Se dopo il lancio del bouquet da sposa e la fine di tutti festeggiamenti il vostro unico desiderio è quello di abbandonarvi a un paradiso terrestre fatto di incantevoli barriere coralline e acque limpidissime, le Isole Cayman sembrano proprio disegnate per voi. Tre sono le isole principali di questo arcipelago situato nella zona occidentale del Mar dei Caraibi, che grazie alle loro spiagge e cittadine suggestive sono pronte ad accogliervi per una romantica luna di miele. Sì, ma solo dopo esservi sfilati le vostre scarpe eleganti e indossato un paio di pinne: vi attendono immersioni subacquee alla scoperta di mare incredibilmente cristallino!

Grand Cayman, l’isola maggiore

Situate a sud di Cuba e a nord-ovest rispetto alla Giamaica, Grand Cayman, Little Cayman e Cayman Brac sono le tre isolette che costituiscono questo incantevole arcipelago che, per i suoi paesaggi tropicali e il clima mite tutto l’anno, viene definito come un vero e proprio paradiso terrestre.
Il vostro viaggio avrà inizio dalla più grande, la Grand Cayman, sede del capoluogo George Town e dell’aeroporto principale. Dopo tante ore di volo potrete concedervi una giornata a esplorare la città e da lì avrete una panoramica iniziale di quello che queste isole hanno da offrirvi: spiagge bianchissime, acqua trasparente e una sensazione di pace difficilmente immaginabile, il tutto arricchito da gustosi cocktail da sorseggiare nei numerosi locali chic in riva al mare e negozietti tipici.

Ma la Grand Cayman ha molto altro da mostrarvi: è proprio su quest’isola infatti che avrete modo di ammirare alcune specie animali rarissime e in via di estinzione, come le iguane blu endemiche.
Le coppie di neo-sposi appassionate di sub e immersioni rimarranno incantati di fronte agli oltre 200 siti, tra i quali i rinomati Dragon’s Lair, Killer Pillar e Barrel Sponge Wall, dove sarà facile imbattersi in tartarughe, polipi e squali martello.

Le sorprese però non sono ancora finite! Tornati a riva potrete passeggiare lungo la costa, punteggiata da casette in legno di proprietà dei pescatori, dove il tempo sembra davvero essersi fermato: queste abitazioni sono rimaste invariate da più di mezzo secolo e rappresentano l’aspetto più autentico dell’isola prima che venisse conquistata dal turismo.

Il contatto con la natura a Little Cayman

Con una popolazione che di poco supera le 100 persone, la più piccola delle tre isole è anche la più amata per le immersioni subacquee e birdwatching. Al largo della costa nord si trova Bloody Bay Wall, meta imperdibile per escursioni di snorkeling alla scoperta di una barriera corallina dai colori vibranti e di una bellezza tale da togliere il fiato. 
La natura incontaminata e la sua posizione isolata inoltre fanno di Little Cayman una delle destinazioni preferite anche dalle star hollywoodiane, che scelgono proprio quest’oasi di pace per sfuggire al caos e allo stress delle grandi metropoli.

Per concludere la vostra visita potrete avventurarvi all’interno dell’isola muovendovi con un motorino: fate attenzione però alle numerose iguane, che spesso gironzolano liberamente lungo soffermandosi lungo le stradine!

La vita autentica di Cayman Brac

Se dopo aver visitato la frenetica Grand Cayman e aver esplorato da vicino le bellezze naturali dell’isola minore avete voglia di scoprire realmente la storia e la cultura di questo suggestivo arcipelago, non vi resta che inoltrarvi nell’ultima isola che lo costituisce, Cayman Brac.
Qui avrete la possibilità di osservare com’era la vita prima dell’arrivo del turismo e delle grandi catene alberghiere: il paesaggio ancora incontaminato e lo stile di vita semplice rappresentano infatti un ottimo ritratto di quello che è lo spirito più autentico delle Isole Cayman.
Nei suoi 16 chilometri di lunghezza Cayman Brac è attraversata da una crosta calcarea che ne caratterizza la bellezza naturale, ed è proprio questo il motivo che ne fa la meta preferita dagli amanti di fotografia e di fauna selvatica!

L’isola offre numerose soluzioni anche alle coppie più sportive che hanno deciso di affiancare esperienze avventurose alle loro dolci frasi d’amore con numerosi percorsi di trekking, escursionismo e climbing.
Durante le vostre camminate però ritagliatevi un po’ di tempo per esplorare le misteriose grotte all’interno del costone calcareo: ora rappresentano una pittoresca componente paesaggistica, ma sapevate che in passato erano usato come rifugio dai frequenti uragani?

Siamo pronti a scommettere che non avete ancora finito di consegnare tutte le vostre bomboniere di matrimonio ed avete già la valigia in mano, non è così? Le Isole Cayman sono senza dubbio quella destinazione da sogno che vi farà innamorare, ma nell’attesa della partenza non vi resta che rileggere l’articolo e continuare a fantasticare sulla vostra luna di miele!