Matrimonio

9 benefici legali che otterrete con le nozze

Questo matrimonio s’ha da fare! Nell'eterna lotta per la comparazione dei diritti tra coppie di fatto e coppie sposate, oggi vi parliamo di benefici legali che otterrete con le nozze. Un articolo concreto per un confronto mirato e obiettivo.

benefici legali dopo le nozze

benefici legali dopo le nozze

Indossare gli abiti dei vostri sogni, pronunciare quelle frasi d'amore che avete sempre voluto scambiarvi, dedicarvi ai particolari più creativi ed entusiasmanti come la scelta delle partecipazioni: tutto questo diventerà a breve la vostra realtà. Ma quali sono i vantaggi legali matrimonio e i benefici economici legati alle nozze? Li abbiamo riassunti in questo articolo individuando 9 punti da approfondire, se preferite, insieme al vostro commercialista di fiducia.

1. La tutela secondo l’articolo 143 del Codice Civile

Secondo l’articolo 143 che sancisce i diritti e i doveri dei coniugi 1, con il matrimonio, il marito e la moglie acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri tra cui la fedeltà, la reciproca assistenza morale e materiale, la coabitazione e la collaborazione nell'interesse della famiglia; entrambi quindi collaboreranno, secondo le proprie disponibilità, a sopperire ai bisogni della famiglia. Questo verrà letto durante la celebrazione dopo che avrete pronunciato le promesse di matrimonio.

2. Congedo matrimoniale

Può sembrare scontato e superficiale ma non lo è, tra i vantaggi legali matrimonio c'è anche il congedo matrimoniale. Il congedo è quel periodo di assenza giustificata dal luogo di lavoro che non sostituisce le classiche ferie maturate; va presentato al datore di lavoro a cui dovete rilasciare entro 60 giorni il certificato di matrimonio. Il congedo viene solitamente fruito entro i 30 giorni successivi alle nozze da utilizzare per la luna di miele o per definire gli ultimi preparativi delle nozze. Ma è per tutti così? Se volete approfondire l'argomento, vi invitiamo a leggere il nostro articolo con tutte le informazioni riguardanti il congedo matrimoniale.

Madalina

3. Condivisione dei beni

La condivisione dei beni con il proprio marito o la propria moglie comporterà una serie di agevolazioni a livello fiscale così come relativamente alle varie tasse da versare sugli immobili di proprietà. 

4. Assegni e detrazioni per coniuge a carico

In caso di coniuge inoccupato o disoccupato, in seguito alle nozze, il coniuge lavoratore avrà diritto a percepire un sostegno economico erogato dall’INPS, purché siano verificate alcune condizioni, con un importo calcolato in base alla tipologia del nucleo famigliare, del numero dei componenti e del reddito complessivo del nucleo.

5. Diritto e dovere di cura

Prendersi cura dell’altra persona con dedizione è forse tra gli aspetti più belli e ricchi di valore tipici delle nozze. L’essere sposati vi garantirà pieno diritto e dovere di essere informati circa la situazione fisica del coniuge, prestando cura e sostegno un caso di malattia.

Gilberti Ricca Fotografi

6. Spese mediche

Le spese mediche possono essere detratte entro un determinato limite, anche dall'altro coniuge che non le ha sostenuto materialmente qualora questo abbia una maggiore capienza fiscale ovvero ha un reddito sufficiente per detrarre tali spese.

7. Detrazioni sul mutuo

Sempre per la stesa logica, anche gli interessi passivi sul muto legato all'acquisto di una casa cointestata, possono essere detratti da uno solo dei due coniugi che abbia magari maggior capienza fiscale.

8. Reversibilità della pensione e successione di eredità

Brutto da dirsi e anche solo da immaginare a un passo dal grande giorno, ma a volte la vita ci costringe e pensare al peggio e tutelarsi in questi casi è d’obbligo specie se si ha una famiglia a carico. La reversibilità garantisce al coniuge superstite di continuare a percepire la pensione mentre la successione vi permetterà ereditare i beni, condividendo il tutto con gli eventuali figli.

Susco Photography

9. Vantaggi per i figli

Su questo punto la normativa ha fatto diversi passi in avanti equiparando totalmente i figli delle coppie di fatto ai figli di coppie nate in matrimonio; in ogni caso i vantaggi riguardano le agevolazioni, il sostegno nelle strutture dedicate così come il sostegno a un’istruzione.

In ultima istanza, non possiamo certo farlo rientrare tra i vantaggi legali matrimonio ma su Matrimonio.com potete partecipare al concorso e vincere 5.000 euro. Sul nostro portale potete infatti divertirvi a pianificare le nozze con i tool gratuiti, visitare i topic per argomento dalle partecipazioni ai consigli delle altre spose e scegliere i nostri fornitori come le location o i rivenditori. Che aspettate a intraprendere questo bellissimo percorso?

Riferimenti

  1. Codice civile del matrimonio Gazzetta Ufficiale

Altri articoli che potrebbero interessarti