Photografica Mangili

Non tutti i nubendi sono a conoscenza del processetto prima del matrimonio, una sorta di intervista che l'officiante della vostra cerimonia religiosa potrebbe farvi a conclusione del corso prematrimoniale. In realtà sono diverse le modalità in cui viene presentato questo piccolo 'interrogatorio', in alcuni casi proprio a seguito del corso e in altri a ridosso del momento delle frasi per promessa di matrimonio. Infatti, queste modalità variano da parrochia a parrocchia. Se già siete in fase avanzata di preparativi, il vostro abito da sposa è in atelier per gli ultimi ritocchi e le cose sembrano andare tranquillamente per il verso giusto, prendetevi un momento e leggete con attenzione.

Di cosa si tratta

I futuri sposi a fine corso prematrimoniale vengono convocati separatamente dal parroco, il quale propone una sorta di test, molto spesso scritto, altre volte soltanto orale, in cui si impegna a rivolgere delle domande sulla futura vita matrimoniale degli sposi. Molti di questi quesiti alcuni parroci le pongono già durante lo stesso corso sotto forma di motivazioni che spingono i futuri sposi a scegliere di contrarre matrimonio.

Selene Farci photography

Alcune spose rispetto a quest'argomento sono molto preoccupate perché non sanno quali possono essere le domande a cui dovranno rispondere. Ed eccoci che corriamo in vostro aiuto! Le potenziali domande che il vostro parroco vi farà saranno divise in tre parti e sono:

Stato libero

  • Dopo il compimento dei 16 anni ha dimorato in un'altra diocesi? Quale?
  • Ha mai contratto matrimonio, anche solo civile e con chi?
  • Com'è cessato questo vincolo?
  • Ha avuto figli?

Studio Fotografico NatAn

Consenso matrimoniale

  • Perché sceglie di sposarsi in chiesa?
  • Crede nel matrimonio come sacramento?
  • Ha qualche difficoltà nell’accettare l’insegnamento della Chiesa sul matrimonio? Quale?
  • Il matrimonio comporta una decisione pienamente libera. Si sposa per sua scelta, liberamente e per amore, oppure è costretto da qualche necessità? Si sente spinto al matrimonio dai suoi familiari o da quelli del suo fidanzato (della sua fidanzata)?
  • Il matrimonio è comunione di tutta la vita tra un uomo e una donna. Vuole il matrimonio come unico e si impegna alla fedeltà coniugale?
  • È volere di Dio che il vincolo matrimoniale duri fino alla morte di uno dei coniugi. Vuole il matrimonio come indissolubile e quindi esclude di scioglierlo col divorzio?
  • Il matrimonio è di sua natura ordinato al bene dei coniugi, alla procreazione ed educazione della prole. Accetta il compito della paternità (della maternità), senza escludere il bene della procreazione? Intende dare ai figli un'educazione cattolica?
  • Pone condizioni al matrimonio? Quali?
  • Il suo fidanzato (la sua fidanzata) accetta il matrimonio-sacramento come unico e indissolubile, oppure ha quale riserva in proposito (infedeltà, divorzio)? E' sicuro/a che sposa lei liberamente per amore?
  • Nel fidanzamento ha avuto motivi per dubitare della riuscita del suo matrimonio?
  • Ha tenuto nascosto qualcosa che possa turbare gravemente la vita coniugale?

Dario Graziani Photographer

Impedimenti e divieti

  • Esistono vincoli di consanguineità tra lei ed il fidanzato/a?
  • Esistono altri impedimenti al matrimonio canonico o divieti alla celebrazione?
  • [Minori di anni 18] I suoi genitori sono a conoscenza delle sue nozze? Sono contrari?
  • [Sposati civilmente] Qual è stata la ragione di questa scelta? Perché ora si sposa in Chiesa?
  • [Sposati civilmente con altri] Ha già ottenuto la sentenza di divorzio? Adempie i doveri naturali derivanti dalla sua precedente unione?
  • Esistono impedimenti o divieti al matrimonio a norma della legge civile, o alla sua trascrizione?

Una volta superato il processetto di matrimonio verranno rilasciate le pubblicazioni. Non resterà altro quindi che attendere il giorno delle nozze e continuare a seguire tutti gli ultimi sviluppi riguardo le bomboniere matrimonio che avete scelto e che sembrano non essere del tutto come speravate. Avete qualche dubbio? Ricordate sempre di essere il più chiare e precise possibili nelle vostre richieste: non solo in questo modo riuscirete ad evitare brutte sorprese ma sarà utile anche al vostro fornitore capire le vostre intenzioni in modo concreto!