Photoweddingstudio

Esiste un momento magico in cui le frasi matrimonio si uniscono con la luce e i gesti, dando vita ad una cerimonia suggestiva e molto emozionante. È il rito delle candele. Un modo per sancire l’inizio di una nuova vita insieme. Se optate per questo rito, assicuratevi che il vostro trucco sposa sia a prova di lacrime.

La magia della Luce: di cosa si tratta?

Le sue origini hanno radici profonde, sembrano risalire agli antichi riti pagani ma quello che oggi sappiamo con certezza è che in Germania e negli Stati Uniti questo rito viene celebrato dalla maggioranza delle coppie mentre in Italia è ancora poco conosciuto. Il Rito delle candele, o Rito della luce, si celebra in due tempi.
All’inizio della cerimonia gli sposi (o anche i loro genitori), accendono due candele (solitamente strette e lunghe) che resteranno accese per tutto il tempo ai lati di una candela più grande.

Dopo lo scambio degli anelli, gli sposi prendono in mano la loro candela, simbolo della propria personalità, ed insieme accendono quella più grande che, da allora, inizierà ad ardere come simbolo di nuova vita. A discrezione degli sposi, si potranno lasciare accese le due candele più piccole, simboleggiando la propria individualità che si affianca alla coppia oppure spegnerle, simboleggiando il passaggio dal vecchio nucleo familiare, alla nuova vita.

Rito civile o religioso?

Il Rito delle candele può essere celebrato indistintamente durante entrambe le cerimonie. Vi sembrerà strano, ma “la luce” è uno degli elementi salienti in diverse funzioni religiose. Il rito religioso viene spesso celebrato secondo i canoni tradizionali per cui, in molti casi, il Rito delle candele è messo da parte, enfatizzando altri momenti salienti come lo scambio delle promesse o la benedizione nuziale.

Se il rito della Luce vi ha incuriosito ed emozionato, se vi ha proiettato al giorno del vostro matrimonio, allora non vi resta che parlare con il vostro Parroco.  Nel matrimonio civile, invece, il Rito delle candele aggiungerà un tocco romantico e particolare alla semplice lettura delle frasi per promessa di matrimonio. Un modo per rendere più coinvolgente la cerimonia soprattutto se si è immersi in una location suggestiva e se già le candele sono al centro del vostro tema: tra le decorazioni, gli allestimenti o come idee segnaposto matrimonio.

Come organizzarlo

Il rito solitamente è accompagnato da un sottofondo che esalta il valore simbolico ed emozionale: letture, canti, musiche oppure semplici frasi romantiche scritte e recitate dagli sposi. Vi suggeriamo, ad esempio, il brano di Philip Bosmans dal titolo Ascoltate la candela del vostro matrimonio oppure, come sottofondo musicale, il brano Hallelujah di Jeff Buckley. In ogni caso, organizzatevi per tempo in modo che possiate completare il vostro libretto del matrimonio, inserendo le letture, i passi o le frasi d’amore che pronuncerete durante il Rito delle candele.

Photoweddingstudio

Alcune curiosità

A volte sono gli stessi Parroci che, in occasione della conclusione del corso prematrimoniale, donano agli sposi le tre candele da utilizzare durante il Rito della luce; in alternativa, se così non fosse, potete acquistare o anche ordinare su internet le tre candele conosciute come candele della famiglia. Molte hanno anche un’essenza profumata.

La suggestione del rito vi accompagnerà per ogni anno perché l’usanza vuole che la candela grande venga conservata e accesa in casa in occasione dell’anniversario di matrimonio. Un’ultima curiosità: se amate i dettagli e l’armonia, vi consigliamo di decorare le tre candele richiamando i particolari della vostra cerimonia; ad esempio, abbellitele con il colore del vostro matrimonio o con una fascia di pizzo che richiami il vostro abito da sposa.