Produzioni Accogli

Tutti vorrebbero sposarsi con il sole, in una location bucolica in mezzo a un prato verde, all’ombra di rigogliosi alberi da frutto e con il clima ideale. Nella realtà dei fatti, bisogna però scontrarsi con alcuni ostacoli: dal rischio di sporcare l’abito da sposa, alla difficoltà di portare scarpe da sposa bianche coi tacchi su un terreno morbido. Dovreste forse rinunciare? Ma neanche per sogno! Ecco 5 cose da fare per evitare problemi e godervi a pieno i festeggiamenti dopo esservi scambiati le fatidiche frasi per promesse di matrimonio.

1. Un menù… comodo

Partiamo dal menù, che dovrà essere pensato appositamente per essere consumato all’aria aperta, in una stagione ragionevolmente calda e magari sotto forma di buffet. Il consiglio è quello di escludere piatti troppo elaborati e difficili da trasportare: meglio evitare risotti e zuppe (non vorrete che i vostri invitati si rovescino la pietanza bollente addosso, rovinando i loro abiti da cerimonia corti o, peggio, ustionandosi le gambe!). Invece, potreste optare per soluzioni adatte alla stagione e ispirate al mondo dello street food, oggi molto di moda: pesciolini fritti serviti in un cono di carta, fiori di zucca impanati, spiedini di caprese o di frutta, tartine fresche, polpette, pasta fredda… largo alle idee!

Matteo Fotografia

2. Ospite avvisato, mezzo salvato

Se il vostro matrimonio all’aperto sarà molto più simile a un picnic con gli amici, piuttosto che a un ricevimento formale, avvisate i vostri ospiti circa il migliore abbigliamento da adottare per l’occasione. Non si tratterà di imporre loro un particolare dress code, bensì di informarli su come si svolgerà il banchetto nuziale. Molte ragazze saranno felici di avere la libertà di indossare dei fantastici sandali gioiello bassi al posto di scomode scarpe con il tacco chiuse e magari le mamme ci penseranno su due volte prima di acquistare per le loro figlie costosi abiti da cerimonia per bambine, decisamente inadatti ai giochi all’aperto. Infine, gli invitati che soffrono di allergie potranno organizzarsi prendendo le dovute precauzioni: se per esempio il banchetto si svolgerà vicino a un bosco di noccioli o a piante graminacee, sarebbe bene che lo segnalaste!

3. Sfruttare tutte le possibilità

Ma un matrimonio con banchetto all’aperto non significa solo restrizioni, anzi! Per esempio potreste allestire un angolo grigliata, che a causa del fumo, in un ambiente chiuso sarebbe poco gestibile. Anche gli amanti del photo booth gioiranno all’idea di potersi divertire con set fotografici allestiti su un prato verde, magari con il supporto di un albero in fiore a cui appendere delle lanterne colorate, per un effetto unico.

Michela Rapacciuolo Fotografa

A proposito di lanterne: gli ambienti esterni permettono di pianificare spettacoli di luci, come quello del lancio delle lanterne cinesi. Se vi trovate in un giardino con alberi, potreste predisporre una serie di amache da poter utilizzare come platea per uno spettacolo di questo tipo: pensate quanto sarebbe bello togliervi le scarpe eleganti e ammirare da lì i fuochi d’artificio… o anche solo una fantastica stellata estiva.

4. Il meteo imprevedibile

Non dimenticatevi di avere sempre un piano B in testa: con i tempi che corrono il meteo è imprevedibile, anche nei mesi normalmente più soleggiati. Cercate quindi una location che disponga anche di uno spazio al chiuso, dove potervi spostare in caso di pioggia; inoltre, munitevi di gazebo per riparare il cibo e di tendoni sotto i quali apparecchiare i tavoli, qualora vi rendeste conto che il cielo minaccia pioggia.

5. Evviva l’aria aperta

Un buffet all’aria aperta vi consentirà di liberare la fantasia e, se non ne avete abbastanza, di affidarvi ai migliori esperti di decorazioni da esterno: oltre a splendidi segnaposto di matrimonio originali, potreste appendere agli alberi fili di luci colorati, creando un’atmosfera magica e suggestiva; per non parlare poi di chi installa una vera e propria giostra di cavalli per intrattenere gli ospiti o altri elementi di intrattenimento tipici per gli spazi all'aperto. Infine, l'ultimo piccolo consiglio che vi diamo è di non dimenticatevi degli zampironi… altrimenti sarete voi e i vostri ospiti a diventare il banchetto di nozze delle zanzare!

Numero Nove | Foto e Video Reportage

Come avrete intuito, le possibilità sono infinite quando si tratta di organizzare un banchetto di nozze all’aria aperta. Avete pensato all’opzione della piscina? Se la location di nozze la prevede, potreste trasformare il ricevimento in un divertente beach party! Tra le frasi per matrimonio, ricordatevi di segnalare questo dettaglio sulle partecipazioni di matrimonio originali, in modo che nessun ospite si scordi il costume da bagno.