Lo dice anche uno studio: parlare in pubblico è la paura segreta della maggior parte delle persone… figuriamoci quella di una donna che, oltre a dover pronunciare le frasi per matrimonio davanti tutti gli invitati, sarà anche responsabile di un mare di dettagli organizzativi che gli altri saranno pronti a giudicare. Dalla scelta del menù a quella delle bomboniere di matrimonio… quali sono i pensieri che riempiono le notti delle future spose? In questo articolo scoprirete che non hanno niente a che vedere con il trucco da sposa e con gli altri aspetti legati al look.

1. Il menù di nozze

Quando avete fatto la prova del menù di nozze, vi sembrava tutto buonissimo e appetitoso. In effetti eravate a stomaco vuoto dalla sera prima e avevate una fame da lupi! Probabilmente avreste dovuto scegliere con più calma e magari ascoltare l’opinione del vostro lui… ma alla fine cosa ne pensava? Forse non glielo avete nemmeno chiesto.

Specchiomagico
Specchiomagico

2. I posti a sedere

Nel preparare i segnaposto di matrimonio fai da te, vi siete accorte che i vostri invitati di nozze saranno un pubblico molto variegato. Trovare un posto a sedere per tutti è stato davvero complicato e avete preferito non mescolare i gruppi di amici o parenti. Forse però, l’idea dei tavoli per cinque persone con posti assegnati non è stata la migliore: con delle tavolate lunghe, ciascuno potrebbe sedersi dove meglio crede… domani magari ne parlate con la vostra wedding planner.

3. I posti a… non sedere!

Inizialmente, l’idea di un “matrimonio in piedi” vi è sembrata geniale. La location che avete scelto si presta all’occasione in tutto e per tutto: c’è una veranda spaziosa per allestire un buffet e un grande prato per organizzare il barbecue. Lì avete intenzione di posizionare una serie di cuscini per accomodarsi in modo informale, proprio come nelle migliori cartoline. Ma sarà davvero così? Forse avreste dovuto predisporre anche dei tavoli con sedie per le persone più anziane e per non rovinare gli abiti eleganti da cerimonia indossati dagli ospiti.

Light & Dreams
Light & Dreams

4. L’abito da sposa

È da anni che sognate un abito da sposa a sirena scintillante ma ora vi vengono dei dubbi: andrà bene con il tema scelto per il matrimonio? Sarà forse un po’ troppo eccentrico? E poi, come farete a ballare e a divertirvi con le gambe così fasciate? Forse è meglio optare per un abito da sposa corto e più libero… ma per una volta che potete scegliere il vestito dei vostri sogni, sarebbe un peccato non farlo!

5. Il fotografo

Senza pensarci troppo, avete accettato i servizi del fotografo amico del cugino del vostro futuro marito (o forse era del fratello?). Ora che ci pensate, però, sarà stata la scelta giusta? In realtà non avete mai visto come lavora e l’unico motivo per cui avete acconsentito è per non fargli un torto, oltre al fatto che vi siete tolte un pensiero e, oltretutto, forse riuscirete pure a risparmiare qualcosa. Non si può tornare indietro?

6. Gli invitati

Il conto è stato fatto, le persone che avete scelto di invitare sono state individuate. L’indomani dovreste spedire gli inviti di matrimonio, ma non riuscite comunque a dormire. Il problema è che avete paura di aver incluso troppe persone, quando in realtà avreste preferito una cerimonia intima. Vi siete lasciate trascinare dagli altri e la situazione vi è sfuggita di mano… come si fa adesso?!

Marraccini Studio Fotografico
Marraccini Studio Fotografico

7. I non invitati

D’altro canto, cosa penseranno di voi tutte le persone che non sono state invitate alle vostre nozze? Magari avranno modo di vedere le partecipazioni di matrimonio originali che avete preparato, quando faranno visita ad amici comuni che avete invitato… in quel momento si offenderanno? Ci sono così tante persone che avreste potuto includere! 

8. Le promesse

Avete ripetuto le frasi per promesse di matrimonio centinaia di volte ma vi conoscete bene: quando arriva il momento di parlare in pubblico, vi si forma un nodo in gola e le parole non escono più. Meno male che in quel momento vedrete solo il vostro futuro marito e il celebrante! Dovete solo ricordarvi di non girare la testa verso gli ospiti… ce la farete?

9. Il tempo

Il tempo, sia in termini di meteo che di tempistiche, è una bella gatta da pelare. Avete paura di aver calcolato male le fasi delle nozze, continuate a pensare che forse non avete considerato alcuni possibili momenti vuoti, e vivete nell’angoscia che piova. 

Sabatino Maisto Fotografo
Sabatino Maisto Fotografo

10. La vita dopo il matrimonio

Non ce la fate più a tenervi tutto dentro e dovete ammettere con voi stesse che avete dei dubbi anche sulla questione più importante: ma davvero volete sposarvi? Il pensiero vi terrorizza, ma qualche volta avete l’impressione che la persona che amate non sia quella giusta o forse avete solo paura che la vita dopo il matrimonio diventi noiosa. Inoltre, vi sentite piene di difetti e temete che l’altro non riesca a tollerarli con una lunga convivenza… chissà se altre spose hanno gli stessi dubbi che avete voi. Provate a condividere questi pensieri!

Bene, ora che avete recepito abbastanza angoscia, vi rimane solo una cosa da fare: prendere tutte queste paure e lanciarle via, proprio come farete con il vostro bouquet da sposa. Ricordatevi, infatti, che non siete sole in questa avventura e che il matrimonio dev’essere un motivo di gioia, non di tortura. E ora via! Correte a scegliere l’abito da sposa che più vi piace senza pensare più al giudizio degli altri.