Dimedia Studio
Dimedia Studio

Lo scopo delle fotografie nuziali non solo portare testimonianza dell’abito da sposa ma anche quello di raccontare la storia del vostro matrimonio, per questo è importante capire quale sia il mood che vi rappresenta come coppia. Il reportage tradizionale è uno stile sognante che accanto a foto di rito con gli ospiti in abiti da cerimonia affianca una favola romantica fatta di scatti ricercati, vediamolo più nel dettaglio.

Caratteristiche del reportage tradizionale

La caratteristica principale del reportage tradizionale è il fatto di prediligere scatti che si focalizzano sull’atmosfera d’insieme piuttosto che sul singolo dettaglio. È raro quindi trovare foto dettagliate dei sandali sposa, piuttosto è più probabile che il fotografo immortali la sposa chinata nell’atto di calzarli.
Questo tipo di servizio punta a descrivere il matrimonio raccontandolo come una fiaba, prediligendo quindi l’aspetto sognante a quello descrittivo, le foto sono luminose e semplici ma la cosa più evidente è che molte di queste siano in posa.

Foto Giulio
Foto Giulio

Non è raro, durante un servizio di questo tipo, che il fotografo domandi agli sposi di mettersi in una posizione piuttosto che un’altra suggerendo persino il tipo di sguardo da rivolgersi.
Ultima caratteristica evidente del reportage tradizionale è che il professionista ricorre più facilmente alla modifica delle foto in post-produzione. Ciò significa che sovente verranno applicati filtri o effetti sulle foto particolarmente significative, il fatto che questi siano più o meno evidenti dipende dallo stile del fotografo e dal gusto personale degli sposi.

I punti a favore

Solitamente il reportage tradizionale è un pochino più rigido rispetto agli altri tipi di reportage, soprattutto per quanto riguarda l’elenco delle foto di rito. Questo aspetto potrebbe non essere gradito da tutti, eppure la certezza di avere una foto con ciascun invitato alle nozze, aiuterà i ricordi a restare vividi e intensi.
Lo stile del reportage inoltre potrà essere concordato “a tavolino”, con questo non s’intende che le foto da scattare saranno decise prima del giorno del matrimonio, ma piuttosto che in qualità di futuri sposi sarete messi al corrente degli scatti che il fotografo vorrà farvi, consapevoli anche del risultato che si vuole ottenere.

Image Photo e Video
Image Photo e Video

Ultimo aspetto fondamentale, che poi è anche quello più caratteristico, è che servendosi di moltissime foto in posa nelle quali i due sposi si scambiano sguardi dolci mentre si abbracciano teneramente, il matrimonio acquista un retrogusto fiabesco che connota tutto come un sogno ad occhi aperti. Saranno quindi preferite foto della sposa che annusa romanticamente il suo bouquet di fiori, piuttosto che scatti nei quali le damigelle si spintonano per prenderlo al volo dopo il lancio.

I punti a sfavore

Va detto che non esistono un meglio e un peggio, specialmente nella scelta di raccontare il vostro giorno più bello. Quello che fa davvero la differenza è la percezione degli sposi che, secondo i loro gusti, preferiranno uno stile più classico oppure innovativo.
Detto questo, la critica maggiore che viene mossa a questo tipo di servizio è il fatto di risultare, specie in alcuni scatti, un po’ costruito. In effetti questa affermazione è difficile da contestare, il punto è che alcuni sposi cercano proprio questo: il racconto di una fiaba e pertanto è più che evidente che a tale scopo sia indispensabile ricorrere a qualche “suggerimento” da parte del fotografo.

Un altro appunto mosso spesso a questo tipo di reportage è il fatto che gli scatti siano più elaborati proprio perché, per garantire lo stile fiabesco, ricorrono ad effetti e modifiche che alterano la veridicità della foto.
Il fatto che manchi spontaneità è una diretta conseguenza delle foto in posa, ma se gli sposi si prestano volentieri e riescono a vincere l’imbarazzo, sapranno essere spontanei pur se sotto suggerimento del fotografo magari dedicandosi proprio in quell’istante la frase d’amore che farà scattare il bacio.

Come capire se questo stile fa al caso vostro?

Il primo suggerimento è fare una ricerca approfondita nella sezione fornitori di Matrimonio.com poiché avrete la possibilità di visionare moltissimi professionisti che lavorano nella vostra zona.
Dopo una prima analisi, entrate nel profilo dei fotografi che stuzzicano il vostro interesse e per prima cosa guardate il loro portfolio, solo in questo modo potrete farvi un’idea di quale tipo di scatti rispondano ai vostri gusti.
Fatto questo, parlate con il fotografo che vi ha convinti e fissate un appuntamento così da permettetegli di raccontarvi il suo modo di lavorare e verificare davvero se risponda ai vostri gusti.

16 22 Stories
16 22 Stories

Indipendentemente dallo stile fotografico, scegliete qualcuno in grado di raccontare la vostra storia e non solo di focalizzarsi sui dettagli come il vostro bouquet da sposa. Rivolgetevi a qualcuno che con i suoi scatti saprà far rivivere il vostro giorno speciale per il resto della vostra vita.