Synopsy
Synopsy

Un’atmosfera sospesa tra il passato e il presente, una musica lenta che accompagna ogni istante, abiti da cerimonia che raccontano la bellezza di un tempo lontano, dove tutto è studiato con cura e ogni particolare è frutto di un lavoro minuzioso. Immergetevi nella meravigliosa atmosfera degli anni ’30 con un articolo che vi racconterà i vari dettagli delle nozze, già a partire dallo stile delle partecipazioni di matrimonio.

Intimo e chic: il mood della festa

Scegliere il tema vintage come fil rouge delle proprie nozze non è poi così scontato. In questo periodo impazzano i matrimoni ispirati alle epoche passate ma per renderli ben definiti all'interno di un contesto temporale, occorre fare molto di più.

Studio Bonon Photography
Studio Bonon Photography

Serve creare la giusta atmosfera e non stiamo parlando solo di decorazioni e allestimenti, ma di un impercettibile contesto che farà la differenza, rendendo le vostre nozze, un vero gioiello trasposto nel tempo: la location giusta, come una villa d’epoca oppure un grande loft; la playlist del ricevimento che dovrà spaziare dallo swing, al jazz e al blues; la palette colori che potrà riprendere le sfumature pastello del cipria e del verde menta oppure focalizzarsi sui torni metallizzati del bronzo, rame e oro, già a partire dagli inviti di matrimonio.

Una cerimonia vintage tra stile e protocollo

Come in una bellissima pellicola cinematografica, le vostre nozze dovranno svelare i vari dettagli di quest’epoca, come un sipario che si apre lentamente dando luce a una scenografia ammaliante. Qui il protocollo non può passare in secondo piano per cui scegliete il vostro rituale d’ingresso e caricatelo di tutta la sua importanza, catapultando i vostri invitati nella vostra storia d’amore.

Fotographare
Fotographare

Allestite il luogo della cerimonia con estrema cura del particolare: utilizzate supporti in ferro battuto, nastri fruscianti, lanterne e candelabri; nelle decorazioni floreali potete ispirarvi alle composizioni spettinate con tanto verde e qualche piuma che fuoriesce persino dai bouquet di fiori oppure potete optare per i mazzolini vezzosi e tondeggianti. Se confezionerete delle wedding bag, ricordatevi di decorare il tutto con tessuti e materiali ispirati agli anni ’30 come pizzo, perle e piume. Non dimenticate l’auto delle nozze, con cui giungerete nel luogo della cerimonia e successivamente in quello del banchetto: dovrà essere necessariamente un gioiellino d’epoca.

Evergreen
Evergreen

Tutta la bellezza del ricevimento

Ricreate quell'atmosfera sofisticata e glamour dei salotti parigini o dei locali di Montmatre. Allestite il tutto partendo dalle decorazioni usate per la cerimonia e poi date grande importanza al tovagliato e ai centrotavola, declinandoli in modo differente a seconda che abbiate scelto una grande tavolata imperiale oppure i classici tavoli tondeggianti. I centrotavola perfetti sono quelli che si sviluppano in altezza combinando elementi floreali a candele e fili di perle o strass.

Marcella Fava Wedding Photographer
Marcella Fava Wedding Photographer

Scegliete tessuti importanti e chic per la biancheria da tavola mentre per le sedie potete optare per il classico ferro battuto o legno bianco. Soffermatevi anche sulla scelta delle stoviglie e della porcellana da tavola, opzionando anche la posateria in argento e ottone.

Guglielmo Meucci Fotografo
Guglielmo Meucci Fotografo

Caricate di atmosfera anche gli angoli relax con sofà e poltrone d’epoca oppure puff e cuscini rivestiti di morbido velluto; se avete progettato un angolo guestbook, potete decorarlo con cornici vintage e foto tratte dall'album di nozze dei vostri nonni.

Dress code per la cerimonia: molto più di un semplice look

Ricordatevi che tutti i vostri sforzi decorativi saranno vani se non suggerirete un vero dress code della festa. Solo in questo modo tutti i dettagli danzeranno all'unisono delineando un’atmosfera anni ’30 che si respirerà nell'aria in modo quasi palpabile.

Per gli invitati

Studio Bonon Photography
Studio Bonon Photography

Se siete stati inviatati a un matrimonio in stile anni ’30 la scelta migliore è quella di ispiravi alle dive di quel tempo, trovando il vostro abito elegante da cerimonia con rigore e audacia. Questa è l’epoca dei primi tailleur ma anche delle schiene nude, delle giacche con punto vita ben delineato, del taffetà, delle longuette a vita alta o dei tubini in cui il cinto era messo in evidenza con deliziosi cinturini. Cappelli, pellicce, graziose pochette, piume e lunghe collane di perle saranno gli accessori giusti con cui giocare per ispirarsi appieno alle icone di quest’epoca.

Per Lei

Oak Studio
Oak Studio

Quasi tutte le collezioni dei grandi stilisti sono costellate da abiti da sposa vintage in cui predominano pizzo, piume, frange, balze, tessuti plissè e plumetis. Le linee sono solitamente morbide e romantiche ma non mancano proposte più audaci che lasciano scoperte la schiena o le gambe, come i modelli a tubino o con gonna a palloncino. La moda anni ’30 è carica anche di accessori vintage scelti con garbo e stile: pettinini, capelli, velette e guanti saranno il tocco perfetto per completare il vostro look.

Per Lui

Viù Photography
Viù Photography

Elegante e sofisticato anche il look dello sposo: predominano i colori scuri e tagli classici ma non mancano proposte più casual come i completi gessati o con accessori meno rigorosi in cui distinguiamo cravatte, papillon, pochette e bretelle dalle fantasie più sbarazzine.

Infine, non dimenticate di giocare con il vostro aspetto: lo sposo può lasciarsi ispirare da un look alla Clark Gable con baffi sottili, capelli ben curati e un meraviglioso cappello borsalino, mentre la sposa può immergersi nell'atmosfera anni ’30 con un make-up fatto di eyeliner nero e rossetto porpora e poi scegliere come acconciatura sposa l’intramontabile caschetto a paggetto o capelli tirati indietro con cappellino a veletta e piuma.