Andrea Antohi Fotografia

Da quando indossate il vostro abito da sposa fino alla fine del ricevimento, il vostro fotografo vi accompagnerà per immortalare i momenti più emotivi e divertenti. Non solo gli sposi, ma anche gli accessori saranno protagonisti del servizio fotografico, dai gioielli alle scarpe da sposa. Ma se cercate un ricordo speciale, provate la tecnica stop-motion, che darà vita persino al vostro bouquet da sposa. Vediamo di cosa si tratta insieme ad alcuni esperti del settore.

Cos’è lo stop-motion?

Lo stop-motion (o passo uno) è, come ci spiega Andrea di Andrea Antohi Fotografia, una tecnica da sempre usata nel cinema, che consiste nell’accostare numerose fotografie tra loro simili per dare l’illusione di movimento. Anche se in ambito matrimoniale viene usato soprattutto per riprendere oggetti inanimati, come le fedi o il bouquet di fiori, l’esperto ci spiega che utilizzarla con le persone permette di ottenere un risultato esilarante, simile a uno sketch di Charlie Chaplin.

Cosa lo differenzia dal video tradizionale?

Qual è la differenza tra queste due tecniche? Come ci spiega l’esperto Fabio Betelli Fotografia, lo stop-motion non è un vero e proprio video, giacché si compone di sequenze di fotografie. Manca, quindi, la parte sonora, che è composta soltanto dalla musica di sottofondo scelta dagli sposi, senza le voci delle persone riprese.
D’altra parte, Le Fotografe di Clio sottolineano l’aspetto divertente del risultato finale: è possibile infatti creare situazioni irreali, animando e facendo sparire improvvisamente oggetti, pupazzi e perché no, i sandali da sposa. Tutto ciò permette di ricreare quell’effetto giocoso e creativo tipico dei film di animazione.

Perché sceglierlo per il proprio matrimonio

Se avete deciso di celebrare delle nozze non molto formali, se puntate sul divertimento o semplicemente se desiderate avere un ricordo originale del vostro grande giorno, lo stop-motion fa al caso vostro. Questa tecnica, che come afferma Andrea Antohi viene scelta soprattutto dalle coppie più giovani e fuori dagli schemi, in realtà può essere usata in ogni tipo di matrimonio. Infatti, spiega Fabio Betelli, è un servizio da prendere in considerazione se si vuole un prodotto da vedere in TV con i propri cari o, perché no, da condividere online. Di certo non rischierete che prenda polvere in ripostiglio insieme alle bomboniere di matrimonio originali avanzate!

Un ricordo partecipativo

Tutti gli esperti concordano su un aspetto: lo stop-motion non è solo per gli sposi, ma vi possono partecipare tutti. Anzi, per il fotografo Fabio Betelli è molto importante che le persone care vi prendano parte affinché il ricordo sia ancora più bello ed emozionante da rivivere. E poi, vi assicuriamo che vedere i vostri ospiti con i loro abiti eleganti da cerimonia muoversi a ritmo di musica o scomparire improvvisamente sarà un vero spasso!

Non solo per il matrimonio

La tecnica stop-motion è perfetta per ogni occasione. Se per le vostre nozze preferite optare per una scelta più tradizionale, potete giocarvi questa carta in un altro momento, come per il video prematrimoniale o al posto del servizio post matrimoniale. Anzi, come ci spiegano Le Fotografe di Clio, in queste occasioni il risultato può essere realizzato con più cura, visto che è possibile scegliere il set e, se necessario, ripetere la scena più volte. Se scegliete quest’opzione, non dimenticate di portare con voi alcuni oggetti significativi, come gli inviti di matrimonio o l’anello di fidanzamento.

Se avete già inviato le partecipazioni di matrimonio, di sicuro avrete già scelto i professionisti che realizzeranno le fotografie e il video. Se lo stop-motion vi sembra interessante, informatevi al più presto sulla possibilità di realizzarlo per le vostre nozze. Cercate altre idee originali? Allora date uno sguardo alle più belle frasi di matrimonio con cui arricchire le decorazioni e i dettagli!