Il tema green unito all’attenzione verso la sostenibilità ambientale hanno portato centinaia di persone a cambiare le loro abitudini quotidiane mirando verso scelte più consapevoli. In ambito nuziale questa ritrovata sensibilità è stata tradotta anche sui bouquet da sposa: i classici fiori hanno lasciato spazio ad un tripudio di verdeggianti foglie, ulivi e piante grasse, ora i veri protagonisti delle composizioni. Desideri saperne di più? Prosegui nella lettura per scoprire perché i bouquet con foglie ti conquisteranno! 

Foglie come protagoniste delle composizioni

Una scelta chic ma non esageratamente pretenziosa, i bouquet dove le foglie costituiscono la parte predominante sono particolarmente adatti alle future spose che ambiscono ad un’eleganza senza tempo per il giorno del loro matrimonio. Se ne possono trovare di diversi tipi: da quelli total green, realizzati solamente con foglie di svariata natura, alle composizioni miste dove il verdeggiare del fogliame viene abbinato a specie floreali. Per le donne più alternative, invece, la tendenza è quella di puntare su bouquet di piante grasse, la vera novità degli ultimi anni!  

Un bouquet per ogni stagione

Così come per i più tradizionali bouquet di fiori anche in quelli denominati “foliage” la scelta degli elementi che lo compongono gioca un ruolo fondamentale. Si dice che siano la personalità della sposa e lo stile delle nozze i criteri da valutare per una corretta selezione, ma non dimentichiamo che la natura ha i suoi ritmi da rispettare! Come individuare il bouquet perfetto osservando la stagione del matrimonio? Te lo sveliamo immediatamente!

Bouquet foliage primavera 

Dai primi albori dei mesi primaverili gli eventi nuziali si tingono di tenui sfumature verdi per accogliere con stile e gratitudine la tanto attesa bella stagione. Non esiste periodo migliore di questo per presentarsi all’altare stringendo tra le mani un raffinato bouquet con foglie di eucalipto, gardenia e alloro che, con le loro diverse sfumature di verde, daranno vita ad una composizione fresca e del tutto armoniosa. Questa idilliaca palette cromatica potrà essere arricchita da piccoli fiorellini di campo bianchi o da delle graziose margherite, perfetti soprattutto nei matrimoni a tema shabby chic o celebrati in atmosfere bucoliche!

Bouquet foliage estate

Sono i mesi più caldi invece quelli dove i colori si fanno saturi e brillanti, focosi come il clima della stagione che li accoglie. Nei matrimoni estivi molto spesso si vedono bouquet dove il verde passa in secondo piano rispetto alla vivacità dei petali floreali, dimenticando che sono proprio le foglie l’elemento di supporto per dar loro risalto. Colei che ha deciso di sposarsi nel periodo più caldo della stagione dovrà assicurarsi che il colore delle foglie prescelte possa mantenersi vivido e intenso nonostante le elevate temperature. La brillantezza del verde sarà infine un’ottima base per far emergere fiori dalle vibranti tonalità del rosso, dell’arancio o del giallo, senza dubbio i colori migliori per un ricevimento nuziale celebrato in questa stagione.

Bouquet foliage autunno

È sicuramente l’autunno la stagione che sorprende con la sua ricchezza cromatica, offrendo palette suggestive che dai toni terrosi sfumano verso il bordeux con punte di rosso, bronzo o verde bosco. Nel periodo dove la natura inizia a spogliarsi del suo fogliame, sarà proprio quest’ultimo a determinare la bellezza dei bouquet. In questi mesi come non mai la componente floreale si fa in disparte lasciando l’intera scena alle foglie dai toni bruciati, ma come unire i due elementi in modo armonioso? Una delle soluzioni più di tendenza è quella di realizzare composizioni di foglie con l’inclusione di qualche fiore autunnale nella stessa palette cromatica. Per chi ama i contrasti forti, invece, nulla di meglio dei messy bouquet creati in prevalenza da fogliame disordinato e uniti a fiori di diverse specie, decisamente irrinunciabili nei matrimoni in stile country chic!

Bouquet foliage inverno

Se il foliage viene spesso correlato alla bella stagione e alla rinascita della natura sembrerebbe impossibile ottenere un bouquet da sposa con foglie adatto a delle nozze invernali. Nulla di più errato! Piante sempreverdi come il pino o l’abete possono trasformare le composizioni nuziali in un accessorio perfettamente in armonia con il periodo. 

Per ricreare le atmosfere tipiche di un paesaggio innevato vi si potranno unire sofisticati fiori dalle candide sfumature bianche punteggiati da brillanti bacche rosso lacca. Chi desidera una soluzione elegante e moderna non potrà rimanere indifferente al fascino delle foglie di eucalipto blu-verde: questo suggestivo colore raggiunge l’apice del suo splendore in abbinamento a rose bianche, quale soluzione migliore quindi per un matrimonio classico dei mesi invernali?

I bouquet con foliage rappresentano senza dubbio un’alternativa moderna e di tendenza rispetto alle classiche composizioni floreali. Nonostante ciò hanno numerosi punti in comune, come la selezione in base alla stagione, al proprio stile e, non da ultimo, al tema delle nozze. Se hai dei dubbi riguardo alla tua scelta non esitare e contatta uno dei professionisti di fiori per matrimonio per trovare la miglior soluzione per il tuo grande giorno!