Quando gli sposi varcheranno la soglia della chiesa o del luogo in cui si terrà la funzione civile ad attenderli ci sarà una fitta pioggia di riso come simbolo di buon auspicio, benessere e prosperità per la vita coniugale che li attende. Ma dove riporre il riso per il momento del lancio? C'è chi lo ripone in dei cestini insieme a qualche petalo del bouquet da sposa, chi opta per delle graziose scatoline e chi invece, spinto dalla propria creatività, sceglie di realizzare autonomamente dei graziosi conetti di riso. Se il mondo handmade è il vostro forte e avete già realizzato delle originalissime bomboniere di matrimonio oggi vi guideremo nella creazione dei conetti da distribuire ai vostri invitati per il lancio del riso. Curiosi di sapere come realizzarli? Venite a scopririlo con noi!

Occorrente:

  • Carta Kraft: Un tipo di carta in cellulosa molto resistente utilizzata per il packaging ecosostenibile perché rispettosa nei confronti dell'ambiente, che negli ultimi anni sta riscuotendo notevole successo nel mondo dell'artigianato e del fai da te. La troverete in rotoli e in fogli.
  • Rotolo di juta o canapa: Nastri comunemente impegati per le composizioni rustiche, per confezionare oggetti in legno o in materiale naturale.
  • Etichette adesive: Da scegliere in base al proprio gusto per personalizzarle con le iniziali degli sposi.
  • Scotch o nastro bioadesivo: Molto resistente, è usato per un fissaggio sicuro di tessuti, zanzariere e persino di specchi. Quello trasparente così da non lasciare alcuna traccia!
  • Colla stick
  • Spillatrice
  • Forbici

Passo dopo passo:

Ci siamo quasi, finalmente è giunto il momento di comporre i vostri conetti!
Prima di tutto è necessario ritagliare la carta kraft secondo le misure che desideriamo dare ai nostri conetti. Noi le abbiamo ritagliate nelle seguenti misure: 20 x 20 cm. Quando avrete ritagliato la carta, per conferirle la forma di un cono, arrotolatela tenendo aperta l'estremità superiore e con l'adesivo bioadesivo attaccate l'estemità inferiore.

Per evitare che il riso e tutto ciò che vorrete aggiungervi possa disperdersi, come ad esempio i petali dello stesso colore del vostro bouquet di fiori, con una spillatrice fissate la parte inferiore del cono.
Una volta ottenuto il conetto potete iniziare a decorarlo. Collocate l'etichetta adesiva al di sotto della parte superiore del cono e scriveteci su i vostri nomi o iniziali.
Per dare ai vostri coni un tocco finale avvolgeteli in dei fili di juta o canapa richiudeteli con un grazioso fiocco fissato con qualche goccia di colla. Ed ecco pronti i vostri conetti!

Se il risultato è quello che stavate aspettando potete provare a realizzare anche delle composizioni da aggiungere al banchetto nuziale, come dei segnaposto o dei centratavola, e a personalizzare secondo il fil rouge delle nostre nozze anche le partecipazioni di matrimonio. Forza, è l'ora di mettersi all'opera e di dare libero sfogo alla creatività!