Matrimonio

Bouquet economico: vi spieghiamo come risparmiare senza comprometterne l'eleganza!

Il bouquet è l’accessorio che completa il look connotando la sposa per eccellenza. Rientra tra le decorazioni floreali delle nozze e sia sa, il budget potrebbe salire a dismisura a meno che, non adottiate uno di questi suggerimenti.

Mariangela Martina Fotografie

Ogni donna immagina di stringere un bouquet sposa nel suo grande giorno ma i fiori sono tra le decorazioni che rischiano di far lievitare notevolmente il budget. Come risparmiare senza compromettere l’eleganza del proprio bouquet? La prima regola è quella di scegliere un bouquet di fiori di stagione ma questo potrebbe non bastare. E allora, non vi resta che leggere i nostri suggerimenti, per immaginare la meravigliosa creazione che stringerete tra le mani nel vostro giorno più bello.

Petali di carta

Serendipity

Il modo più semplice e immediato per provare a risparmiare sul bouquet è quello di escludere completamente l’utilizzo dei fiori. A questo punto, se il vostro bouquet deve essere assolutamente parco di boccioli profumati, dovete mettere in campo tutta la vostra fantasia per creare qualcosa di originale e sorprendente. L’idea di rivolgersi alle composizioni artificiali, con strass e stoffa è ormai bannata, ma una buona alternativa potrebbe essere quella di aprire le porte al mondo dei petali di carta con gli origami.

Bouquet di stagione per nulla floreali

Emanuela Rizzo Photographer

Costruite il vostro bouquet partendo dalla stagione delle nozze: potete usare frutta, verdure e ortaggi di stagione, combinati tra loro in modo armonico ed elegante. I carciofi, i cavolfiori, le bacche, i frutti rossi, i ribes, i limoni, i peperoncini sono solo alcune delle specialità della terra che si prestano perfettamente all'estro artistico dei più grandi compositori.

Quel mazzolin di fiori...

Fotosystem

Se abitate a due passi da un meraviglioso campo di fiori o se riuscite a recarvi in campagna o in montagna, potete provare a comporre voi stesse il vostro bouquet. I fiori di campo sono una bellissima alternativa, economica e profumata. Dovete solo aver cura di coglierli il giorno prima e trattarli sapientemente per non inficiarne la freschezza. In linea di massima, vi basterà avvolgerli con uno spago per completare l’opera.

L'hoop bouquet

SG Photo

L’hoop bouquet è una delle novità della scorsa stagione che si sta diffondendo alla velocità della luce, facendo breccia tra i cuori delle spose che non amano portare con sé il classico bouquet. La struttura (in rattan, metallo o fil di ferro) può essere pensata in modo minimal e vezzoso con un piccolo bouquet di peonie ravvivato con degli inserti verdi. Il fatto avere sulla base dell’hoop bouquet, una quantità molto contenuta di fiori, ridurrà notevolmente il costo dell’intera composizione.

Un solo fiore

Daniele Panareo fotografo

Risparmiare è possibile, anche utilizzando un unico fiore. Ci sono delle specialità che si prestano notevolmente a delle composizioni estremamente minimal e chic. La calla, il tulipano o il girasole sono perfetti per nozze eleganti e moderne: immaginate uno solo di questi fiori, accostato al vostro abito da sposa semplice, magari con la schiena scoperta. Per un evento in campagna, dall’allure un po’ shabby, potrebbe essere perfetto un semplice fascio di lavanda.

Un bracciale di fiori: il corsage

Project.Undo

Questa proposta consiste nel sostituire il classico bouquet con il famosissimo corsage, l’accessorio con cui le damigelle d’onore adornano il proprio polso, richiamando i colori dell’abito elegante da cerimonia. Potete utilizzare anche voi spose l’idea del corsage, facendovi confezionare un grazioso bracciale al posto del bouquet: in questo modo, andrete ad abbattere i costi per via della minore quantità di fiori impiegata. Anche le ragazze che scelgono un’acconciatura sposa per capelli sciolti, arricchita con una bellissima corona floreale, possono eliminare il bouquet per non risultare eccessivamente bucoliche nel total look e per azzerare completamente il costo del bouquet.

Il re del messy

Giada Joey Cazzola

Le composizioni floreali di tendenza sono ispirate ai look messy e spettinati, specie nei bouquet nuziali dove tra foglie, rami e arbusti tutto sembra partire da un’idea apparentemente caotica ma che, in realtà, calibra perfettamente accostamenti e geometrie. Insomma, non c’è nulla di più bello, e di più economico, dell’idea di farsi realizzare un bouquet total green. Pensateci, specie se il vostro evento sarà improntato sulle tematiche dell’ambiente, del riciclaggio e dell’eco-bio.

Infine, vogliamo suggerirvi un'altra idea perfetta per le spose dall'animo bucolico: potete sostituire il classico bouquet di nozze con un'acconciatura sposa essenzialmente floreale ovvero costruita sul concetto di petali e boccioli che vi incorniceranno il volto. La prima tra tutte è la corona floreale ma potete includere anche dei boccioli intorno a uno chignon o incastrati tra i boccoli di una pettinatura sciolta. Insomma, in tutti i questi casi, dove la componente floreale è alquanto presente nel vostro total look, potete accantonare l'idea del classico bouquet, risparmiando decisamente qualcosa.

Altri articoli che potrebbero interessarti