Caroli Francesco
Caroli Francesco

Quando arriva il momento di fare la prima prova per l’acconciatura da sposa, non si sa mai come comportarsi. Per non arrivare impreparate vi consigliamo di informarvi al meglio: ci saranno alcune cose che la vostra parrucchiera vi dirà di fare, come per esempio, mostrarle una foto del vostro abito da sposa) e altre a cui dovrete pensare in autonomia. Infine, ci sono pratiche che vi consigliamo di adottare dopo, una volta che la vostra splendida acconciatura da sposa semiraccolta sarà pronta.

Seguite le istruzioni

La prima cosa da fare quando si va dalla parrucchiera a cui si è deciso di affidarsi per la pettinatura da sposa è una: ascoltarla. Se vi dice di recarvi da lei con i capelli lavati da tre giorni, fatelo. Se vi dice di arrivare con i capelli asciutti ma non lisciati con la piastra, ubbidite. Se vi suggerisce di andare a trovarla di mattina, per vedere l’effetto finale sotto la luce del sole... ascoltatela. Non sottovalutate mai l’enorme conoscenza delle eventualità in fatto di look che la vostra parrucchiera ha acquisito negli anni perché saprà darvi le dritte giuste!

Agnese Spina Imagery
Agnese Spina Imagery

Occhio al vestito!

Il giorno della prima prova dal parrucchiere pre-nozze, dovrete fare attenzione anche al vostro abbigliamento. Cercate di indossare una maglietta che sia dello stesso colore del vostro abito da sposa colorato, preferibilmente con lo stesso tipo di scollo. L’ideale sarebbe avere il collo abbastanza libero, per poter decidere quale lato preferite mettere in mostra con un’acconciatura da sposa laterale.

Idee ben chiare

È molto importante che riusciate a comunicare alla vostra parrucchiera di fiducia quale siano le vostre intenzioni: ricordatele qual è il vostro stile e quali sono i vostri gusti, oppure ditele che volete qualcosa di nuovo per stupire gli ospiti. Spiegatele bene quale sarà il tema delle nozze e mostratele una foto del vostro abito da sposa semplice: ogni elemento del vostro look dovrà essere coerente con il resto degli allestimenti.

Guglielmo Meucci Fotografo
Guglielmo Meucci Fotografo

Siate realiste

Anche se sognate fin da piccole di portare i capelli come Cenerentola dopo l’incantesimo della fata turchina, cercate di rimanere con i piedi per terra. Mostrare alla vostra parrucchiera foto di pettinature molto estrose potrebbe metterla in difficoltà, non tanto perché non sarebbe in grado di riprodurle, ma piuttosto per una questione di risultato. Ci sono acconciature da sposa per capelli ricci e per capelli lisci e ci sono visi che si prestano a certi tipi di tagli di capelli, piuttosto che altri. Se il salone di bellezza a cui vi affidate lo prevede, sottoponetevi a una consulenza d’immagine, che esamini la forma del vostro viso e individui l’acconciatura ideale per voi.

Testate l’acconciatura

L’ultima cosa da fare è anche la più importante: dovrete mettere alla prova l’acconciatura da sposa per capelli lunghi che porterete sul capo. Non abbiate paura di rovinarla e comportatevi come se doveste vivere una normale giornata (anzi, sarebbe meglio renderla anche un po’ movimentata!). Se per esempio quella sera avrete in programma di uscire con le amiche, si tratterà di un’ottima occasione per testare la vostra acconciatura sotto i ritmi scatenati di una nottata in discoteca. Attenzione però, cercate di non farvi notare da troppe persone, specialmente dal vostro futuro marito… non vorrete certo rovinargli la sorpresa!

NDPhoto
NDPhoto

Come è andato il test? Forse durante la serata avete pensato che sarebbe stato meglio farsi fare un’acconciatura da sposa per capelli sciolti? Nessun problema! Sentitevi libere di comunicare alla vostra parrucchiera tutti i vostri dubbi e di ripetere la prova il necessario, anche se doveste cambiare idea… serve proprio a questo una prova. Dopotutto si tratta di un’occasione molto speciale: non capita tutti i giorni di pronunciare delle frasi da matrimonio!