Matrimonio

Come scegliere la location matrimonio: tutti i pro e i contro per non sbagliare

Ancora non ci credete, ma il momento di scegliere la location per il ricevimento di nozze è arrivato! Straripanti di gioia, non sapete però da che parte iniziare? In questo articolo vi guideremo passo a passo in questa scelta così importante!

Ti aiutiamo nella ricerca dei migliori wedding planner 🗒
Richiedi informazioni e prezzi di Wedding Planner alle aziende della tua zona
come scegliere location matrimonio, sposi in giardino

come scegliere location matrimonio, sposi in giardino

La scelta della location del ricevimento è uno degli aspetti prioritari dell’organizzazione di un matrimonio, a cui è davvero necessario dedicare tutta l'attenzione possibile. Il luogo dove si svilupperà il banchetto, infatti, influenzerà numerosi altri dettagli, dalle decorazioni al menù, fino al vostro stesso look. Proprio come i sogni nel cassetto, forse avrete in mente un posto del cuore, dove da sempre avete mentalmente collocato il vostro matrimonio quando ancora non era nell'aria. Prima di buttarvi a capofitto nella prenotazione, però, è fondamentale verificare alcuni punti. In questo articolo troverete una guida dettagliata che vi aiuterà a capire come scegliere location matrimonio ideale per il vostro evento.

Come scegliere location matrimonio: cosa mettere in conto?

Gusto personale e stile delle nozze: il punto di partenza

Ormai ve lo immaginerete, perché lo diciamo sempre: il gusto personale degli sposi è sempre al primo posto. D'altronde si tratta del vostro giorno e dovrete essere i primi a rimanerne soddisfatti. Se avete già una location del cuore, bene per voi, ma attenzione a non fare una scelta affrettata. Nel caso vi stiate chiedendo come scegliere la location matrimonio, la prima cosa che dovete fare, ancora prima di contattare i vari proprietari o gestori, è ragionare sullo stile delle nozze. Il luogo del ricevimento deve corrispondere alla vostra personalità ma anche all'eventuale tema dell'evento o comunque alla tipologia di ricevimento che volete organizzare.

Siete una coppia che ama la natura e desiderate optare per uno stile country? Evitate di contattare castelli o ville nobiliari che saranno invece in cima all'elenco in caso di matrimonio elegante e principesco. Ecco un articolo dove troverete vari stili abbinati a location differenti.

Il fattore budget

Chiedetevi quanto potete spendere per l’intera organizzazione e calcolate che di solito la spesa da destinare al luogo del ricevimento è pari al 10-15% del totale. Sarebbe una vera perdita di tempo andare a visitare posti dove sposarsi fuori dalla vostra portata. Nelle fasi preliminari potrete fare una prima scrematura tenendo in considerazione questi due aspetti determinanti — stile e budget — in modo da avere già le idee più chiare fin dall'inizio.

Mettete in conto, poi, che per conoscere la spesa prevista per una location non basterà una telefonata, ma occorrerà andare a parlare con i proprietari. Organizzate una lista dei luoghi che soddisfano i vostri desideri e che rientrano grossomodo nel budget, dopodiché contattate le location per capirne meglio i costi. In questo modo accorcerete ulteriormente la lista lei luoghi papabili.

sposi che si baciano davanti a location matrimonio moderna

Una location per ogni stagione

Dalla stagione dipendono molte considerazioni, tra cui quella riguardante come scegliere la location matrimonio. Così come non indosserete un abito da sposa corto smanicato in pieno inverno, optare per un matrimonio in spiaggia a gennaio non sarà una buona idea.
Oltre a studiare il clima e l’eventuale instabilità meteorologica, considerate che ogni stagione ha i suoi colori e il suo stile; ecco perché è importante cercare di capire prima di tutto quale stagione risponda meglio alle vostre esigenze stilistiche:

  • location matrimonio in autunno: è consigliabile trovare location al chiuso per ospitare i festeggiamenti, tuttavia sarebbe davvero un peccato non godere delle meraviglie naturali e paesaggistiche di questa stagione, magari per fare le foto. Cercate strutture che abbiano un esterno caratteristico e adatto a fare degli scatti autunnali ricchi di colori e sfumature calde;
  • location matrimonio invernale: le location al chiuso sono imprescindibili ma per non rendere il tutto troppo statico è bene trovare un luogo in grado di ospitare tutti i vostri invitati senza dare la sensazione di avere uno spazio vitale limitato. L’ideale è trovare un luogo che disponga di ambienti separati dedicati al banchetto, all'aperitivo e al taglio della torta. Qui un articolo che vi aiuterà a trovare le migliori location per un matrimonio invernale;
  • location matrimonio in primavera: l’esplosione dei fiori, il rinascere della natura, il cielo azzurro e l’aria frizzante sono solo alcuni dei regali che questo periodo dell’anno può farvi. Tuttavia oltre a questo bisogna considerare la possibilità che la primavera possa fare qualche scherzetto dal punto di vista meteo. Cercate una location che possa far fronte a eventuali cambi programma e che abbia il cosiddetto piano B;

location matrimonio al chiuso

  • location matrimonio in estate: il periodo più gettonato per i matrimoni, per evidenti motivi, temperature calde e minore instabilità meteo. I vantaggi dello sposarsi in estate sono molti, tuttavia è bene considerare un paio di fattori chiave: informatevi sulla disponibilità di aria condizionata e sistemi di ventilazione (molte location sono organizzate in modo da vaporizzare un po’ d'acqua negli spazi esterni dove c’è molto sole o da creare zone d’ombra in presenza di cibo)Sposarsi di sera è un'altra strategia per combattere la calura, cercate quindi un luogo che sia scenografico anche al buio.

Le dimensioni della location

Altro aspetto basilare: la capienza. Il luogo dove festeggerete la vostra unione deve essere adeguato al numero di ospiti previsti. È facile dedurre che, prima di iniziare le visite in loco, dovrete avere già stilato la lista degli invitati, in modo da essere preparati a discorrere con i proprietari su numeri e spazi. Inoltre, se desiderate festeggiare all'aperto predisponendo il banchetto in un giardino, assicuratevi che ci siano anche sale al coperto in grado di accogliere tutti gli ospiti in caso di maltempo.

Tenete presente che gli spazi necessari per lo svolgimento di un matrimonio tradizionale sono tre:

  • l’area dedicata all'aperitivo di benvenuto;
  • la sala per il banchetto;
  • la zona per il dopocena con eventuale open bar e pista da ballo.

Ma non temete, perché questi spazi possono anche essere mixati: l’area per l’aperitivo può infatti essere riallestita per il taglio della torta o per i festeggiamenti post banchetto.

Posizione della location matrimonio

Un fattore chiave quando si parla di come scegliere location matrimonio: il luogo del ricevimento non deve essere troppo lontano da quello della cerimonia e deve essere accessibile a tutti: bambini, anziani, passeggini, carrozzine, ecc. Calcolate bene i tempi degli spostamenti sia per quanto riguarda voi che eventuali fornitori.

Cerimonia e ricevimento stessa location? Ancora meglio, perché in questo caso non dovrete pensare agli spostamenti degli invitati. Sempre più sposi optano per quest'alternativa ma il vero rompicapo è: potrete celebrare il rito civile in loco oppure sarà possibile solo il rito simbolico? Be', dipende tutto da una cosa: se la location è stata dichiarata casa comunale o meno. Purtroppo in Italia non ci sono molte location ad avere questa fortuna ma cercando a fondo qualcosa viene fuori. Tutto cambia se decidete di sposarvi con rito religioso, perché potrebbe darsi che alcune location, soprattutto ville o dimore storiche, dispongano di piccole cappelle consacrate, perfette per una celebrazione intima. 

sposa e padre della sposa durante cerimonia civile in giardino

Quanto tempo prima si prenota la location?

Per fare una scelta oculata e per evitare delusioni, il consiglio è di iniziare la ricerca della location circa un anno e mezzo prima del grande giorno per essere pronti a prenotarla tra i 12 e i 10 mesi prima. Questo vi permetterà di non incappare nella triste eventualità che il posto risulti già prenotato. Detto ciò, non fatevi prendere dall'ansia e non fate una scelta affrettata: le cose da tenere in considerazione sono davvero tante! Pertanto, anche dopo un eventuale colpo di fulmine, aspettate un paio di giorni prima di dare la conferma definitiva per far sbollire l'entusiasmo e dare spazio alla razionalità, vostra principale alleata durante i preparativi di matrimonio!

Dopo aver valutato aspetti estetici e logistici, è ora di onorare il palato. Nel caso in cui la location offra il servizio ristorante, dovete accertarvi che le proposte culinarie siano in grado di rispondere alle vostre esigenze. Inoltre, informatevi se il servizio interno può provvedere anche ad aperitivo e torta nuziale. Nel caso invece siate liberi di far subentrare il catering che preferite, confrontatevi con i fornitori per valutare tutti i dettagli pratici. Inoltre, prima di contattare un catering, chiedete ai proprietari se hanno partnership in esclusiva o se siete liberi di scegliere a chi rivolgervi.

Si sa, una buona cucina rimane sempre impressa e per i palati più fini rappresenta un elemento determinante. Il pasto è un momento di condivisione e durante le nozze assume ancora più spessore. Investite parte del vostro tempo nella selezione e nell'assaggio dei piatti per non lasciare nulla al caso. Date importanza non solo alla qualità della cucina ma anche alla presentazione e agli abbinamenti giusti.

Volete sapere qualcosa in più sul cibo del ricevimento? Leggete la nostra guida su come scegliere il menù matrimonio.

allestimento banchetto nuziale all'aperto

Eventuale possibilità di dormire in loco

La location dei sogni è distante da casa vostra? Informatevi circa la possibilità di dormire in loco e chiedete se la stanza ha un costo aggiuntivo o è compresa nel prezzo. Se avete ospiti che arrivano da lontano, ponderate se far pernottare anche loro in location oppure organizzatevi per prenotare una stanza in un hotel o B&B nei paraggi.

Piccolo segreto: spesso le location offrono la prima notte di nozze agli sposi in regalo, forse potrebbe essere il vostro caso! Pensate a come sarebbe rilassante poter andare in camera subito dopo la fine del ricevimento, senza dover prendere l'auto di notte, e risvegliarsi il giorno dopo con una ricca colazione fronte mare o immersi nel verde della campagna. Una conclusione a dir poco perfetta che anticiperà l'attesissima luna di miele!

Cosa chiedere quando si sceglie una location per matrimonio?

Ora che conoscete i fili conduttori su come scegliere location matrimonio, abbiamo pensato di fornirvi una checklist delle cose da chiedere ai proprietari per essere certi di prendere la decisione migliore. Ecco un elenco di domande utili:

  • Avremo l’esclusiva oppure la location può essere affittata per più eventi contemporaneamente?
  • Anche se non dormiamo in loco, possiamo contare su una camera d'appoggio per eventuali cambi d’abito e necessità varie?
  • Vi è uno spazio da destinare ai bambini, sia per il gioco che per il riposo?
  • Quanti sono i servizi igienici? È possibile prevedere una persona che si occupi di mantenerli puliti per tutto il ricevimento?
  • Il parcheggio è capiente?
  • L’illuminazione è adeguata al tipo di matrimonio previsto?
  • Gli apparecchi elettronici sono in buono stato e funzionanti? Vi è la possibilità di proiettare filmati?
  • Vi è un orario prestabilito per far spegnere la musica e per lasciare la location?

Se volete sapere qualcosa in più sulle domande da fare ai proprietari o gestori di una location, approfondite l'argomento leggendo il nostro articolo sulle domande da porre prima di scegliere la location matrimonio.

sposi che si baciano nella sala del ricevimento nuziale

Tipi di location matrimonio: qual è la migliore?

A seconda dello stile delle nozze e considerati gli altri fattori chiave su come scegliere la location matrimonio, avrete diverse possibilità a disposizione. Il Bel Paese ci regala svariati scenari, dagli hotel agli agriturismi, dalle ville nobiliari ad interi borghi dal sapore medievale. Insomma, il tanto cercato imbarazzo della scelta qui non manca.

Analizziamo i tipi di location nel dettaglio e vediamone pro e contro: quali sono le migliori location per il matrimonio?

Ricevimento matrimonio in hotel

Uno dei luoghi più classici in cui festeggiare un ricevimento nuziale, l'hotel vanta svariati aspetti positivi, primo fra tutti quello di poter pernottare in loco sia nel caso di sposi che di invitati. Che siate voi a pagare il soggiorno o meno, poco importa, scegliere un hotel è l'alternativa ideale soprattutto per chi sta organizzando un ricevimento con ospiti provenienti da lontano. Ricordate: la comodità prima di tutto! Soprattutto se nessuno degli invitati è munito di auto, organizzare il matrimonio nello stesso luogo del pernottamento è un'ottima opzione che vi eviterà il noleggio di grossi bus turistici, in particolare se avete un budget ristretto.

sposi che si baciano in location matrimonio

I contro? Principalmente due, ma che possono essere aggirati: il non poter avere l'esclusiva —  l'hotel brulicherà di altri clienti  —  e l'obbligo di scegliere la cucina interna. Nel primo caso, però, è anche vero che il personale vi riserverà degli spazi appositi, che spesso sono intere sale o terrazze a cui gli altri clienti non potranno accedere. Per quanto riguarda il menù, invece, di solito gli hotel che possono ospitare banchetti dispongono di un ristorante interno ed è raro trovare alberghi che permettano la contrattazione di un catering esterno. Ma mai dire mai, magari lo troverete o magari lo chef interno all'hotel vi proporrà un menù straordinario, che vi farà dimenticare il nome del vostro catering di fiducia! A seconda della categoria di hotel, infatti, potrete imbattervi persino in ristoranti gourmet o stellati, che non avranno nulla da invidiare a un catering.

Se vi incuriosisce l'argomento, leggete il nostro articolo dedicato al matrimonio in hotel.

Matrimonio in villa

Altro evergreen tra le location di nozze. In Italia di ville, più o meno antiche, ce ne sono a bizzeffe: anche in questo caso il punto chiave è proprio lo stile del matrimonio. Se avete in mente nozze lussuose e raffinate, una villa nobiliare —  magari con affreschi interni e mobilio d'epoca—  è ciò che fa per voi. Le cosiddette dimore storiche hanno infatti un grande fascino e, grazie alla loro bellezza, non hanno necessità di grandi addobbi o allestimenti floreali: vi basterà disporre un elegante tavolo imperiale con qualche centrotavola rialzato, apparecchiare con posate e tovagliato classico e godere della magnificenza dei soffitti affrescati o dei quadri antichi appesi alle pareti.

matrimonio in villa

Per matrimoni dai tratti più minimal, invece, una moderna villa con piscina è la soluzione ideale. Lontana dal centro quanto basta, ma ben collegata alla città, scegliere una villa come location per il ricevimento è forse la scelta più in voga tra gli sposi.

Matrimonio in un castello

Se è una favola ciò che cercate, potreste considerare l'idea di sposarvi in un castello. Utopia o realtà? Be', contrariamente a ciò che si può pensare, sposarsi in un castello non è così difficile, in quanto l'Italia si contano circa 45.000 costruzioni di questo tipo, tra torri e castelli! È chiaro che non siano tutte adatte o predisposte per matrimoni, ma siamo certi che di fronte a un numero del genere la scelta sia piuttosto ampia.

A seconda dello sfarzo che volete conferire e allo stile, potrete scegliere castelli più o meno antichi, partendo da quelli del X secolo —  dotati di bastioni, mura di cinta e torrette varie —  arrivando fino a quelli più "recenti", decisamente meno medievali ma comunque austeri. 

La vastità degli spazi e delle camere a disposizione vi permetterà di far dormire gli ospiti in loco in caso di necessità, e poi vogliamo parlare del servizio fotografico da sogno che potrebbe venir fuori in una location così? Principi e principesse pensateci, il castello come location matrimonio non è un'opzione da sottovalutare; se volete saperne di più non perdetevi il nostro articolo sul matrimonio in castello.

matrimonio in un castello

Matrimonio in agriturismo

Un'idea di matrimonio completamente diversa ce l'hanno quegli sposi che decidono di sposarsi in agriturismo. Si tratterà infatti di un ricevimento dal sapore country, rustico, vintage o bohémien, ricco di dettagli naturalistici e di scenari bucolici. La scelta dell'agriturismo, poi, va in concomitanza con quella del menù nuziale: se ciò che preferite è un banchetto abbondante e dai sapori genuini, meglio se a km 0, l'agriturismo così come le case di campagna o le masserie rappresentano l'opzione più adatta. Inoltre, a differenza di molti hotel, ad esempio, disporrete di spazi verdi dove poter allestire una cerimonia simbolica immersi nella natura. 

Avete le idee chiare su come scegliere location matrimonio e siete certi che l'agriturismo sia la soluzione per voi? Approfondite questo tema, leggendo il nostro articolo sul matrimonio in agriturismo.

Sposarsi in un borgo

Immaginatevi di avere un intero borgo a disposizione, poter camminare per le strade in pietra sentendovi a casa, organizzare il banchetto nuziale all'aperto nella piazzetta centrale e infine far pernottare tutti i vostri ospiti nei vari alberghi diffusi del borgo. Un'idea geniale se state pensando di organizzare un weekend wedding, come va di moda oggigiorno. Dopo tanto tempo lontani, è il momento di trascorrere un paio di giorni con i vostri cari e il vostro matrimonio potrebbe un buon modo per ritrovarsi tutti insieme. 

matrimonio in un borgo

Matrimonio al ristorante

Ci sono alcuni ristoranti che grazie alla posizione, alla bellezza del luogo e alla grande offerta culinaria non hanno nulla di che invidiare alle tanto amate ville per matrimonio. Di ristoranti ne esistono molti, tutti diversi, con cucina e atmosfere differenti. Anche in questo caso tutto dipenderà dallo stile su cui volete improntare le nozze: rustiche e alla mano? Un'osteria o una trattoria di qualità sono la chiave di successo. Raffinate e di lusso? Proporre agli ospiti un viaggio enogastronomico degno di un ristorante stellato potrebbe fare al caso vostro, a seconda del budget a disposizione ovvio. 

E i contro? Facile: il pernottamento. È raro infatti che un complesso come ristorante abbia delle camere; per cui se il desiderio è quello di dormire nello stesso luogo del ricevimento, forse non è la scelta adeguata. Se invece l'idea vi stuzzica, date un'occhiata all'articolo su come organizzare il matrimonio al ristorante.

Matrimonio in spiaggia: un lido tutto per voi!

Gli amanti dell'estate e del mare non potranno rinunciare a organizzare un matrimonio in spiaggia. Pronunciare il tanto atteso sì vista mare, con i piedi nella sabbia e quella piacevole brezza marina che vi accarezza il volto, per poi continuare i festeggiamenti nel lido vicino. Le coste italiane non mancano certo di stabilimenti balneari, dove spesso sono presenti anche ristoranti su pedane vista mare. Addobbi in legno, conchiglie, drappeggi bianchi e azzurro polvere, nonché un immancabile menù nuziale a base di pesce saranno i protagonisti del vostro giorno. Se sposarvi al mare è il vostro sogno, non perdetevi l'articolo dedicato a come organizzare un matrimonio in spiaggia.

matrimonio in spiaggia, allestimento tavoli su pedana ristorante

Posti particolari dove sposarsi

Chi vuole distinguersi e dare una svolta al proprio evento dovrà scartare tutte le opzioni precedenti e scegliere di sposarsi in un luogo dalle caratteristiche peculiari. Ma come scegliere la location matrimonio se si vuole uscire dagli schemi? Ecco le nostre proposte:

  • Ricevimento nuziale in un loft: se siete sposi giovani o giovanili, amanti dello stile industriale, un loft con decori e travi in legno scuro e ferro battuto potrebbe interessarvi. Si tratta di spazi abbastanza ampi e minimal, dove un tavolo imperiale in coordinato con l'ambiente e qualche allestimento floreale con fiori secchi o di campo calzeranno a pennello. Se poi riuscirete a trovare un loft con tetto a vetrate, il gioco è fatto! Date un'occhiata all'articolo su come organizzare un matrimonio in un loft;
  • Matrimonio in teatro: amate l'arte, la danza o la lirica? Quale location scegliere se non un intero teatro? Sembra strano a dirsi, ma esistono svariati teatri disponibili soprattutto per la celebrazione del rito, ma sono parecchi anche quelli dove è possibile allestire il banchetto. Pronunciate il sì sul palco, circondati dai vostri cari comodamente seduti sulle poltroncine rosse in velluto, e poi spostatevi nella hall o nelle sale interne per il ricevimento. Avete bisogno di altre informazioni al riguardo? Il nostro articolo sul matrimonio in teatro vi aiuterà!
  • Matrimonio all'aperto: i veri amanti della natura non si accontenteranno di un agriturismo per festeggiare le nozze. Sempre più sposi cercano un vero contatto con la natura, soprattutto dopo la pandemia e in un periodo in cui la causa ambientale è all'ordine del giorno. Un'opzione è quella di organizzare nozze all'aperto. Che ne dite di progettare un matrimonio nel bosco? Una cerimonia a dir poco suggestiva, tra alberi altissimi e un clima fiabesco. Certo andrà considerato un piano B in caso di maltempo, ma le tensostrutture possono sempre essere montate. Altra alternativa, ancora migliore, quella di trovare una location che dispone sia di spazi al chiuso che di bosco; sarà una ricerca un po' ostica ma che vi assicurerà un piano B per stare tranquilli al 100%;

matrimonio nel bosco

  • Matrimonio in terrazza: che scegliate un hotel o una villa, organizzare un matrimonio in terrazza, meglio se con vista mare, è un'idea originale e chic. Se poi non dovesse affacciarsi sul fa niente, una terrazza con vista panoramica su Roma, Firenze o Milano sarà comunque strabiliante e vi permetterà di organizzare il matrimonio in città senza dovervi spostare altrove. Se l'idea vi incuriosisce, ecco un articolo sul matrimonio in terrazza vista mare;
  • Matrimonio in vigna: essendo uno dei più importanti Paesi al mondo nel campo vitivinicolo, in Italia è molto comune sposarsi in vigna. Da Nord a Sud, da Est a Ovest, il nostro territorio offre svariati chilometri di vigneti che spingeranno molti di noi non solo a farci una degustazione bensì a organizzarci un intero matrimonio. 

Per fare un riassunto di come scegliere location matrimonio, ecco un articolo con alcune ottime idee e novità

matrimonio in vigna

Sappiamo che in questo momento avete la testa piena di informazioni. Basterà lasciarle decantare soffermandovi su una prima rassegna delle location matrimonio in cima alla lista dei vostri desideri. Un meraviglioso giardino da allestire con luci e oggetti di design, una sala affrescata da arricchire con sontuosi candelabri oppure una terrazza sul mare avvolta da un'atmosfera chill-out? Fate una prima scrematura basandovi sulle caratteristiche che vi colpiscono di più. Solo così riuscirete a riunire tutte le informazioni che vi aiuteranno a comprendere come scegliere la location matrimonio perfetta per voi!

Ti aiutiamo nella ricerca dei migliori wedding planner 🗒
Richiedi informazioni e prezzi di Wedding Planner alle aziende della tua zona

Altri articoli che potrebbero interessarti