Alessandro Ambrosetti Fotografie

Per dare il via ai grandi preparativi bisogna prima pensare ad un buon piano in modo da scegliere i fornitori che più rispecchino i vostri gusti e soprattutto che si rivelino la migliore scelta possibile, che si tratti di bomboniere matrimonio o dell'atelier dove deciderete di acquistare il vostro bellissimo e tanto sognato abito da sposa. A volte la questione potrebbe risultare più complicata del previsto, ma con i giusti accorgimenti e le giuste misure riuscirete ad avere il servizio di cui avrete bisogno, anche solo partendo da semplici idee di bomboniere matrimonio.

1. Scegliere la data e stilare lista invitati

Punto di inizio per tutte le coppie di sposi è la data di nozze, ed è anche il più importante da cui dipenderà ogni scelta, inclusa quella dei fornitori. Quindi decidete bene il periodo in cui vi piacerebbe sposarvi; è risaputo che i periodi di bella stagione siano quelli più richiesti e magari quel catering tanto rinomato di cui avete sentito parlare più volte potrebbe essere già impegnato per un altro matrimonio così come la location. Il consiglio ovviamente è di anticiparvi di almeno un anno. Inoltre, una volta scelta la data sarà opportuno stilare subito una prima lista di potenziali invitati ai quali destinare nei mesi successivi i vostri inviti matrimonio. Il numero ipotetico di invitati vi darà un'idea per scegliere le dimensioni degli spazi della location, quindi se più o meno capienti.

Photografica Mangili

2. Definire il budget

Ed eccoci alla nota dolente: definire il budget. È molto importante essere realistici sulle vostre disponibilità e non iniziare a consultare fornitori troppo cari per le vostre tasche perché finireste per perdere del tempo prezioso. Quindi anche se quella marca della moda bridal che vi piace così tanto realizza gli abiti da sposa a sirena più belli che abbiate mai visto ma anche tra i più cari, cercate qualcosa di alternativo che possa rispondere ugualmente alle vostre esigenze. Lo stesso vale anche per altri dettagli di nozze, quali la scelta degli accessori del vostro outfit; nel caso delle scarpe, ad esempio, meglio dei semplici sandali da sposa che sicuramente saranno più economici di quelli gioiello. Ma se a certe cose proprio non volete rinunciare, potrete sempre dividere il vostro budget in base alle preferenze, magari tagliando le spese su qualche particolare a vostro avviso meno importante.

3. Capire se si vuole ingaggiare un wedding planner 

Altra cosa definire prima di cominciare con i preparativi è capire se volete ingaggiare oppure no la figura del wedding planner. Un organizzatore professionista di eventi di sicuro avrà già la sua cerchia di fornitori a cui affidarsi, quindi molto probabilmente chiedendo la sua collaborazione vi affiderete anche ai suoi contatti. Ciò non significa che vi verranno imposti, basterà trovare il giusto equilibrio scegliendone alcuni insieme. Insomma, servirsi dei contatti di un wedding planner potrebbe essere un grosso vantaggio soprattutto se non avete molto tempo a disposizione.

Lomo Wedding Photographer

4. Decidere lo stile delle nozze

Altro aspetto da non sottovalutare prima di passare all'attacco verso la scelta di ogni fornitore è avere ben chiaro lo stile che si vuole attribuire all'evento. Avete voglia di qualcosa di retrò? Il vostro matrimonio sarà all'aperto o al chiuso? Estate o inverno? Insomma bisognerà costruire lo stile delle vostre nozze creando la base da cui potrete partire per la selezione dei possibili fornitori come la location, l'intrattenimento, le decorazioni e le vostre bomboniere matrimonio originali.

5. Particolare attenzione al fotografo

Infine, un ultimo consiglio è rivolto alla scelta del fotografo. Questo sarà il fornitore che avrà la possibilità di catturare minuziosamente tutti gli attimi del vostro matrimonio incluso il contorno: quindi dal vostro look nuziale agli allestimenti della location. Questo per dire che ogni particolare verrà reso immortale dal suo obiettivo, quindi sceglietelo seguendo il vostro gusto, chiedendo di poter vedere i suoi lavori e di conseguenza decidere se è ciò che fa per voi.

Photografica Mangili

I fornitori da scegliere saranno davvero tanti e proprio per questo motivo inizialmente potrebbe sembrarvi una sfida insormontabile! Ma non temete, vi basterà soltanto qualche settimana per calarvi a pieno ritmo nella parte e diventare delle vere esperte di partecipazioni matrimonio, abiti, stili e organizzazione. Un fornitore è un prezioso alleato, cercate sempre di parlare chiaramente con lui, spiegargli le vostre esigenze e se fosse necessario andargli incontro; vi assicuriamo che non c'è nulla di meno soddisfacente che non esaudire le richieste del cliente, specialmente se i segnaposto matrimonio che avevate scelto, una volta terminati non vi piacciono più o non erano come ve li aspettavate.