Maurizio Travani Photography

Ci sono eventi che si prestano perfettamente ad essere organizzati sottoforma di buffet, vuoi per un contesto informale o per le partecipazioni matrimonio rivolte principalmente ad un pubblico giovane. In questi ricevimenti è importante calibrare ogni singola scelta, dalla composizione del menù, alle decorazioni dei tavoli con i segnaposto matrimonio fino alla scelta di un ottimo piano B, adatto ad ogni stagione, senza troppe difficoltà per i vostri ospiti nei loro abiti da cerimonia.

La vera tradizione al giusto brio

I grandi buffet nuziali stanno riscoprendo sempre più i valori legati alla tradizione culinaria locale. I prodotti tipici della vostra zona saranno il vero fulcro centrale che arricchirà le proposte culinarie donando quel tocco di food design che sorprenderà i vostri ospiti. Valorizzate quindi le vostre scelte specie se bio o a chilometro zero, distinguendo le proposte anche con tag e lavagnette, riportando le denominazioni di origine che possono riguardare, ad esempio, una pregiata selezione di formaggi con miele o confetture, un angolo dedicato ai taglieri di salumi o le etichette di vini e prosecchi, un po’ come accade con la firma dello stilista sul vostro abito da sposa in pizzo.

Alessia Gatta Wedding Reporter

Dagli angoli tematici al food truck chic

A proposito di valorizzazione. Un tempo erano in voga gli angoli tematici come vere caratterizzazioni dei grandi buffet; tra folclore e spettacolarizzazione venivano allestite delle vere chicche tematiche in cui gli ospiti si immergevano immediatamente nel contesto tipico dei prodotti presentati: dall’angolo del casaro a quello etnico, dal sushi all’angolo dei fritti o delle prelibatezze di mare. Oggi la tendenza è quella di riscoprire la semplicità degli angoli tematici con la magia del food truck dal fascino informale e decisamente chic come l’Apecar, i furgoncini o le roulotte vintage con tigelle, gnocchi fritti, ma anche gelato, crêpes e zucchero filato o ancora open bar con deejay set. Un nuovo modo per proporre aperitivi e buffet dal sapore un po’ hipster, perfetti se immersi in un contesto estivo, all’aperto tra coroncine di fiori e sandali gioiello.

Mozao Street Food

3,2,1… va in scena lo show cooking !

Niente più cucine nascoste o accantonate in piccoli anfratti dove gli odori non infastidiscono e le materie prime non intralciano. Se è vero che il buffet è l’essenza stessa della convivialità, allora non c’è nulla di più bello che veder danzare i fuochi, mixare gli odori e vedere all’opera la maestria di chef e maître pâtissier. Quella della cucina è un’arte rara e perfetta e poterne godere a pieno titolo durante un buffet di matrimonio non è solo una bellissima trovata per spettacolarizzare il vostro banchetto ma un evidente plus da attribuire alla vostra scelta gastronomica.

Marcella Fava Wedding Photographer

Quindi via libera a barbecue a vista, tra tavoli di legno e bouquet di fiori nei barattoli; risotti mantecati e impiattati davanti agli ospiti; dolci al bicchiere decorati al momento o dessert assemblati davanti ai vostri occhi come una bellissima millefoglie o un tiramisù destrutturato.

Pensate in grande: finger food

Il vero food mood di un buffet nuziale deve essere orientato innanzitutto verso il gourmet ecco perché è fondamentale pensare in grande ma non in ottica di quantità ma di vera qualità. Orientatevi quindi verso un’idea di banqueting dove gli standard qualitativi sono elevati anche nell’ottica di buffet dove la scelta delle proposte deve poi rispecchiarsi in monoporzioni gustose e accessibili a tutti gli invitati senza troppe difficoltà nel gestire un intero menù con degli abiti eleganti da cerimonia.

Alice Pastorelli Photography

Due sono infatti le teorie decisamente superate: l’idea di costruire un buffet esclusivamente intorno a tutto ciò che è appetibile e quella della nouvelle cousine come unica via d’uscita per organizzare un buon buffet. Ecco che infatti arrivano in soccorso tutte quelle deliziose cocotte e monoporzioni in ceramica o terracotta capaci di accogliere e presentare anche i piatti della tradizione culinaria regionale in modo raffinato, originale e spiritoso.

Possiamo dire addio all’era dei pranzi sontuosi e statici. Oggi gli chef propongono un’idea di banqueting cucito su misura per ogni coppia, esattamente come accade per un sarto alle prese con un abito da sposa. Insieme alle collezioni di abiti da sposa 2018, anche il food mood cambia spesso la sua essenza, sposando le nuove linee guida degli chef per organizzare wedding buffet originali, pratici e chic, sempre più vicini ad un déjeuner sur l’herbe che lascerà tutti a bocca aperta.