25 abiti in total white ispirati alle donne d’Italia ma che stanno giù facendo battere i cuori di numerosi buyers giunti da tutto il mondo per il SìSposa Italia di Milano. Elisir, il nome della Enzo Miccion Bridal Collection, al cui interno troviamo una piccola capsule di abiti da sposa realizzata a quattro mani con la complicità di Filippa Lagerback, la conduttrice svedese che a giugno convolerà a nozze con un evento interamente firmato e diretto da Enzo Miccio.

Volersi bene: un mood dedicato a tutte le spose d’Italia

Una collezione interamente autoprodotta dal più famoso wedding planner d’Italia. Sul white carpet del SìSposa Italia sfilano i 25 abiti firmati Enzo Miccio Bridal Collection, un concentrato di Made in Italy dove lo stilista ha tradotto e riassunto il suo concetto di donna e femminilità per il mondo bridal 2019. Elisir è stata creata strizzando l’occhio a tutte le spose d’Italia che nel giorno delle loro nozze hanno voglia di volersi bene indossando un capo che traduca in filati e ricami la loro personalità.

In questo modo gli abiti incarnano perfettamente le sembianze di una sposa più sensuale ma mai volgare così come quelle di una donna romantica col suo bouquet di fiori che però non vuole sconfinare nell'effetto meringa. Classe e buon gusto sono le pietre miliari della collezione, un mood che ritroviamo in capi differenti tra di loro dove il Made in Italy ne è l’essenza fondamentale, lasciando fuori scolli audaci, spacchi eccessivi o coraggiose trasparenze.

Elisir: un estratto di altissima sartoria italiana

La percezione di una collezione prodotta e realizzata interamente in Italia, l’amore, lo studio e la ricerca eseguiti dal team di Enzo Miccio in collaborazione con le sue première, è quasi tangibile in passerella. Seta, mikado, chiffon, organze e fibre naturali sono la prova reale che un lavoro di altissima sartoria italiana ha bisogno di cura e dedizione per poter trasformarsi in capi pregiati o in abiti da sposa in pizzo interamente ricamati a mano.

Abiti principeschi con code importanti si alterano ad abiti più fluidi e scivolati; non mancano le proposte più strutturate così come gli abiti da sposa a sirena che segnano la silhouette femminile catturandone le movenze. Tra le new entry della collezione: gli abiti monospalla e col carrè trasparente.

Look trasformabili e body collection

Così come per gli abiti da sposa 2018, anche in questa Bridal Collection Enzo Miccio ha tradotto tutta la sua esperienza di wedding planner, creando look che potessero rispecchiare appieno le esigenze della sposa nel suo giorno più bello. Ecco che ha spinto i suoi modelli realizzando outfit trasformabili per una sposa che desidera essere differente nei vari contesti della giornata: romantica e regale per la cerimonia, più trendy e frizzante durante il wedding party serale, grazie a code staccabili, coprispalla e fiocchi.

E non solo, per il 2019 Enzo Miccio lancia la sua collezione di body staccabili per gli abiti decolté, interamente ricamati a mano in Italia, che vestono la parte alta del corpo, il carrè e le maniche della sposa. Una mini collezione interscambiabile per ciascun modello che impreziosisce il look con quel tocco chic e stravagante.

Una collezione arricchita da accessori inediti e da una capsule di scarpe da sposa, fortemente voluta da Enzo Miccio, in abbinamento ai vari abiti. Circa dodici modelli realizzati interamente a mano e in Italia con materiali pregiati come pizzi e satin dove troviamo décolté, chanel e qualche sandalo gioiello perfetto per i wedding party estivi all'aperto. Sfogliate il nostro catalogo nuziale per non perdetevi tutte le proposte firmate Enzo Miccio Bridal Collection 2019.