Dietro ogni abito da sposa firmato Cymbeline si cela il talento e la costante attenzione di un team composto da stilisti, designer e sarti, da sempre proiettati sulle tendenze d'avanguardia e sulle esigenze di chi, per il giorno del suo matrimonio, desidera un look composto da una mise e delle scarpe da sposa che sappiano concretizzare a pieno il concept di romanticismo.
Un anno ricco di novità, che riserva a chi sta per compiere il grande passo un ricco ventaglio di abiti da sposa 2018 pensati per i gusti più sopraffini.

Fil rouge di pizzi, organza e taffetà

Per il 2018 il brand francese sorto ai margini dei giardini del rinascimentale Château de Fontainebleau, ci presenta nella collezione Pour Un Oui by Cymbeline uno straordinario fil rouge di pizzo, organza e taffetà.

Una linea che declina in modo singolare l'eleganza ma che, al tempo stesso, può definirsi fresca e dinamica, costituita da tagli scivolati con delicati corpetti steccati su vaporose gonne in tulle; a conferire il tocco d'autore è la pioggia di ricami in pizzo che si estende in modo raffinato lungo tutto il loro perimetro dell'abito.

Abiti da sposa in pizzo ricercati, le cui trame rappresentano il comune denominatore di gran parte della collezione: una caratteristica riscontrabile nei magnifici tagli in stile principessa con scollo a illusione e mezza manica e negli abiti da sposa a sirena, in cui i pizzi incontrano a metà strada ampie code in chiffon.

Mise che esaltano un delicato punto vita

Non mancano i modelli redingote, che possono suddividersi in: abiti che cingono ed esaltano un minuto punto vita e donano visibilità ad un elegante scollo illusione con taglio halter in pizzo chantilly; e capi caratterizzati da ballgown con corsè e uno scollo a cuore che lascia al gentile sguardo altrui il décolleté.

Al pathos del pizzo si contrappongono le sofisticate fibre in taffetà su mise dalle nuance tenui: un tocco di classe per la sposa dotata di uno spirito deciso, che desidera essere la vera protagonista della festa esternando tutta la sua classe.

Abiti corti per spose poco convenzionali

Una collezione ricca di sorprese e di messe in scena: alle personalità più sbarazzine che per il giorno delle loro nozze sono alla ricerca di lunghezze contenute, la linea Pour Un Oui by Cymbeline ha dedicato gli abiti da sposa corti in seta con corpetto e gonna lavorata in taffetà e organza, che trovano il loro punto d'arresto sotto il ginocchio e si prestano a sandali gioiello dalle particolarità più articolate.

Un'altra grande peculiarità sono le scollature di questa collezione: a cuore, che donano visibilità ai dècolletè; alla coreana, su abiti in stile impero in compatto mikado dalle geometrie ben definite e infine, vigorosi scolli all'americana.

A completare l'outfit nuziale della sposa del 2018 studiato dai designer di Pour Un Oui by Cymbeline sono i suberbi veli in delicato tulle, la cui bordatura qualche volta è impreziosita da pizzi chantilly; e gli strascichi concepiti per le spose che sognano un tocco regale nel giorno delle loro nozze.

Una collezione data vita dal pronunciato talento di artigiani, merlettai e ricamatori che impiegano tutta la loro passione nel confezionamento di splendidi abiti nuziali dai ricami che sembrano quasi evocare le dolci forme del boquet sposa, e che sono capaci di esaltare in modo impeccabile anche il fascino di una romantica acconciatura sposa in un giorno in cui i più piccoli e minuziosi elementi del look nuziale si faranno ricordare.