Conoscere pregi e difetti della propria fisicità è il primo passo da compiere per riuscire a trovare l’abito da sposa perfetto. Ti sei sempre sentita ripetere che con il tuo fisico snello potresti permetterti qualsiasi mise? Non è del tutto vero! Anche le donne più magre hanno bisogno di piccoli accorgimenti di stile per poter esaltare al meglio le proprie qualità. Un abito da sposa a stile impero ad esempio sarebbe del tutto inappropriato, quali sono quindi le linee e i dettagli ideali? Te lo sveliamo nei prossimi paragrafi!

I modelli più indicati

Per poter comprendere in pieno quale siano i tagli che mettono in risalto una fisicità esile è necessario saper distinguere le diverse caratteristiche di ognuno. In generale si può affermare che la struttura dei vestiti da sposa per ragazze magre sia semplice e piuttosto lineare, i volumi troppo abbondanti infatti non farebbero che sminuirne le qualità! Di conseguenza la scelta dovrà orientarsi verso linee pulite e tessuti fluidi che accarezzano il corpo mettendone in luce i principali pregi.

Prosegui nella lettura di questa analisi per scoprire quale tra questi modelli si avvicina maggiormente al tuo stile!

Taglio sottoveste

Le mise a sottoveste rappresentano senza dubbio la soluzione ottimale per tutte le future spose dal fisico minuto. La particolarità di questi modelli è quella di avere una struttura molto essenziale, che potrebbe star bene solamente alle donne non particolarmente formose! Le tendenze del momento ci dimostrano quanto la lunghezza della gonna sia fondamentale: essa dovrebbe arrivare appena a sfiorare terra o al massimo fermarsi alla caviglia. Per la bride-to-be che oltre ad essere magrissima è anche di bassa statura, gli abiti da sposa corti dal taglio sottoveste rappresentano la scelta più azzeccata. Un look assolutamente moderno ma dall’impronta classica!

A sirena

Linee sensuali e tessuti fascianti, a chi potrebbero star bene gli abiti da sposa a sirena se non a una donna decisamente magra? Questo sofisticato taglio è da sempre considerato l’emblema assoluto della femminilità, e grazie alle incessanti ricerche stilistiche ogni anno ne vengono presentati di nuovi finalizzati a valorizzare ogni fisico. Il principale problema che le donne molto magre potrebbero riscontrare riguarda l’ampiezza dello strascico: sempre meglio preferire quelli appena accennati e che non creino troppo volume!

Redingote

Come già notato con la presentazione degli altri modelli, le fisicità asciutte hanno bisogno di essere esaltate con linee che seguano le forme del corpo senza stravolgerlo. A questo proposito il taglio redingote è tra i più consigliati! La sua peculiarità è quella di enfatizzare il punto vita sottile e scivolare delicatamente lungo i fianchi. Il tocco di stile per la futura sposa più minuta è quello di prediligere abiti dalla gonna vaporosa ma leggera, senza strati eccessivi e che ne conservi un’immagine pura e quasi fatata.

Balze e rouches moderate

Per mettere in luce i pregi e minimizzare i difetti delle diverse fisicità spesso si gioca con gli effetti a contrasto. Questo regoletta non vale però per le future spose dalla corporatura magra! Nel loro caso è importante che i volumi si mantengano ridotti, e questo perché? Semplice, indossando un abito principesco o troppo imponente la loro figura rischierebbe di “sparire” all’interno di questa esorbitante nuvola di tulle e pizzi passando in secondo piano. Ricorda che è la donna a indossare un abito e non viceversa!

Fra le ultime tendenze le rouches, i volant e le balze di ogni tipo sono tornati ad animare gli abiti da sposa 2021: come fare dunque? Non per forza ci si dovrà rinunciare anzi, un segreto c’è e sta nelle misure! Al posto di maestose gonne ricche di balze in tulle o organza, si potrà preferire abiti da sposa semplici decorati da leggeri volant e posizionati in punti strategici, come la scollatura. Un ottimo escamotage anche per dar valore a un décolleté non particolarmente abbondante!

Scollature profonde

E a proposito di décolleté, quali sono le tipologie di scollatura maggiormente indicate per questa corporatura? Solitamente una donna dal fisico molto asciutto non ha un seno prosperoso e questo le da modo di puntare su scollature a V anche profondissime senza mai apparire volgare. E tutto ciò non potrebbe che giocare a suo favore!
Chi sogna una mise sensuale per il suo gran giorno potrà prediligere un abito da sposa stretto in vita dal taglio redingote e reso unico da un provocante scollo a V o dall’iconica e intramontabile linea a cuore. Negli outfit più moderni e di tendenza torna a fare la sua apparizione anche la scollatura a barchetta, ideale soprattutto se si desidera aumentare la percezione visiva delle spalle.

Non importa quanta sia la tua esperienza in materia di shopping, nella moda non si finisce mai di imparare! E oggi hai potuto constatare come con pochi e semplici accorgimenti si possano valorizzare le corporature più minute. Nella gallery qui proposta troverai alcuni abiti da sposa 2020 e qualche anticipazione sulle collezioni del 2021, ma nel frattempo puoi continuare a seguire i nostri consigli e scoprire come esaltare la tua fisicità!