MamaMare
MamaMare

La scelta della location dove festeggiare la vostra unione è uno degli aspetti prioritari dell’organizzazione del matrimonio, alla quale è necessario dedicare tutta la vostra attenzione. Il luogo dove avverrà il ricevimento, infatti, influenzerà numerosi altri dettagli, dalle decorazioni al menù, persino il vostro stesso look. Sicuramente, proprio come i sogni nel cassetto, avete in mente un posto dei desideri, dove da sempre avete collocato il vostro matrimonio quando era ancora un sogno. Prima però di buttarvi a capofitto nella prenotazione, dovete verificare alcuni importanti aspetti. 

In questo articolo trovere una guida dettagliata che vi aiuterà a comprendere come scegliere la location del matrimonio ideale per il vostro evento.

Il gusto personale e lo stile delle nozze: vero punto di partenza

Come detto, probabilmente, il vostro immaginario personale, vi propone una location dei sogni. Attenzione però a non fare una scelta affrettata. Se vi state chiedendo come scegliere la location del matrimonio, la prima cosa che dovete fare, ancora prima di contattare i vari proprietari o gestori, è ragionare sullo stile delle nozze. Il luogo del ricevimento deve infatti corrispondere alla vostra personalità ma anche all’eventuale tema del grande evento o comunque alla tipologia di ricevimento che volete organizzare.

Qualche esempio pratico: se siete una coppia che ama la natura e non volete organizzare un matrimonio troppo sfarzoso ma che anzi, sia quasi in stile country, evitate di inserire nella lista delle location da contattare castelli o ville d’epoca che saranno invece in cima all’elenco in caso di matrimonio elegante, quasi principesco. Decidete quindi insieme lo stile delle nozze, perché è da questo punto che partirà l’intera organizzazione.

Tre Pizzichi di Sale
Tre Pizzichi di Sale

L’imprescindibile fattore budget

Parallelamente allo stile del matrimonio, è necessario definire il budget a disposizione. Per farlo, chiedetevi quanto potete spendere per l’intera organizzazione e calcolate che solitamente la spesa da destinare al luogo del ricevimento occupa una parte cospicua del budget. Sarebbe una vera perdita di tempo andare a visitare luoghi che sono totalmente fuori dalla vostra portata. Nelle fasi preliminari, quindi, dovete riflettere sui quei due fattori altamente determinanti – stile e budget - che vi permetteranno di scremare in partenza l’ampio ventaglio di scelta che vi si dispiegherà davanti agli occhi una volta che vi sarete avventurati nel mondo delle location.

Iniziare a prendere contatti per farsi un'idea della spesa

Mettete in conto, però, che per conoscere la spesa prevista per una location magari non basterà una telefonata, ma occorrerà andare a parlare con i proprietari. Organizzate quindi una lista dei luoghi che soddisfano i vostri desideri e che sono in tema con lo stile del vostro matrimonio. Evitate di inserire quelli che sono palesemente fuori dalla vostra portata, dopodiché iniziate a contattare i proprietari per capire i costi. In questo modo potrete procedere con un’ulteriore scrematura, la vostra lista così si accorcerà.

Tre Pizzichi di Sale
Tre Pizzichi di Sale

Le dimensioni della location: un fattore determinante ai tempi di COVID-19

Ora che avete scartato le location che sono fuori dalle vostre possibilità economiche, procedete con il valutare un altro aspetto di basilare importanza: la dimensione e la capienza. Il luogo dove festeggerete la vostra unione deve infatti essere adeguato al numero di ospiti previsti. È facile quindi dedurre che, prima di iniziare le visite in loco, dovrete avere già stilato la lista degli invitati ai quali spedire le partecipazioni, in modo da essere preparati a ragionare con i proprietari su numeri e spazi. Un aspetto, questo, oggi più che mai fondamentale essendo d’obbligo rispettare le distanze di sicurezza e mettere in atto un'apposita segnaletica per la circolazione delle persone. Inoltre, se desiderate festeggiare all’aperto predisponendo il banchetto in un giardino, assicuratevi che ci siano anche sale al coperto in grado di accogliere tutti gli ospiti in caso di mal tempo, sempre nel rispetto delle disposizioni di distanziamento sociale.

Tenete presente che gli spazi necessari per lo svolgimento di un matrimonio tradizionale sono tre: l’area dedicata all’aperitivo di benvenuto, la sala per il banchetto, la zona per il dopocena con eventuale open bar e “pista” per ballare. Ma non temete, perché questi spazi possono anche essere mixati: l’area per l’aperitivo può infatti essere riallestita per il taglio della torta o per i festeggiamenti post banchetto. L’importante è che ogni area possa garantire il rispetto delle norme di sicurezza.

La posizione: meglio se non troppo distante dal luogo della cerimonia

La location del ricevimento non deve essere troppo lontana dal luogo della cerimonia e deve essere accessibile a tutti: bambini, anziani, passeggini, carrozzine… Cercate di stare dentro l’ora massima di tempo per raggiungerla e considerate un altro, importantissimo, fattore: nel caso abbiate bisogno di strutture o complementi d’arredo extra, pensate anche alla fattibilità per chiunque debba trasportare del materiale aggiuntivo. Per evitare di incappare in costi aggiuntivi non preventivati, fate quindi un sopralluogo anche con eventuali trasportatori.

MamaMare
MamaMare

Le tempistiche

Per fare una scelta oculata e per evitare delusioni, il consiglio è di iniziare la ricerca della location circa un anno e mezzo prima del grande giorno per essere pronti a prenotarla tra i 12 e i 10 mesi prima. Questo vi permetterà di non incappare nella triste eventualità che il posto perfetto per voi risulti già prenotato. Detto ciò, non fatevi prendere dall’ansia e non fate una scelta affrettata: le cose da tenere in considerazione, come è evidente, sono davvero tante! Pertanto, anche dopo un eventuale “colpo di fulmine”, aspettate comunque un paio di giorni prima di dare la conferma definitiva per far sbollire l’entusiasmo e dare spazio alla razionalità, principale alleata di una scelta assennata!

L’offerta culinaria soddisfa le vostre esigenze?

Dopo aver valutato aspetti estetici e logistici, è ora di onorare il palato. Nel caso in cui la location offra il servizio ristorante, dovete accertarvi che le proposte culinarie soddisfino i vostri desideri o che comunque siano in grado di rispondere alle vostre esigenze. Inoltre, informatevi se il servizio a disposizione può provvedere anche ad aperitivo e torta nuziale. Nel caso, invece, siate liberi di far subentrare il catering che preferite, confrontatevi con i fornitori del servizio per valutare anche tutti i dettagli pratici. Inoltre, prima di contattare i servizi di catering, chiedete ai proprietari se hanno partnership in esclusiva o se siete liberi di scegliere a chi rivolgervi.

Eventi & Cucina
Eventi & Cucina

Eventuale possibilità di dormire in loco

La location dei sogni è distante da casa vostra? Informatevi circa la possibilità di dormire in loco e chiedete se l’eventuale stanza comporterebbe un costo aggiuntivo o se è compresa nel prezzo. Se avete ospiti che arrivano da lontano, ragionate sulla possibilità di far pernottare anche loro in location oppure organizzatevi per prenotare una stanza in hotel o un B&B nei paraggi.

Cosa chiedere quando si sceglie una location per il matrimonio?

Ora che conoscete i fili conduttori che dovranno guidare la vostra scelta, abbiamo pensato di fornirvi una checklist delle cose da verificare/chiedere ai proprietari per essere certi di non dimenticare nulla e prendere la decisione migliore. Ecco quindi un elenco di domande utili da porre:

  • Avremo l’esclusiva oppure la location può essere affittata per più eventi contemporaneamente?
  • Anche se non dormiamo in loco, possiamo contare su una camera di appoggio per eventuali cambi d’abito e necessità varie?
  • Vi è uno spazio da destinare ai bambini, sia per il gioco che per il riposo?
  • Quanti sono i servizi igienici? È possibile prevedere una persona che si occupi di mantenerli puliti per tutto lo svolgimento del ricevimento?
  • Il parcheggio è sufficientemente capiente?
  • L’illuminazione è adeguata al tipo di matrimonio previsto?
  • Gli apparecchi elettronici sono in buono stato e funzionanti? Vi è la possibilità di proiettare eventuali filmati?
  • Vi è un orario prestabilito per far spegnere la musica e per lasciare la location?

Prima Classe Banqueting & Catering
Prima Classe Banqueting & Catering

Sappiamo che, in questo momento, avete la testa piena di informazioni. Basterà lasciarle decantare soffermandovi per un attimo su una prima rassegna delle location matrimonio in cima alla lista dei vostri desideri. Un meraviglioso giardino da allestire con luci e oggetti di design, una sala affrescata da arricchire con sontuosi candelabri e sfarzosi centrotavola, oppure una suggestiva terrazza sul mare avvolta da un'atmosfera chill-out? Fate una prima scrematura del luogo del ricevimento basandovi sulle caratteristiche che vi colpiscono di più! Solo così riuscirete a riunire tutte le informazioni necessarie che vi aiuteranno a comprendere quella perfetta per voi.