’aitante volto,
voglio mangiare l’ombra fugace delle tue ciglia
e affamato vado e vengo annusando il crepuscolo,
cercandoti, cercando il tuo cuore caldo
come un puma nella solitudine di Quitratúe.

4. Non t’amo se non perché t’amo

Non t’amo se non perché t’amo
e dall’amarti a non amarti giungo
e dall’attenderti quando non t’attendo
passa dal freddo al fuoco il mio cuore.

Ti amo solo perché io ti amo,
senza fine t’odio, e odiandoti ti prego,
e la misura del mio amor viandante
è non vederti e amarti come un cieco.

Forse consumerà la luce di Gennaio,
il raggio crudo, il mio cuore intero,
rubandomi la chiave della calma.

In questa storia solo io muoio
e morirò d’amore perché t’amo,
perché t’amo, amore, a ferro e fuoco.

5. Se saprai starmi vicino

Se saprai starmi vicino,
e potremo essere diversi,
se il sole illuminerà entrambi
senza che le nostre ombre si sovrappongano,
se riusciremo ad essere "noi" in mezzo al mondo
e insieme al mondo, piangere, ridere, vivere.

Se ogni giorno sarà scoprire quello che siamo
e non il ricordo di come eravamo,
se sapremo darci l'un l'altro
senza sapere chi sarà il primo e chi l'ultimo
se il tuo corpo canterà con il mio perché insieme è gioia...

Allora sarà amore
e non sarà stato vano aspettarsi tanto.

Poesie d’amore Alda Merini matrimonio

Nicolò Baronio

L’amore descritto dalla celebre poetessa milanese è un amore concreto, reale e totalizzante: le sue poesie sono quindi ideali per comunicare sentimenti tangibili che si confrontano con la durevolezza nel tempo: perfette per un “per sempre tuo/tua”!

6. Ho conosciuto in te le meraviglie

Ho conosciuto in te le meraviglie
Ho conosciuto in te le meraviglie
meraviglie d’amore sì scoperte
che parevano a me delle conchiglie
ove odoravo il mare e le deserte
spiagge corrive e lì dentro l’amore
mi son persa come alla bufera
sempre tenendo fermo questo cuore
che (ben sapevo) amava una chimera.

7. L’amore

L’amore è sofferenza,
pianto, gioia, sorriso.
L’amore è felicità,
tristezza e tormento.
Non si ama con il cuore,
si ama con l’anima
che si impregna di storia.
Non si ama se non si soffre
e non si ama
se non si ha paura di perdere.
Ma quando ami vivi,
forse male, forse bene, ma vivi.
Allora muori
quando smetti di amare,
scompari quando non sei più amato.
Se l’amore ti ferisce,
cura le tue cicatrici
e credici, sei vivo…
Perchè vivi per chi ami
e per chi ti ama.

8. Accarezzami

Accarezzami, amore
ma come il sole
che tocca la dolce fronte della luna.
Non venirmi a molestare anche tu
con quelle sciocche ricerche
sulle tracce del divino.
Dio arriverà all’alba
se io sarò tra le tue braccia.

9. All'amore non si resiste

All'amore non si resiste
perché le mani vogliono possedere la bellezza
e non lasciare tramortite anni di silenzio.
Perché l'amore è vivere duemila sogni
fino al bacio sublime.

L’amore è sofferenza,
pianto, gioia, sorriso.
L’amore è felicità,
tristezza e tormento.
Non si ama con il cuore,
si ama con l’anima
che si impregna di storia.
Non si ama se non si soffre
e non si ama
se non si ha paura di perdere.
Ma quando ami vivi,
forse male, forse bene, ma vivi.
Allora muori
quando smetti di amare,
scompari quando non sei più amato.
Se l’amore ti ferisce,
cura le tue cicatrici
e credici, sei vivo…
Perchè vivi per chi ami
e per chi ti ama.

Poesie d’amore brevi matrimonio

Stefano Cassaro Photography

Appartenenti a penne differenti, questi componimenti poetici più brevi offrono la possibilità di misurarsi con stili unici e quindi modi diversi per comunicare l’amore, oltre a prestarsi ad essere integrati con parole vostre.

10. A due a due (Paul Éluard)

Non andremo più alla meta a uno a uno
ma a due a due. Conoscendoci
a due a due noi ci conosceremo
tutti, noi ci ameremo tutti e i nostri figli
rideranno della leggenda nera dove
piange un solitario. 

11. Se tardi a trovarmi, insisti (Walt Whitman)

Se tardi a trovarmi, insisti.
Se non ci sono in nessun posto,
cerca in un altro, perché io sono
seduto da qualche parte,
ad aspettare te…
e se non mi trovi più, in fondo ai tuoi occhi,
allora vuol dire che sono dentro di te. 

12. Come violento sui monti (Saffo)

Come violento sui monti
scuote le querce il vento,
così Amore ha travolto
l’anima mia, la ragione.

13. Fra i rumori della folla (Walt Whitman)

Fra i rumori della folla
ce ne stiamo noi due,
felici di essere insieme,
parlando piano,
forse nemmeno una parola. 

14. E dalla tua dipende la mia vita (Johann Wolfgang Goethe)

Sarei già andato davvero lontano,
Tanto lontano quanto è grande il mondo,
Se non mi trattenessero le stelle
Che hanno legato il mio al tuo destino,
Così che solo in te posso conoscermi.
E la poesia, i sogni, il desiderio,
Tutto mi spinge a te, alla tua natura,
E dalla tua dipende la mia vita. 

15. Tre fiammiferi (Jacques Prévert)

Tre fiammiferi accesi uno per uno nella notte
Il primo per vederti tutto il viso
Il secondo per vederti gli occhi
L’ultimo per vedere la tua bocca
E tutto il buio per ricordarmi queste cose
Mentre ti stringo fra le braccia.

Come vedete le opzioni sono numerose, e la nostra è solo una selezione. L’importante è che scegliate quella che più rispecchia ciò che sentite e il modo in cui vorreste dirlo. E se le poesie non sono adatte a voi, potreste prendere ispirazione dalle 30 frasi più belle della letteratura.

Altri articoli che potrebbero interessarti