Save the Date - Planner & Designer
Save the Date - Planner & Designer

Mancano esattamente due mesi alle nozze e voi siete tranquilli su molte cose: avete fissato la data della cerimonia, prenotato la location e scelto l’abito da sposa in base al tema delle nozze. Avete anche già scritto e spedito le partecipazioni di matrimonio, ma avete deciso di prendervi ancora un po’ di tempo per le bomboniere di matrimonio. Cos’altro resta da fare? Ve lo diciamo subito!

E che addio al nubilato sia!

Due mesi prima delle nozze è il periodo ideale per iniziare i festeggiamenti con le amiche e gli amici. Normalmente, infatti, è sconsigliabile che i testimoni degli sposi organizzino loro le serate di addio al celibato e nubilato il giorno precedente al matrimonio, così come vorrebbe la tradizione. Per sviare eventuali imprevisti, meglio anticipare i tempi, in modo che la sposa e lo sposo si possano rispettivamente riprendere da un weekend “impegnativo”. Se per esempio vi sposate a settembre, due mesi prima è il momento ideale per godere dell’estate e sfruttare tutte le possibili attività all’aria aperta che si possono fare con gli amici. Che dite, siete pronti alle frasi per matrimonio divertenti che hanno in serbo per voi?

Un tocco di bacchetta

Si presume che, a due mesi dalle nozze, abbiate già individuato il modello di abito che volete indossare nel giorno del fatidico sì e probabilmente avete già esplorato tutti gli atelier della vostra zona, valutando quale abito da sposa 2019 possa fare per voi, magari considerando anche l’opzione di farvi confezionare un vestito su misura. Una volta individuata la parte "più importante" (ovvero il modello), si tratterà di iniziare a fare alcuni piccoli ritocchi alle maniche, alla lunghezza o inserire applicazioni particolari; infatti, gli ultimi due mesi sono il momento giusto per fare aggiunte o modifiche in modo da avere la situazione sotto controllo e non ritrovarvi al mese precedente alle nozze facendo cambi in modo ossessivo con lo stress di non riuscire ad ultimare tutto in tempo, rischiando così di fare scelte impulsive.

Momm - Memories of Magic Moments
Momm - Memories of Magic Moments

Portate con voi le persone più care e mostrate loro la magia: come per incanto, vi trasformerete in una sposa anni venti, per poi ritrovarvi avvolte da uno splendido abito da sposa a sirena e di nuovo cambiare look, come se la Fata Turchina vi avesse trasformato in una principessa. 

Quale acconciatura?

Una volta scelto l’abito, dovrete pensare alla pettinatura. Sia che alla fine decidiate per un’acconciatura da sposa semiraccolta, uno chignon o i capelli sciolti… due mesi prima delle nozze è il tempo giusto per acconciare i capelli per la prima volta come future spose. Ricordatevi che, tuttavia, il clima in cui vi trovate potrebbe non essere lo stesso del giorno delle nozze: se in questo momento siete a vostro agio con i capelli sciolti lungo la schiena, tra due mesi potreste desiderare di avere il capo adornato da una fantastica acconciatura da sposa per capelli lunghi che vi dia un po’ di refrigerio dal caldo sole estivo. Viceversa, se vi sposate in autunno e nel momento della prova è ancora estate, valutate dei soffici riccioli che ricadono sulle spalle: potrebbero essere di grande effetto con il vostro abito in velluto.

Agnese Spina Imagery
Agnese Spina Imagery

Assaggi importanti

Mancano due mesi alle nozze? Potete cominciare a pensare al menù. Questo punto in particolare non può essere “spuntato” prima di tale periodo, perché gli ingredienti che lo chef utilizzerà per deliziare voi e i vostri ospiti potrebbero non essere disponibili. A tal proposito, vi conviene telefonare al ristorante per fissare il giorno della prova, decidendo insieme le opzioni possibili. Tendenzialmente questo dovrà avvenire di lì a pochi giorni, per darvi il tempo di effettuare un atro assaggio nel caso le proposte del cuoco non vi piacessero... e buon appetito!

Parco Castiglione Resort & SPA
Parco Castiglione Resort & SPA

È l’ora dei fiori

Da ultimo, è arrivata l’ora dei fiori. Si, proprio quella in cui valuterete se preferite un bouquet di peonie fucsia o uno di rose bianche. Allo stesso tempo, dovrete decidere gli addobbi floreali per la chiesa ed eventualmente la sala del ricevimento, il tavolo degli sposi e chi più ne ha più ne metta! Come per gli ingredienti del menù, anche i fiori sono stagionali e quindi non è possibile vedere di persona quelli che faranno parte del vostro matrimonio con anticipo, a meno che non optiate per scelte d’importazione. Naturalmente, l’esperto a cui vi affidate saprà dirvi quali sono i fiori tipici di un certo periodo dell’anno, ma sentire il loro profumo fa tutto un altro effetto… vero?

Ora che vi abbiamo spiegato quello che secondo noi bisognerebbe fare a sessanta giorni dal matrimonio siamo molto curiosi… a voi cosa rimane da fare a due mesi delle nozze? Magari siete stati così bravi da aver già ultimato il vostro outfit di nozze, scarpe da sposa comprese. Forse invece vi state mettendo le mani nei capelli perché ancora non siete riusciti a trovare delle idee per i segnaposto di matrimonio. Coraggio, ritagliatevi un po’ di spazio in una giornata e… fatelo al più presto!