Vai ai contenuti principali
Matrimonio

Tutti i gioielli da sposa che non vedrai l'ora di indossare: ecco la guida per fare la scelta giusta!

Completare il proprio look nuziale con dei gioielli sposa è sicuramente la scelta migliore che si possa fare, ma quali indossare tra le tantissime proposte sul mercato e come abbinare tutti gli accessori? Leggi l'articolo e scopri tanti consigli!

Ti aiutiamo nella ricerca delle fedi e dei gioielli per le nozze 💍
Richiedi informazioni e prezzi per servizi di Gioielleria alle aziende della tua zona

sposa con orecchini a lobo che indossa un fermaglio di perle

Anelli di diamanti, bracciali di rubini, tiare piene di brillanti, orecchini di perle... come fare mente locale tra i tantissimi gioielli sposa in commercio? Dopo aver finalmente scelto l'abito, il velo e le scarpe, selezionare il set gioielli sposa che andrà a completare l'outfit non è cosa semplice. Il difficile sta soprattutto nell'abbinare i vari elementi senza appesantire il look: tutto deve infatti risultare perfettamente bilanciato, perché solo così non si rischierà di sfociare nel pacchiano!

Facciamo quindi mente locale e capiamo quali sono i gioielli sposa più gettonati e come abbinarli tra loro per fare un figurone!

Indice:

1. Set gioielli sposa: le regole generali

Prima regola da seguire quando si parla di gioielli sposa: considera l'ora a cui ti sposerai! Di giorno è consigliato indossare gioielli più sobri e meno appariscenti, mentre di sera – soprattutto se il ricevimento sarà molto elegante – potrai osare di più optando per qualcosa di molto luminoso e più elaborato.

Ma in generale, quali sono i gioielli che una sposa può indossare? Ecco la lista base:

  • orecchini;
  • bracciali;
  • collane;
  • tiara o diadema;
  • anelli.

Impossibile considerarli pochi, soprattutto se si pensa che anche il resto del look sarà appariscente (in particolare per chi ha scelto abito bianco e velo). Immaginati ad esempio con indosso un vestito con gonna ad A, un corpetto aderente con maniche a sbuffo, velo lungo, tiara sui capelli, orecchini lunghi, collana a impreziosire il décolleté, anello di fidanzamento e uno o più bracciali... non ti sembra un po' troppo? Ecco che equilibrare il look sarà necessario per non cadere nell'esagerazione, che non è certo sinonimo di eleganza.

sposo e sposa all'altare che ridono

Meglio meno elementi disposti con criterio che una miriade di accessori indossati a caso perché non si sa bene quale scegliere e meglio un solo gioiello di qualità che cinque bijoux di bigiotteria. Quando si parla di gioielli sposa, il detto "less is more" è più azzeccato che mai. Analizziamo ogni gioiello nel dettaglio e vediamo insieme come abbinare il tutto!

Quale colore scegliere tra oro, argento o rosato?

Prima di partire con la nostra carrellata di gioielli da sposa, chiariamo la questione colori e metalli. Meglio oro giallo, oro bianco, argento o toni rosati? Se la scelta dell'abito nuziale è ricaduta sulla classicità del bianco ottico, non puoi che optate per l'argento o l'oro bianco, mentre se l'abito sarà su toni più "giallognoli", come il panna, il crema o il bianco sporco, allora potrai pensare di indossare gioielli in oro giallo o in oro rosa. 

Non troppo consigliati per le nozze sono invece le pietre colorate, come lo zaffiro, lo smeraldo o il rubino, eccezion fatta per l'anello di fidanzamento: se il tuo è un anello di fidanzamento senza diamanti, allora non esitare a sfoggiare la tua pietra preziosa, ma evita di indossare collane o orecchini simili.

collana da sposa in oro giallo con perla

2. Orecchini: i gioielli da sposa immancabili

È difficile che una donna si immagini senza orecchini, soprattutto se appartiene a quella generazione che si è fatta l'amato quanto temuto buco alle orecchie alle elementari, o addirittura prima! Uscire senza averli indosso, infatti, ci produce una sensazione strana, simile alle rare volte in cui ci capita di uscire senza borsa... non sembra anche a te che ti manchi qualcosa?

Se esistono quindi dei gioielli a cui una sposa non può proprio rinunciare sono di certo gli orecchini. Per cui, se ti ritroverai a dover fare una scelta tra i vari gioielli, meglio eliminare altri accessori e optare per un paio di orecchini meravigliosi, per quanto sobri. Anche se piccolissimi, infatti, gli orecchini donano lucentezza al viso e completano non solo l'abito in sé, ma anche l'acconciatura scelta.

Gli orecchini possono essere scelti in combo con la collana, in modo da creare una parure gioielli sposa perfetta, oppure essere i veri e unici protagonisti tra gli accessori. La soluzione migliore per fare la scelta giusta è quella di considerare la forma del viso, il tipo di scollo dell'abito da sposa e l'acconciatura.

Ecco quali esistono e quali scegliere in base a questi importanti fattori:

  • orecchini a lobo: detti anche a bottone, si rivelano la scelta più discreta ma non per questo scontata. I punti luce conferiscono molta luminosità al volto, mentre le perle sono adatte a una sposa più formale e classica. Sono adatti a chi sceglie un'acconciatura raccolta o semiraccolta, a chi indosserà un abito accollato, e in generale a chi ha una forma del viso squadrata o a diamante, col fine di addolcire le spigolosità;

orecchini da sposa a lobo a forma di fiore

  • pendenti: si tratta di orecchini lunghi, quindi più visibili rispetto a quelli a bottone, perfetti se abbinati con i capelli sciolti o con un'acconciatura semiraccolta. I cosiddetti chandelier, letteralmente orecchini a lampadario, donano in particolare a chi possiede un viso rotondo o a cuore, perché allungano le linee del volto, e alle spose che hanno scelto un abito senza maniche, magari con scollatura a cuore o a V profonda;
  • orecchini a cerchio: se il cerchio è grande e dorato ci viene subito in mente un animo bohémien e un tantino gipsy, se piccolo e argentato, invece, si ritorna a pensare a un contesto più formale ed elegante. La grandezza degli orecchini a cerchio e il colore del metallo, quindi, vanno scelti in base allo stile del matrimonio, ma la sua forma tondeggiante dona particolarmente alle donne dal visto ovale, a diamante o quadrato e a chi ha scelto abiti con uno scollo singolare, come quello halter, quello omerale o quello asimmetrico;

orecchini sposa a cerchio con perle

  • orecchini a clip: non hai i buchi alle orecchie? Non fa niente, perché ci sono sempre gli orecchini a clip! Il consiglio è quello di non eccedere troppo con la grandezza degli orecchini, perché essendo agganciati all'orecchio tendono a risultare più pesanti rispetto a quelli normali;
  • piercing alle orecchie: se hai un piercing nella parte interna dell'orecchio, nel padiglione o hai più di un buco a ogni orecchio, scegli se toglierli in occasione delle nozze o se lasciarli a seconda della formalità dell'evento e della tua personalità. Se desideri tenerli tutti, ti consigliamo di acquistare piercing che possano stare bene insieme, quindi non di vari colori, in modo da creare armonia con l'intero look.

Se vuoi saperne di più sull'argomento e ti interessa guardare qualche immagine in più, dai un'occhiata al nostro articolo sugli orecchini da sposa.

3. Collana per una parure gioielli sposa da manuale

Non tutti gli abiti sono adatti a una collana; è ovvio che se hai scelto un abito da sposa a collo alto, halter o asimmetrico non avrà senso indossare anche una collana, perché non si vedrà. Al contrario, esistono molti altri modelli le cui linee vengono valorizzate ancor di più proprio da questo gioiello e che senza non possiedono quel tocco chic necessario a garantire un risultato di successo. 

Di collane ce ne sono sostanzialmente di quattro tipi, vediamo su quali abiti si addicono di più:

  • girocollo: in vista di un matrimonio elegante e molto romantico o per la sposa più classica che indosserà un abito con scollo a cuore, omerale o a barchetta;

sposa con collana di perle che bacia lo sposo

  • collana lunga: perfetta su abiti con scollo a V, la collana lunga si sposa sia con orecchini a lobo, sia con pendenti, seppur sobri come quelli a candelabro;
  • collana da schiena: se il tuo abito è accollato sul davanti ma ha una profonda scollatura sulla schiena, il tocco di stile è proprio quello di optare per una collana da schiena, che conferirà grande eleganza all'abito, soprattutto se molto sottile. Bellissime quelle adornate con un ciondolo rotondo finale o quelle costellate di piccole perle;
  • collana con ciondolo o punto luce: da abbinare con un paio di orecchini identici, è il gioiello sposa più classico, un vero evergreen di raffinatezza assoluta, perfetto per attenuare lo sfarzo di un abito molto elaborato o per valorizzare una scollatura a V.  Che siano perle o diamanti, questo dipenderà anche dalla nuance dell'abito scelto: le perle, infatti, sono molto indicate su un abito color crema, polvere o panna, mentre il punto luce per vestiti bianco ottico.

dettaglio collana sposa punto luce

Desideri approfondire questo tema? Leggi il nostro articolo dedicato alle collane da sposa.

4. Bracciale da sposa: sì o no?

Se orecchini e collana rappresentano la parure gioielli sposa perfetta e consigliata quasi sempre, la stessa sorte non vale per il bracciale, che spesso viene sconsigliato. In realtà noi non la pensiamo così, perché – come anticipato all'inizio dell'articolo – tutto sta nel saper bilanciare i vari elementi che andranno a comporre l'outfit.

Sicuramente da evitare su abiti da sposa a maniche lunghe in quanto risulterebbe superfluo e invisibile, il bracciale sta molto bene su abiti senza maniche e o a mezze maniche. In ogni caso, è meglio puntare su un qualcosa di molto fine a meno che l'outfit nuziale non sia della semplicità più assoluta, per cui a quel punto anche un bracciale più vistoso, come ad esempio uno rigido, andrà bene.

Nel caso tu fossi indecisa tra un bracciale tennis e uno con charme, noi ti consigliamo il tennis, quindi un filo di brillanti semplici per creare dei punti luminosi all'interno del tuo look, nonché una scelta molto furba per evitare di rimanere attaccata con i vari ciondoli alle parti più delicate dell'abito, come quelle in pizzo.

bracciale con ciondoli a forma di farfalla color oro

Dove e quanti bracciali indossare?

Dati i tanti accessori che completeranno il look da sposa e l'importanza che hanno le mani durante lo scambio degli anelli, la scelta migliore è quella di indossare un solo bracciale. Il fortunato, poi, andrà messo al braccio destro, mai al sinistro, braccio che è riservato alla fede nuziale che deve godere del protagonismo più assoluto.

Desideri altre informazioni al riguardo? Leggi il nostro articolo su come abbinare orecchini, collane e bracciali a seconda dell'abito!

5. Anelli di fidanzamento e non: fai spazio alla fede!

Di solito sfoggi tantissimi anelli, ti piacciono non solo quelli all'anulare o all'indice ma spesso indossi anche quelli più piccoli per il mignolo o quelli per il pollice. Be', siamo spiacenti di comunicarti che in vista delle nozze dovrai toglierli, perché – qualsiasi sia il tuo stile – ci sono solo due anelli che potrai indossare: l'anello di fidanzamento e, una volta detto sì, la fede nuziale!

Considerando il fatto che la mano sinistra dovrà rimanere libera per la vera nuziale, il giorno delle nozze l'anello di fidanzamento dovrà essere indossato alla mano destra (poi se vuoi potrai rispostarlo alla sinistra accanto alla fede durante la quotidianità dopo le nozze). 

dettagli mani sposa con anelli

Se, invece, desideri indossare un altro anello che non sia quello di fidanzamento, la tradizione vuole che si limiti a essere un regalo di tua madre o di tua suocera o al massimo un gioiello di famiglia a cui proprio non puoi rinunciare. Scegli sempre anelli che si abbinino anche agli altri gioielli da sposa che hai scelto e mai come in questo caso segui la filosofia del "less is more". Lo sappiamo che non è facile scegliere tra i gioielli del cuore, ma pensa alle fotografie dello scambio degli anelli: saranno molto più belle se le protagoniste saranno solo le fedi.

Cerchi qualche consiglio in più sull'anello per la proposta? Leggi la nostra guida completa su come scegliere l'anello di fidanzamento!

6. Gioielli per capelli sposa

La donna più audace o chi desidera sentirsi una principessa per un giorno non potrà rinunciare ai gioielli per capelli sposa, qualcosa di luccicante insomma che possa attrarre tutta l'attenzione sul viso. Come per tutto il resto degli accessori, anche di gioielli per capelli ne esistono un'infinità, ma i più gettonati sono le tiare e i diademi, la cui scelta dipende dal tuo stile e dal tipo di evento:

  • tiara da sposa: un gioiello sposa molto appariscente, una specie di corona che solo chi non ha nessuna intenzione di passare inosservata potrà scegliere di indossare. Se la tiara ti piace, però, ti diamo un consiglio, attenzione all'equilibrio dell'outfit. Essendo un accessorio molto importante, indossarla con un abito molto sfarzoso di per sé, con gonna ampia ad A, ti darà quell'effetto Walt Disney forse un tantino esagerato. La tiara è quindi da abbinare ad abiti semplici, magari a sottoveste o con gonna morbida;
  • diadema da sposa: gioiello sposa simile alla tiara ma decisamente più ridimensionato, che va bene quindi anche per completare look un po' più elaborati, ma sempre con moderazione. Molto elegante con tutti i tipi di acconciature, si sposa benissimo con semiraccolti o capelli sciolti magari giusto un po' ondulati;

diadema da sposa

  • fermagli e pettini gioiello: di questi accessori ce ne sono di tutti i tipi e stili, ma per essere considerati gioielli devono essere davvero preziosi! In ogni caso, per farti un'idea, sfoglia la nostra galleria sugli accessori per capelli sposa e scegli il tuo preferito!

7. Gioielli da regalare alla sposa

Eccoci arrivati a parlare del bon ton e delle tradizioni legate al mondo dei matrimoni: quali sono i gioielli da regalare alla sposa e chi li regala?

In generale è la suocera che regala i gioielli alla sposa, spesso un paio di orecchini, una collana oppure un gioiello di famiglia, come ad esempio un anello. Si consiglia sempre di scegliere gioielli semplici, come diamanti o punti luce, a meno che non si conoscano a fondo i gusti della persona e lo stile che predilige. 

Un'altra figura che di solito regala dei gioielli alla sposa è la sua dolce metà: dopo l'anello di fidanzamento, infatti, è usanza regalare un altro gioiello in vista delle nozze, magari una parure da portare proprio il giorno del sì.

gioielli sposa collana e coroncina a forma di fiore

Gioielli sposa perle: una superstizione che fa trend

Passiamo infine alla questione perle: gioielli a dir poco meravigliosi ma controversi perché legati a superstizioni ancestrali. Si dice, infatti, che le spose non dovrebbero indossare perle nel giorno del matrimonio, perché portatrici di lacrime e quindi sfortuna. Ma è davvero così? Dipende se sei un tipo superstizioso o no e da quanto ti fai suggestionare da questi detti. I gioielli sposa perle sono in realtà tra i più richiesti, perché molto raffinati e chic, nonché simbolo di amore e bellezza più puri.

Neanche a dirlo, se deciderai di optare per le perle, acquista gioielli sposa con perle vere! Se non lo sai, sappi che le perle vere si dividono in perle non coltivate e coltivate. Quelle non coltivate sono molto rare, veri e propri pezzi d'antiquariato, che vengono vendute a cifre esorbitanti, per cui forse non sarà possibile acquistarle nemmeno in vista delle nozze. Le perle coltivate, invece, sono comunque naturali ma più abbordabili in quanto a prezzo, anche se tutto dipende dalla loro qualità.

sposa con collana e orecchini di perle

Sei riuscita a capire quali gioielli sposa indosserai nel giorno del tuo matrimonio? Abbiamo visto un po' di tutto, dagli orecchini alle collane, dai bracciali ai gioielli per capelli: tanti accessori bellissimi che però andranno bilanciati con cura e stile in modo da creare un outfit dall'effetto wow! Se non l'hai ancora fatto, inizia la tua ricerca dal nostro catalogo di gioielli e scegli quello o quelli che fanno più al caso tuo!

Ti aiutiamo nella ricerca delle fedi e dei gioielli per le nozze 💍
Richiedi informazioni e prezzi per servizi di Gioielleria alle aziende della tua zona