Morilee
Morilee

Nella società primitiva la donna formosa era massima espressione di benessere e fertilità, è stata oggetto d'arte per molti pittori e scultori, e nel 900 costituiva il modello ideale per il cinema e lo spettacolo, basti pensare alla Loren o alla Monroe.
Tuttavia per evidenziare i punti di forza di un corpo curvy, a differenza di uno longilineo, bisognerà prestare attenzione ad alcuni minuziosi dettagli, a maggior ragione se ciò che si sta cercando è un abito da sposa per il giorno delle nozze. Oggi vi daremo dei piccoli tips per valorizzare il bridal look scegliendo il tipo di mise, scarpe da sposa e accessori giusti.

1. Fare una consulenza

Prima di scegliere un abito da sposa a sirena bisogna accertarsi che quel modello corrisponda realmente a sé stessi. Per questo motivo, prima di cimentarsi nella ricerca del capo da indossare, è bene richiedere previamente una consulenza d'immagine ad un lookmaker, servizio qualche volta offerto anche dagli atelier più forniti, che consente di individuare il taglio e i tessuti adatti al proprio corpo.
Una volta stabilita se la vostra forma è a clessidra, a pera o a triangolo, via libera alla ricerca di un piano d'azione che esalti i punti di forza di un fisico curvy!

Morilee
Morilee

2. Un busto importante

A chi le forme le ha concentrate particolarmente nella parte del busto, sconsigliamo un taglio principessa con scollatura a cuore o uno troppo luminoso nella parte del corpetto, in questo caso sarà meglio optare per un abito da sposa in pizzo con apertura a V con corpetto che contenga bene il seno, dotato di maniche ricamate e una gonna fluida che non crei un eccessivo distacco con la parte superiore dell'abito.

3. Bacino pronunciato

Particolarità ben nota a chi possiede un fisico a pera o a clessidra, se desiderate dissimulare un bacino molto pronunciato allora puntate tutto sul punto vita, una romantica principessa o un redingote sono i tagli che fanno per voi.
Ebbene sì, il must è focalizzare l'attenzione sul busto e distoglierla dal bacino! In questo caso potete scegliere pure tutti gli adorni che preferite, applicazioni floreali sul corsé, glitter, gemme preziose e tutto ciò che doni luce.

Nicole Curves
Nicole Curves

4. Punto vita abbondante

A coloro che desiderano camuffare un punto vita generoso, un taglio ad A o un abito da sposa in stile impero sono la risposta corretta. Il modello impero in particolar modo, conferisce alla silhouette un effetto longilineo, in quanto modella il busto e rende più omogenee le forme.

Morilee
Morilee

5. Quali tessuti prediligere?

Senza alcun dubbio i tessuti che non evidenziano le rotondità e che ci permettono di donare fluidità alle linee del corpo sono quelli fluidi e non strutturati che slanciano e valorizzano, tessuti morbidi e scivolati come lo chiffon, organza e la seta. Meglio evitare velluti, le ruches, volant e drappeggi perché potrebbero tendere ad appesantire il look.

6. L'intimo adatto

Al di là della conformazione del fisico nel giorno delle nozze è indicato indossare lingerie comoda, che consenta una facile libertà di movimento ma che contenga bene le forme. Via libera quindi a culotte, pancierine, o per chi ne senta l'esigenza può indossare delle guaine contenitive, l'importante è assicurarsi che il tessuto sia confortevole.

Nicole Curves
Nicole Curves

7. Scarpe e accessori

Dulcis in fundo, non possono che esserci le calzature e gli accessori, componenti essenziali per un bridal look. Se siete alla ricerca di una scarpa elegante che slanci un corpo formoso, vi consigliamo di evitare categoricamente i modelli con plateau alto e tacco spesso, perché questi potrebbero avere un effetto controproducente sulla figura.
È anche vero però che in una giornata come quella delle nozze la comodità è fondamentale, ragion per cui vi suggeriamo delle scarpe con un leggero plateau e con un tacco più sottile, in questo modo vi assicurerete slancio ma anche comodità.

Officinacquamarina
Officinacquamarina

Altro dettaglio da non trascurare è il bouquet di fiori, in questo caso è necessario indirizzarsi verso grandezze medie che armonizzano, un mazzo grande potrebbe risultare pomposo e forse anche un po’ “pesante”. Per quanto riguarda i gioielli invece, sono indicate delle collane leggere, meglio se medio lunghe e a maglia sottile; secondo il gioco delle proporzioni del viso, invece, si sceglieranno orecchini luccicanti, a cerchio o attaccati al lobo, ad ogni volto corrisponde un tipo diverso di orecchini.

Valorizzando delle forme generose nel modo corretto e avvalendosi di qualche piccolo escamotage per correggere quelle che ritenete siano delle piccole imperfezioni, che possono essere riguardare l'abito, il bouquet da sposa o gli orecchini, vi farà bene a farvi sentire più sicure e più belle nel giorno più importante della vostra vita.