Sonia Aloisi Photographer
Sonia Aloisi Photographer

Sono tanti gli aspetti da considerare prima di scegliere la location in cui celebrare le nozze ma in primo luogo non possiamo trascurare l’aspetto della validità. Ecco allora i passi fondamentali che vi porteranno a compiere questa grande scelta.
Scegliere la location della cerimonia civile non è per nulla facile, ci sono molteplici aspetti da considerare prima di ufficializzare la data e inserire quel luogo all’interno delle partecipazioni matrimonio. Abbiamo pensato di elencarvi gli step fondamentali per pianificare la cerimonia, partendo da un luogo che sia prima di tutto valido. D’altra parte, si tratta del posto in cui pronuncerete le frasi per matrimonio: impossibile sbagliare!

Rito civile o rito simbolico?

Sembra un’affermazione superflua eppure vogliamo porre l’accento sulla possibilità che avete di celebrare un rito simbolico, scegliendo qualsivoglia location vi venga in mente, oppure se organizzare una cerimonia civile per la quale è opportuno scegliere una location presa da un elenco ben preciso.
Ciò significa che non potete celebrare ovunque un rito civile, anzi sarebbe opportuno verificare l’autorizzazione di molti gestori di location e spazi privati che propongono agli sposi l’organizzazione delle nozze civili quando, di fatto, si tratta solo di nozze simboliche.

Fotocinque
Fotocinque

Consultate l’elenco per non sbagliare

Esiste un elenco specifico di location autorizzate. Se siete in fase di scelta, potete selezionare il vostro luogo prima di scriverlo negli inviti matrimonio. Ecco come fare:

  • potete individuare i comuni della vostra zona, includendo anche quelli limitrofi per avere una più vasta scelta di location;
  • sul sito di ogni comune c'è la sezione ufficio di stato civile, oppure la pagina dedicata ai matrimoni;
  • consultate quindi le location autorizzate per quel comune (diversamente, potete contattare telefonicamente l’ufficio matrimoni);
  • potete stilare una lista di location e sbirciare i relativi siti internet o pagine social per capire quali sono quelle che rientrano nei vostri paramenti;
  • una volta fatta la scrematura iniziale, contattate i gestori per un appuntamento.

Informatevi se la vostra location è in elenco

Un passaggio inverso rispetto al punto precedente potrebbe essere quello di partire dalla location scelta per il banchetto, verificando se è possibile celebrare al suo interno un matrimonio civile. Come vi abbiamo detto precedentemente, verificate sempre qualsiasi informazione per evitare di avere disguidi successivamente col comune. Questa ipotesi vi permetterà di scambiarvi le frasi per promessa di matrimonio nello stesso luogo in cui ci saranno i festeggiamenti.

WeddingStudio
WeddingStudio

Nel mood dell’evento

Una volta che avete in agenda un po’ di date per gli appuntamenti, potete godervi i tour focalizzandovi solo su quelle location che sono in linea con il vostro stile di evento. Una sala comunale sontuosa e barocca, non si presta affatto a un matrimonio bucolico o country ma potrebbe essere la scelta ideale per un evento elegante e formale, arricchita magari con qualche bouquet di fiori.

Allestitori e wedding planner: due figure a confronto

Valutate concretamente la possibilità di affidare la cura degli spazi e la valorizzazione degli ambienti a persone competenti in questo campo. Una potrebbe essere la figura del wedding planner, ovvero quel professionista che curerà il vostro matrimonio a tutto tondo: dalle idee per segnaposto matrimonio ai libretti cerimonia, creando un fil rouge tra cerimonia e banchetto. Un’altra figura esperta è quella dell’allestitore, che renderà alcune aree asettiche e spoglie delle vere perle di eleganza come spiagge, cave e boschi.

Foto Martiz
Foto Martiz

Mettete a budget tutto ciò che serve

Durante la visita alle location cercate di fissare nella mente o addirittura sul vostro wedding organizer, tutti quei particolari allestimenti indispensabili per organizzare una cerimonia civile:

  • angoli o nicchie suggestive;
  • tavolo, scrittorio o base su cui allestire l’altare;
  • sedie per sposi e testimoni;
  • sedie per gli ospiti;
  • pavimentazione (se è di vostro gusto e se può essere impervia per gli ospiti);
  • parcheggio auto per gli ospiti;
  • se si tratta di spazi aperti, valutate come la location effettua la manutenzione e quindi la valorizzazione del verde (giardini, alberi, fiori).

Se siete a buon punto della vostra scelta, potete già iniziare a buttare giù la lista dei fornitori e di ciò che può essere utile fare prima delle nozze. Gli allestimenti floreali, ad esempio, saranno affidati allo stesso fiorista che si occuperà del bouquet sposa? È necessario predisporre un altare e delle sedute per sposi e testimoni? C’è un parcheggio a disposizione degli ospiti? Chi si occuperà del libretto cerimonia?