Una delle tendenze nuziali che non passerà mai di moda è quella per lo stile vintage: unisce gli eterni amanti delle epoche che furono, chiamando a raccolta anche tutti i famosi collezionisti di libri o vinili. Chi ha l’animo eternamente legato ad un’epoca lontana, non si accontenterà solo di indossare un abito da sposa vintage ma vorrà che tutto il mood delle nozze sia ispirato a questo stile retrò, tra cui le partecipazioni di matrimonio e i fiori. In questo articolo ci concentreremo sulla tavola, scegliendo le decorazioni più belle ispirate allo stile retrò.

Partiamo dai servizi da tavola

Gli elementi più importanti di una tavola nuziale, qualunque sia lo stile scelto, sono proprio loro: i piatti e i bicchieri. Le nozze vintage prevedono servizi raffinati e bon ton in cui gli elementi si combinano tra di loro ispirandosi ad una precisa epoca che siano le porcellane in stile provenzale, quelle in stile liberty o, più barocche in stile impero. Anche i servizi di posate regalano alla tavola quell'atmosfera così ricercata e studiata che renderà unico il resto dell'allestimento: da quelle più semplici e lineari fino a quelle più estrose ornate con motivi e incisioni a rilievo. E per un coordinato unico e romantico, non dimenticate di usare brocche in vetro per vino e acqua al posto delle classiche bottiglie.

Tessuti che parlano al tatto

Esattamente come la scelta di un giusto ricamo esalta la bellezza di un abito da sposa in pizzo, così la scelta del giusto tessuto, enfatizza la bellezza di una tavola. Lo stile vintage conferisce alla tavola un aspetto importante ed estremamente curato nel dettaglio: i colori sono solitamente chiari e le fantasie tenui e rilassanti; secondo le regole del galateo, la tovaglia e i tovaglioli possono essere scelti in modo scombinato purché siano dello stesso tessuto. Le fantasie floreali e a righe vanno per la maggiore, specie su tessuti naturali come lino, cotone, seta e canapa.

Les fleurs d'antan: i fiori per l'allestimento 

Importanti ma non essenziali sono gli addobbi floreali di una tavola vintage: non è detto che debbano esserci ma in una visione d’insieme fanno scena, specie se la composizione si ispira ad un’epoca esatta. I fiori che si addicono meglio a questo stile sono quelli dalle grandi corolle come le ortensie, i bouquet di peonie oppure i fiori dallo stelo sottile come le alchemille, le scabiose e le camomille; anche i piccoli mazzolini con i fiori perenni sono perfetti per donare quell’allure di un tempo passato.

Candele, candelabri e lanterne

Cosa non può assolutamente mancare in una tavola vintage? Il tocco luminoso che crea calore e atmosfera. In questo caso parliamo di vere e proprie composizioni luminose ottenute poggiando su un grande vassoio delle candele di forme e altezze differenti, oppure riportando in auge i vecchi candelabri di una volta o ancora scegliendo come centrotavola delle romantiche lanterne.

Romantiche gabbiette

Sono le tipiche gabbiette degli uccelli, reinterpretate secondo lo stile vintage - provenzale e che oggi rivivono una nuova era come vere e proprie decorazioni per la tavola nuziale. Le più belle sono di colore bianco o bronzo; nella maggior parte dei casi vengono arricchite da fiori con corolle molto grandi oppure con piccoli uccelli in ferro battuto posizionati all'esterno.

Manuali d’amore

Un centrotavola creativo e ricco di fascino è rappresentato dai libri o dagli antichi manuali d’amore con cui è possibile decorare la tavola di un banchetto di nozze vintage. Posizionateli uno sull'altro, legati con un raffinato nastro en pendant con il resto dell’allestimento, oppure poggiatevi sopra delle lanterne o delle romantiche gabbiette. Potete addirittura posizionare un segnalibro che rimanda direttamente alle frasi d’amore contenute nella pagina più bella del manuale.

Piccole decorazioni che fanno scena

Insieme a queste decorazioni scenografiche e importanti abbiamo pensato di suggerirvi una serie di dettagli meno rilevanti che però, se ben interpretati all'interno dell’allestimento della tavola, vi faranno entrare appieno nel mood vintage che volete creare:

  • campane e alzate in vetro: sono ideali come centrotavola per poggiare dei fiori o dei piccoli cupcake;
  • piccoli scrigni: possono contenere vecchie cartoline, lettere antiche, piccoli bouquet di fiori o dei semi di lavanda profumati;
  • collane di perle: immancabili nelle nozze a tema vintage, possono sbucare da uno scrigno, pendere da uno stelo o essere poggiate sullo schienale di una sedia;
  • specchi antichi: usateli al posto dei vassoi su cui poggiare il vostro centrotavola.

Una volta scelto l’allestimento perfetto per i tavoli del banchetto, provate ad estendere il campo, includendo gli allestimenti del buffet di antipasti, del tavolo torta, del cigar corner o del tavolo dedicato alle bomboniere di matrimonio. Anche qui le decorazioni vintage possono trovare ampio spazio annoverando, tra l’altro, le bandierine in stoffa, i vecchi mappamondi, le valige antiche in pelle o qualsiasi altro oggetto appartenente al mondo dell’antiquariato.