Ortica Wedding
Ortica Wedding

Il punto di partenza sarà avere sottomano la lista delle partecipazioni matrimonio che avrete stilato, i passaggi successivi ve li indichiamo noi in questo articolo che vi permetterà di utilizzare uno degli strumenti più belli del nostro portale: il Gestore dei Tavoli. Eh già perché, insieme alle sezioni dedicate alle ispirazioni, ai fornitori e agli abiti da cerimonia, Matrimonio.com vi offre una serie di tool utili a organizzare le nozze con più facilità e meno stress!

Alle prime armi

Se non avete fatto ancora la registrazione sul nostro portale ma, da bravi curiosi, vi siete limitati a sfogliare i cataloghi online degli abiti da sposa 2020, è arrivato il momento di farlo affinché possiate usufruire di tutti i tool per la pianificazione. In caso contrario, fate il normale login, cercate il Gestore dei Tavoli e seguite i passaggi successivi che vi proponiamo di seguito.

Fabio Bertiè
Fabio Bertiè

Piccoli architetti all'opera

Quella che vi si presenterà davanti ai vostri occhi è la piantina che simula lo spazio della vostra location. I passaggi sono molto intuitivi perché accompagnati da didascalie e icone: riuscite a vedere lo sposo con il suo abito da cerimonia uomo? La sposa, ovviamente è connotata con il velo ma nel set di icone sono previste quelle per gli ospiti e i bambini.

Aggiungi un posto a tavola

Avete optato per una tavola imperiale, per i tavoli rettangolari o circolari? A seconda della vostra scelta, cliccate sul tavolo corrispondente per iniziare a riempire la vostra piantina. Ogni volta che ripeterete il passaggio, ovvero ogni volta che aggiungerete un tavolo, il gestore vi chiederà:

  • il nome del tavolo, che potete digitare nel caso abbiate già scelto il tema del tableau, altrimenti potete semplicemente numerarlo per aiutarvi nello schema;
  • il numero dei componenti del tavolo, un dettaglio da valutare con il responsabile di sala che saprà fornirvi il numero minimo e massimo di ospiti a tavola.

Alfredo Mareschi - Photography and Videography
Alfredo Mareschi - Photography and Videography

Come inserire gli invitati?

Per iniziare a comporre il tavolo occorre aggiungere gli ospiti ovvero le persone a cui avete destinato i vostri inviti matrimonio. La piantina, comunica e pesca direttamente i nomi degli invitati da un’apposita lista che dovete caricare manualmente e che potete arricchire di informazioni complementari per avere un quadro sempre più dettagliato della vostra situazione in location. Insieme al nome e al cognome della persona, potete inserire il gruppo di appartenenza, prendendolo da una lista precompilata (amici comuni, amico sposo/sposa, famiglia sposo/sposa etc.), se si stratta di un adulto, di un neonato o di un bambino e il menù associato. A seconda della vostra scelta, si caricherà l’avatar, ovvero l’iconcina corrispondente, che vi aiuterà a interpretare la piantina anche visivamente.

Operazione trasporto

Una volta caricata la lista intera dei vostri invitati, potete divertirvi a trasportare ciascun omino sul suo posto a sedere, proprio all'interno del tavolo che avete caricato. Potete cambiare costantemente la vostra visuale passando da Piantina a Lista: nella visualizzazione Piantina, vedrete i vari tavoli con gli ospiti ben piazzati ai loro posti mentre nella schermata Lista avrete l’elenco degli ospiti abbinato al corrispondente nome del tavolo (o al semplice numero).

NDPhoto
NDPhoto

Il tool per i fornitori

Veniamo al passaggio finale. Il Gestore dei Tavoli è uno strumento validissimo da utilizzare a favore dei vostri fornitori: chef, camerieri, maître e direttore della location, affinché siano adeguatamente informati sulla composizione dei tavoli e sui menù, oltre che sulle vostre idee segnaposto matrimonio da abbinare a ciascun posto a sedere. Tutto quello che avete prodotto, infatti, può essere trasformato in un comodo file PDF da stampare o inviare tramite mail. La stampa PDF può essere richiesta sia per il formato Piantina (quindi disposizione dei tavoli) che per il formato Lista (quindi i nomi degli invitati per tavolo) e arricchita di ulteriori dettagli come il nome della location e degli sposi.

Alessandro Barbato
Alessandro Barbato

Cercate di mantenere l’assoluto riserbo sull'organizzazione dei tavoli, onde evitare richieste che metterebbero in discussione tutto il planning. Ora non vi resta che concentrarvi sui dettagli più creativi: la struttura del tableau, i nomi dei singoli tavoli, il segnaposto matrimonio, il centrotavola e tutto il placè da scegliere insieme ai responsabili di cucina e location.