Vai ai contenuti principali
Matrimonio

Come realizzare un bouquet da sposa semplice e personalizzarlo a vostro gusto

Decidere di realizzare il bouquet da sposa con le vostre mani darà al vostro bridal look un tocco davvero unico e certamente ineguagliabile. In quest'articolo vi spiegheremo come personalizzare il vostro bouquet in 3 semplici step!

Non hai ancora scelto i fiori per il tuo matrimonio? 🌻
Richiedi informazioni e prezzi per servizi di Fiori e decorazioni alle aziende della tua zona

Perché riservare il fai da te soltanto ai segnaposto matrimonio o altri dettagli di nozze destinati agli invitati? Potreste realizzare con le vostre mani anche degli elementi altrettanto importanti e che riguardino il vostro look nuziale come il bouquet da sposa. Se non sapete da dove cominciare per realizzarlo, con quest'articolo vi daremo noi una mano suggerendovi alcune facili indicazioni da seguire!

1. Scelta dei fiori

Prima cosa da fare per realizzare il vostro bouquet di fiori è scegliere questi ultimi. È molto importante seguire i vostri desideri e preferenze personali ma anche decidere in base al vostro look o al resto delle decorazioni di nozze. Ad esempio per un abito da sposa a sirena potreste optare per delle bellissime rose bianche racchiuse in un elegante bouquet a goccia. E se avere un bouquet di peonie è il vostro grande sogno allora sappiate che sarete senz'altro alla moda! Per le amanti dei bouquet a cascata consigliamo tipologie di fiori che meglio si prestano a realizzarli come le orchidee o delle piante rampicanti e cadenti. Non dimenticatevi di fare la vostra scelta anche in base alla stagione dell'anno in cui decidete di sposarvi, più che altro per essere sicure che i fiori desiderati siano facilmente reperibili e quindi disponibili.

2. Create il vostro bouquet

A questo punto una volta scelti i fiori arriva il momento di dare vita al vostro meraviglioso bouquet. Prima di comporlo dovrete decidere che forma dargli. Per un bouquet più rustico l'ideale è lasciare gli steli abbastanza lunghi e ben visibili e magari fasciarli con un bel nastro colorato, ma a questo step penseremo dopo. Se invece avete voglia di dargli un aspetto più elegante e raffinato potreste accorciare gli steli e dare la forma che desiderate tra quello tondo e a goccia ad esempio, iniziando a inserire i fiori più grandi al centro fino a ottenere la forma desiderata seguendo quindi un ordine decrescente. Aggiungete anche qualche foglia per dare un tocco di verde, o altri elementi decorativi a seconda dei gusti come bacche e pigne per uno stile autunnale o perle e brillanti per uno stile gioiello, secondo il vostro gusto.

3. Rifinitelo

Una volta riuniti tutti fiori bisognerà chiudere il bouquet con delle rifiniture speciali. Cercate di abbinare eventuali nastri colorati o altri elementi decorativi al resto delle decorazioni di nozze. Se avete scelto il rosa come colore tema meglio mantenersi sulla stessa tonalità optando per un bel nastro di raso abbastanza ampio per fasciare l'intero bouquet. Stesso discorso se avete optato per un abito da sposa colorato, potreste scegliere qualche rifinitura del bouquet nella stessa tonalità, in questo modo il risultato sarà armonico ed equilibrato. Una volta terminato il matrimonio, potreste anche decidere di conservarlo utilizzando alcune tecniche speciali come l'essiccazione, in questo modo il vostro caro bouquet rimarrà per sempre con voi!

Ecco fatto, il vostro bouquet per il giorno più bello di tutti è pronto! Creare qualcosa con le proprie mani è sempre molto gratificante soprattutto se si tratta di una parte importante per le vostre nozze. Vi sconsigliamo però di includere nelle vostre idee fai da te anche l'acconciatura sposa o altri elementi del look nuziale; per questi casi meglio rivolgersi a un professionista che sappia interpretare al meglio ogni vostri desiderio!

Non hai ancora scelto i fiori per il tuo matrimonio? 🌻
Richiedi informazioni e prezzi per servizi di Fiori e decorazioni alle aziende della tua zona