Olga Franco Fotografa
Olga Franco Fotografa

Accessorio molto raffinato da abbinare all'abito da sposa, il velo a mantiglia spagnola continua negli anni a dettare eleganza e stile sul look della sposa. Si tratta di un complemento tipico e tradizionale, spesso abbinato al bouquet sposa, che può richiamare i particolari del vestito che indosserete in giorno delle nozze o le stoffe dell’abito da sposa in pizzo. Ecco come riconoscere ed innamorarsi di un velo da sposa in stile mantiglia.

Origini della mantiglia

L’accessorio proviene dall’antica usanza spagnola che vedeva donne del “pueblo” (in italiano "paese", n.d.r.) utilizzare questo accessorio anche solo come elemento che riparava la sposa. Successivamente l’usanza di portare la mantiglia si estese anche ai ranghi dell’aristocrazia grazie alla regina Isabella II, che non mancava d’indossarlo in tutti gli eventi ufficiali; questo le conferiva un’aura sofisticata che ha fatto sì che la mantiglia divenisse oggi uno tra gli accessori più chic ed iconici per le spose di tutto il mondo.

Com’è fatto il velo a mantiglia?

Il velo a mantiglia è solitamente caratterizzato da una lunghezza considerevole e da una ricca bordatura di pizzo. Si usa posarlo direttamente sull’acconciatura da sposa per capelli sciolti, semiraccolti o con i capelli completamente raccolti, per poi fissare la mantiglia sulle spalle, onde evitare che “svolazzi”. Per fermarla solidamente, tra i capelli si inserisce una piccola mollettina nascosta o, al limite, una peineta (pettinino), che sarà sempre nascosta dalla mantiglia e resterà l’unico gioiello che brilla, una volta tolto il velo.

Quindi attenzione nella sua scelta! Ricordatevi inoltre, che quando lo toglierete, magari durante il banchetto, la pettinatura al di sotto dovrà rimanere intatta. Anche se si adatta a diverse chiome, prediligete magari un'acconciatura sposa semiraccolta che ben si coordini allo stile del velo e del vestito scelto e che sia ben fissata, per evitare brutte sorprese muovendo il velo.

Colori e tessuti del velo

Questo particolare velo, che si trova disponibile in vari tessuti, come il tulle e la seta, va sicuramente selezionato con cura. Oltre alle varie stoffe disponibili, ne esistono anche in svariati colori e differenti pizzi. È importante pertanto scegliere quello giusto tenendo sempre presente la tonalità del vestito. Ad esempio, se avete scelto un abito da sposa colorato, ma anche se avete acquistato un vestito semplice è importante far caso alla nuance di bianco o avorio scelto, perché il velo si coordini perfettamente con colore e stile dell’abito, che dovrà essere semplice e romantico.

Benedetta Laboratorio Moda
Benedetta Laboratorio Moda

Consigli per chi desidera una mantiglia

Prima di comprare questo tipo di velo, provatelo insieme al vestito e, se si tratta di una mantiglia di famiglia, magari ereditata, portatela con voi al momento di scegliere l’abito. Se volete mettere in luce il viso è di certo il velo perfetto a tale scopo. Sta anche molto bene con abiti scollati sulla schiena. Inoltre se avete deciso di portare un’acconciatura per capelli lunghi raccolti, la mantiglia fa di certo per voi, soprattutto se fissata alla base dello chignon o del raccolto.

Se siete spose romantiche o legate alle tradizioni spagnole, di certo non può mancare sul vostro capo un velo mantiglia. Un sogno per le donne che scelgono la semplicità e l’eleganza, indossando un abito da sposa semplice ma raffinato e un trucco sposa molto naturale.