Laure de Sagazan

Già ai tempi dell’Antica Roma il velo da sposa, chiamato Flammeum, veniva usato come simbolo di buon augurio. Con il tempo quest’accessorio, così come il bouquet da sposa, si è trasformato poco a poco adattandosi alla moda e agli stili degli abiti da sposa. Anche se non è obbligatorio indossarlo, ma avete deciso comunque di optare per questo accessorio, ecco le ultime tendenze proposte dalle case di moda nuziale che renderanno perfetto il vostro look ed esalteranno la vostra bellissima acconciatura da sposa.

1. Il cerchietto: un salto nel passato

Laure de Sagazan

Facciamo un salto negli anni Venti con il velo lungo che cinge la testa. Se indossate un abito da sposa vintage, questo modello fa senza dubbio al caso vostro. Per fermarlo al capo potete scegliere tra un cerchietto metallico, un diadema, una corona di fiori oppure una fascia di raso. Personalizzate quest’accessorio con inserti che richiamino il vestito, le scarpe o i gioielli per ottenere un look estremamente originale.

2. L’intramontabile plumetis

My Secret Sposa

Il plumetis è un tessuto velato con dei piccoli disegni in rilievo distribuiti in modo uniforme. È da sempre molto usato nell’ambito della moda nuziale, e lo ritroviamo nuovamente nelle collezioni di abiti da sposa 2018. Indossare un velo in plumetis significa scegliere uno stile raffinato e romantico, soprattutto nella sua versione lunga. Quello corto, invece, permette di ottenere un aspetto fresco e giovanile, ma senza rinunciare all’eleganza determinata da questa classica e meravigliosa tela.

3. Velo a triangolo, per le più sbarazzine

Rita Mode

I veli corti si fanno strada nelle collezioni di quest’anno, specie quelli a triangolo (anche detti flyaway), che vengono fissati all’acconciatura grazie a un pettinino. Molto in voga negli anni Sessanta, questo modello rientra con energia nel panorama della moda sposa. Il volume della tela al centro della testa dona un look spigliato e informale, ideale per le spose più sbarazzine e rock. Perfetti se indossati con abiti da sposa corti, si prestano bene anche a quelli lunghi per smorzarne l’eccessiva formalità.

4. Elegantissimo merletto

Manu García

Quando si tratta di veli, il pizzo è un sempreverde. Le ultime tendenze vedono nascere ricami davvero particolari, applicati ai bordi non solo dei lunghissimi veli a cappella o a cattedrale, ma anche di quelli più corti, al gomito o alla vita. Qualunque sia la lunghezza scelta, il merletto si presta bene ad accompagnare capi di ogni stile e tessuto, dagli abiti da sposa semplici in raso a quelli in pizzo, con taglio a sirena, a principessa o redingote.

5. Tocchi di luce

Morilee

Tra le ultime tendenze, troviamo anche quella di inserire piccoli punti luce, ad esempio dei brillantini o delle paillettes, su tutta la lunghezza del velo oppure soltanto ai bordi. Questi dettagli, specialmente se inseriti su veli di corta e media lunghezza, danno luminosità al volto e creano giochi di richiami con altri elementi della mise da sposa, dagli inserti dell’abito a quelli dei sandali gioiello.

6. La mantiglia, una scelta romantica

Manu García

Per le spose alla ricerca di un look romantico, classico e molto femminile, la mantiglia non passerà mai di moda. Si tratta di un velo lungo bordato con meravigliosi ricami, tipico della tradizione spagnola. Viene poggiato al centro della testa per poi cadere morbidamente ai lati, facendo da cornice al volto e mettendo in risalto gli occhi e le labbra. Con un trucco sposa naturale e un’acconciatura semplice, questo velo dona un aspetto da principesse d’altri tempi.

Dopo l’abito e le scarpe da sposa, il velo è l’elemento dell’outfit più in vista il giorno delle nozze. Che il vostro stile sia tradizionale o moderno, le ultime tendenze si adeguano davvero ad ogni gusto e personalità, lasciando l’imbarazzo della scelta. Una cosa è certa: indossare un velo, qualunque sia il vostro modello preferito, vi farà sentire delle vere e proprie dive e, con il giusto trucco sposa, darà luminosità e protagonismo al vostro volto.