Global Tourist - Ufficio del Turismo di Aruba – non ha dubbi: l’isola di Aruba si colloca tra le mete più richieste dai turisti italiani, soprattutto coloro che si sono appena scambiati le frasi per matrimonio. Le coppie la scelgono per dirsi frasi romantiche mentre passeggiano lungo le sue spiagge bianche, per la pittoresca architettura delle sue città e per la qualità dei servizi offerti da resort e locali dove incalzano i ritmi caraibici. Vi state chiedendo se questo sia il vostro viaggio di nozze ideale? Vi raccontiamo tutti i segreti di tale meta paradisiaca, nel cuore dei Caraibi.

Il Paradiso è fatto di sabbia…

Le baie più famose dell’isola sono Palm Beach e Eagle Beach. La prima ospita i migliori luxury hotel della zona e centri per sport acquatici, mentre la seconda è l'ideale per gli amanti della tranquillità. Si tratta di un'oasi appartata e protetta dal caos, in cui sarà facile abbandonarvi al relax più totale. Qui potrete anche ammirare i famosi Divi Divi, alberi dai tronchi intrecciati come fili di lana… una vera opera d’arte naturale.

… e di cultura dai ritmi caraibici!

Ma non solo! Aruba riserva bellezze anche per gli amanti dell'architettura: la capitale Oranjestad, situata nella costa meridionale, è famosa per la sua pittoresca architettura multicromatica, frutto della fusione tra lo stile olandese e quello spagnolo. Qui le case sono tutte rivestite di tinte pastello, quasi fossero di marzapane. Naturalmente non mancano i musei, i negozietti tipici e i ristoranti in cui gustare dell'ottimo pesce fresco, per poi concludere la giornata ammirando il tramonto, cullati da dolci frasi d’amore.

Se invece la vostra serata ideale segue il ritmo di merengue, salsa e bachata, vi trovate nel posto giusto. Ad Aruba, la musica non è solo un sottofondo, ma una vera e propria compagnia che, insieme all’immancabile presenza del sole, è valso all’isola il titolo di “One Happy Island”.

Un’isola 100% green

Forse non lo immaginate, ma l'isola caraibica è rivestita per il 18% da una riserva naturale: il Parco Arikok. Tra i cactus e la ricca vegetazione di quest’area verde, si nascondono numerosi siti storici, formazioni geologiche uniche e moltissime specie animali. Prenotate un’escursione organizzata in una delle agenzie presenti sull’isola, senza farvi mancare l’esperienza di usare un avvincente quod o un fuoristrada.

Ma l’isola di Aruba è green anche da un altro punto di vista: si tratta di un esempio virtuoso di coscienza collettiva volta a combattere il surriscaldamento globale, in quanto investe in energie alternative e dimostra l’intenzione di diventare una delle prime isole totalmente eco-sostenibili del pianeta. I progetti e le iniziative che si stanno svolgendo sull’isola vanno dall’educazione e formazione sulle buone pratiche ambientali alle riqualificazioni urbane, dalla protezione dell’ecosistema all’utilizzo di energia verde e di nuove tecnologie.

Sotto il sole di Aruba

Aruba vi sembra “troppo perfetta” e vi state chiedendo se nasconda qualche difetto? Ci spiace deludervi, ma durante il soggiorno potrete tranquillamente riproporre l’acconciatura da sposa per capelli lunghi… il rischio che si bagni o si spettini al vento è decisamente basso. Trovandosi fuori dalla rotta degli uragani, Aruba è infatti al sicuro dai temporali e vanta un clima gradevole tutto l'anno. Inoltre, l’isola è quella caraibica con più giorni di sole, mantenendosi comunque arieggiata grazie ai venti alisei che vi soffiano ogni giorno. Per quanto riguarda la temperatura media, essa si aggira intorno ai 28 gradi e, no… non è affatto umida!

I Caraibi che non ti aspetti: la street art di Aruba

Ma è uscendo dai sentieri più battuti che si ha la possibilità di scoprire i lati più nascosti e unici dell’isola. Spostatevi a sud e raggiungete la cittadina di San Nicolas: vi imbatterete così nei suoi coloratissimi murales, che vi faranno da sfondo a splendide fotografie, facendovi desiderare di aver portato con voi l’abito da sposa in pizzo per replicare il reportage fotografico di nozze. Realizzati da artisti di tutto il mondo e talenti locali, ogni anno vengono rinnovati durante l’Aruba Art Fair, in cui San Nicolas diventa un festoso tripudio di colori.

Info pratiche (e qualche curiosità)

Giusto per farvi un’idea, l’isola di Aruba è piccolina, ma densa di bellezza: lungo i suoi 180 chilometri quadrati potrete passeggiare su una sabbia ricca di conchiglie e coralli, che si mantiene fresca anche nelle ore più calde della giornata. In alcuni periodi dell’anno potreste anche incontrare le tartarughine di mare e, se siete fortunati, assistere all’emozionante spettacolo della schiusa delle uova.

Ma come fate ad arrivare su questo piccolo paradiso? Innanzi tutto sappiate che vi sono collegamenti aerei quotidiani con Air France-KLM e American Airlines dalle principali città italiane, oltre alla possibilità di prenotare pacchetti turistici in combinato con Stati Uniti o Sud America.

Infine, un po’ di storia. La vera musica tradizionale Arubana è il Dande, solitamente suonata per dare il benvenuto al nuovo anno e non presente in nessun’altra isola dei Caraibi. Essa si diffuse a partire dal 1880, quando il Re Guglielmo II d'Olanda ottenne la liberazione degli schiavi. Il Dande divenne così il grido di vittoria degli Arubani, che ancora oggi lo ripropongono per celebrare il nuovo anno al ritmo di tamburi. Il testo di tale canto tipico può variare di famiglia in famiglia e rappresenta un augurio di salute, fortuna e prosperità. Come eredità della storia, si comprende che la lingua ufficiale parlata sull’isola sia l’olandese, a fianco della lingua creola chiamata papiamento.

Aruba in Love

Quattro personalità del mondo wedding in viaggio ad Aruba, per scoprire tutti i risvolti più romantici dell’isola più felice dei Caraibi. È il progetto “Aruba in Love”, con il quale l’Ufficio del Turismo di Aruba in Italia ha selezionato alcuni dei più importanti influencer del mondo dei matrimoni, dando loro il compito di raccontare in prima persona perché l’isola è la destinazione perfetta per un viaggio di nozze indimenticabile.

Le celebrities implicate sono la designer Alessandra Rinaudo, la wedding planner Cira Lombardo, il fotografo di matrimoni Giandomenico Cosentino e il cake designer Renato Ardovino, che porteranno tutta la loro esperienza in viaggio, fornendo una nuova prospettiva dell’Isola di Aruba come meta romance per i loro sposi passati e futuri. A partire dal 6 novembre, sarà possibile seguire il viaggio dei partecipanti al progetto “Aruba in Love” sui loro social network, sui loro siti web, sui social ufficiali dell’Isola di Aruba e su www.aruba.com.

Per tutti coloro che si uniranno virtualmente all’avventura di “Aruba in Love” sarà anche messa a disposizione una speciale offerta firmata Viaggidea dedicata a chi vuole prenotare un viaggio in questo angolo di paradiso. Il brand, parte del Gruppo Alpitour, è improntato all'esclusività, al lusso e all'unicità e dedicherà 250€ di sconto agli sposi che prenoteranno una vacanza comprensiva di volo e soggiorno di minimo 7 notti ad Aruba, con partenza dal 01 maggio al 17 dicembre 2019.

Per ricevere il buono sconto basterà iscriversi a My.AlpitourWorld.com entro il 30/04/2019, accedere alla sezione “buoni sconto – attiva promozioni”, selezionare l’iniziativa “ARUBA IN LOVE” dal menu a tendina e inserire il codice iniziativa “VIAR”.

In conclusione, non possiamo che augurarvi di trascorrere il vostro viaggio di nozze in un posto fantastico come quest’isola caraibica. Ma in fondo, se siete arrivati fino a qui, sappiamo che avete smesso da un pezzo di pensare alle partecipazioni di matrimonio e con la mente siete già volati ad Aruba!