Mama Photo

Dopo aver dato uno sguardo alle ultime tendenze in fatto di abiti da sposa, con il focus sui must have proposti dalle maison per gli abiti da sposa 2018, inizierete a viaggiare con la fantasia nell’intricato mondo di addobbi e decorazioni per trovare la giusta ispirazione del vostro tema di nozze. L’allestimento dei tavoli per il banchetto nuziale, inclusi i segnaposto matrimonio, è fondamentale per dare alla location il giusto allure in sintonia con tutto il resto. Ecco qualche dritta. 

1. Tessuti raffinati, leggiadri e di stile

Atlas Wedding Stories

Può sembrare un dettaglio così banale e di poco conto ma la scelta dei tessuti che comporranno il tovagliato dei vostri tavoli nuziali, sarà forse la prima scelta che sarete chiamati a fare. I tessuti maggiormente utilizzati sono quelli naturali come il lino e il cotone, decorati con dettagli in pizzo; per un effetto più glamour scegliete invece tessuti come il raso, il velluto, l’organza e il tulle.

Per ricevimenti in tema country optate per i tessuti a fantasia come il cotone a quadretti o i tessuti ruvidi, la mussola e la iuta anche sottoforma di tovagliette o runner centrali poggiati direttamente su tavolacci in legno; per ricevimenti dal fascino elegante e principesco, prediligete l’allestimento a più strati che crea un effetto nuvola molto romantico, ma attenzione a scegliere tessuti troppo lucidi soprattutto se colorati. Evitate infatti i colori troppo accesi o le fantasie troppo elaborate perché potrebbero creare confusione con le altre decorazioni e distogliere l’attenzione dalla sposa soprattutto se avete scelto un abito da sposa semplice.

2. Porcellana, ceramica e terracotta per stoviglie che arredano

Ferdinando Dragonetti Fotografo

Catapultiamoci nel mondo delle stoviglie dove i decori, le sfumature e i materiali devono combinarsi con la praticità dell’utilizzo per i vostri ospiti. Anche qui la scelta può schiudere differenti possibilità: il bianco predomina con qualche decoro perimetrale o giri dorati ed argentati; le porcellane con decori in stile maioliche, ispirate alla costiera amalfitana o al fascino siciliano sono perfette per ricevimenti all’aperto in stile bucolico; la terracotta, in stoviglie dalle dimensioni differenti e dai toni caldi, è da preferire su temi più rustici, magari in agriturismo. Se optate per i grandi sottopiatti, cercate di creare il giusto contrasto. Per i bicchieri, invece, preferite il vetro o il cristallo trasparente. Attenzione a riservare il giusto spazio a tavola per le idee segnaposto matrimonio.

3. Aggiungi un posto a tavola, meglio se estroso e raffinato

Florence & Flowers

Valorizzare le sedute di ciascun ospite può essere la scelta ottimale qualora non riusciate ad allestire in piena regola i vari tavoli, magari per poco spazio. La decorazione delle sedie è solitamente perfetta su ricevimenti rustici all’aperto, in grandi giardini, dove magari è predisposta un’unica grande tavolata; in questo caso, potete allestire il retro delle sedie con fiori e rami recisi cui intrecciare dei grandi fiocchi. Se le sedie sono predisposte in un luogo chiuso, evitate le decorazioni molto grosse ed ingombranti, preferendo dei semplici fantasmini.

4. I fiori che non possono mancare

Nicola Tanzella fotografo

I fiori sono forse l’unico elemento decorativo che non può mancare a prescindere dal tema del matrimonio e dallo stile decorativo che avete deciso di seguire, dal momento che conferiranno un effetto sempre etereo e romantico. I bouquet di peonie e, in generale, qualsiasi composizione dai delicati toni pastello, creano un’atmosfera rilassata e piacevole; unite il tutto con tocchi di verde intenso, anche con l’uso delle succulente, perché pare possa essere da stimolo nel creare un clima conviviale tra gli ospiti.

5. A cascata, alte o pendenti: le decorazioni che non intralciano

Innamorati

Prestate grande attenzione alla quantità e alla conformazione di ciascuna decorazione. I tavoli devono essere belli da vedere ma allo stesso tempo devono essere comodi, lasciando libertà di manovra agli ospiti, che dovranno godersi il banchetto, e al personale di sala che dovrà prestare servizio. Per questa ragione non sottovalutate l’idea di composizioni che non intralciano e che sono tipicamente utilizzate nei tavoli del buffet: alti candelabri con piccole e tondeggianti composizioni e floreali poste in cima oppure composizioni pendenti in vetro e cristallo che partono dal soffitto e restano sospese su ciascun tavolo, come le gabbiette o i porta vaso in macramè.

6. Atmosfere a tavola

Photografica Mangili

Per i matrimoni serali non possono mancare le romantiche atmosfere create con la luce fioca e tenue di candele, candelabri, lanterne o lucine. Tutto ciò che crea atmosfera e luminosità si incastra perfettamente in un gioco decorativo che al contempo riscalda l’ambiente, crea intimità e giochi di luci ed ombre molto suggestivi. Con un centrotavola fatto di lanterne il gioco è fatto, senza necessità di aggiungere molti altri dettagli!

7. L’allestimento boho chic è la tendenza che conquista

Duesudue Wedding Photography

Sempre più sobri e ricercati sono gli allestimenti che si stanno facendo spazio, tra le ultime tenenze spicca l’allestimento dei tavoli in stile boho chic dove non mancano le erbe aromatiche usate anche come segnaposto matrimonio originali; la frutta, gli ortaggi di stagione e i fiori di campo su piccoli vasetti trasparenti, al posto di ricercate e maestose composizioni.

8. L’attenzione ai 5 sensi: il vero cruccio per ogni tavola

NDPhoto

Vogliamo infine lasciarvi con un ultimo suggerimento rivolto all’attenzione verso i 5 sensi che non deve mai sfuggirvi di mano. Se per il palato ci penserà il catering e per l’udito ci penserà il DJ, a voi spetterà il compito di non deludere: la vista, con decorazioni coordinate e scenografiche; il tatto, perché tutto deve essere alla portata senza sovraccaricare gli spazi; l’olfatto, soprattutto in caso utilizziate candele profumate o composizioni floreali dalle note molto intense che possono diventare stucchevoli durante un pranzo o una cena.

Ricordatevi che il tavolo di un ricevimento nuziale rappresenta il fulcro del banchetto e, insieme alla degustazione dei piatti scelti o al dialogo con gli altri commensali, è anche quel posticino comodo e accogliente su cui ogni ospite deve sentirsi coccolato e a suo agio, dal momento in cui trascorrerà lì diverse ore della giornata. Decoratelo anche con frasi matrimonio scritte su piccole pergamene, poesie o frasi d’amore a disposizione degli ospiti, insieme al menù e alla carta dei vini.