Marelli Gianluca Photography
Marelli Gianluca Photography

Le fedi nuziali sono un simbolo d’amore eterno e non solo: è anche un preziosissimo gioiello da affiancare all’abito da sposa nel giorno più bello della vostra vita! Per questo e molti altri motivi, la scelta del metallo da utilizzare per gli anelli richiede cura e attenzione, quindi prima ancora di decidere se far incidere all’interno delle fedi i vostri nomi piuttosto che una frase d’amore, leggete con attenzione quali materiali possono fare al caso vostro.

L’oro

Indipendentemente dal colore che sceglierete (rosso, giallo o bianco) è bene sapere l’importanza che l’oro riveste nella tradizione non solo matrimoniale, ma in generale nella storia dei popoli. Da sempre infatti, questo materiale è stato associato all’immortalità, per questo motivo lo vediamo spesso impiegato nelle rappresentazioni religiose oppure nei gioielli regalati in occasioni speciali.

Officinacquamarina
Officinacquamarina

A parte la periodica levigatura e lucidatura, questo materiale non necessita di particolare manutenzione fatta eccezione per l’oro bianco che col tempo tende ad ingiallire. Questo metallo è senza dubbio il più gettonato e il motivo è facilmente comprensibile: rappresenta tradizione ed eternità, virtù che ben si prestano per gli anelli nuziali.

Il platino

Spesso confuso con l’argento, questo metallo in realtà vale più dell’oro. Il platino è brillante e lucente a tal punto da sembrare bagnato. Tale lucentezza è un dettaglio che può essere richiamato anche in un'acconciatura sposa per capelli lunghi, ad esempio aggiungendo qualche brillantino nelle ciocche.
Questo metallo viene definito di transizione, è molto resistente ed è presente in natura pur essendo difficile da trovare, un po’ come l’amore vero! La sua densità lo rende molto pesante, caratteristica non molto confortevole per anelli da indossare tutta la vita, ciò nonostante è un materiale molto malleabile il che lo rende adatto alle incisioni.

Valentina Fraccaroli - Love&Life Storyteller
Valentina Fraccaroli - Love&Life Storyteller

Le fedi nuziali in platino hanno la caratteristica molto positiva di essere praticamente inattaccabili, infatti non necessitano di manutenzione e rimangono brillanti e resistenti nel corso degli anni. Consigliamo questo metallo se vi piacciono fedi dal colore molto chiaro e lucente e dal taglio elaborato o impreziosito da brillanti.

L’argento

L’argento è un materiale un po’ sottovalutato per gli anelli nuziali, è un metallo duttile e sicuramente meno prezioso di oro o platino, tuttavia ci sono alcuni fattori che potrebbero farvi cambiare idea.
Se vi siete dirette verso un abito da sposa economico, probabilmente per voi il fattore budget è molto importante, in questo caso il prezzo abbordabile dell’argento corre in aiuto a quelle coppie che hanno bisogno di limitare i costi pur garantendosi una buona qualità.

Oltre al fattore economico anche quello estetico gioca un ruolo molto importante, infatti l’argento essendo un metallo duttile e malleabile, si presta a una lavorazione più particolareggiata adatta a quelle coppie che amano osare. L’argento fra tutti è il materiale che necessita di più manutenzione nonostante la rodiatura limiti gli interventi nel tempo.

Titanio

Questo materiale è tanto leggero quanto resistente, due aggettivi questi che sembra strano vedere affiancati, eppure è proprio così. Gli anelli in titanio essendo molto leggeri risultano essere confortevoli al punto giusto e tuttavia molto difficili da intaccare, ciò significa che non dovrete avere paura di utilizzare detersivi, lacche, profumi, acqua di mare o cloro. Il colore è simile a quello dell’argento grezzo prima che sia rodiato e molto più opaco soprattutto se confrontato con platino o oro bianco.

Auralma
Auralma

Questo metallo può essere lavorato in molti modi differenti, ma chi sceglie il titanio per le proprie fedi nuziali solitamente ama giocare con il colore. Questo materiale infatti può essere colorato grazie a diverse tecniche.

Acciaio

L’acciaio è fra tutti il materiale più frizzante, in grado di allinearsi alla tradizione nuziale come di stravolgerla completamente, infatti questo metallo incuriosisce e fa storcere il naso, eppure i punti a favore sono moltissimi. La prima cosa importante da dire riguardo all’acciaio è la sua ipoallergenicità, caratteristica non trascurabile specie se siete allergici ad altri metalli. Questo materiale, infatti, è lo stesso che viene utilizzato per produrre gli strumenti chirurgici. Il fatto che sia considerato meno pregiato non significa che l’aspetto sarà dozzinale, dato che è in grado di restare opaco ma anche di risplendere come gli altri metalli sopra citati.

Studio Luma
Studio Luma

Piccola nota negativa: sebbene non sia un problema personalizzare gli anelli con qualche frase romantica, sappiate che una volta forgiati non si potranno più allargare né stringere, aspetto non trascurabile visto che dovranno durare per tutta la vita.

Le fedi nuziali sono una scelta che potrebbe apparire semplice e tuttavia non esserlo affatto, proprio perché, a differenza delle scarpe da sposa che indosserete solo il giorno delle nozze, le porterete con voi tutto il resto della vostra vita. Dovrete quindi scegliere un metallo e una linea senza tempo, in grado di continuare a farvi battere il cuore ogni giorno senza stancarvi mai.