Icona di stile ed eleganza per eccellenza, Alessandra Rinaudo cavalca il white carpet del SìSposa Italia di Milano presentando la collezione che porta il suo nome. Un inno al vero lusso nel mondo dell’alta sartoria dove il colore la fa da padrona su abiti da sposa pensati come un elogio alla perfezione e al romanticismo ed abiti da cerimonia che sono vere e proprie cartoline di eleganza.

Preziosa ed elegante: la donna di Alessandra Rinaudo

Attenta, eccentrica e preziosa. In una sola parola: unica. Questo è il mood che ha preso forma nel cuore e nella mente di Alessandra Rinaudo. Una collezione che porta il suo nome in cui rivive appieno il senso di unicità che caratterizza la donna. Una collezione che parla al cuore delle donne traendo dal loro animo, l’essenza più vera e preziosa che risiede nella volontà di indossare un abito senza eguali.

Quell'abito che riporta in ogni dettaglio l’estremo amore che Alessandra Rinaudo, stilista e designer della collezione, ripone in ogni sua scelta, frutto di un lavoro lento ed attento, quasi un elogio allo stile italiano nel campo dell’alta sartoria.

I suoi abiti sono tele di un’opera senza tempo

In questo suo mondo così pacato e dedito ai piccoli dettagli, così ricco ed estremamente curato, prende vita una collezione che è quasi un vero inno alla donna in varie epoche e contesti. Per i suoi abiti lunghi da cerimonia perfetti per i gran galà serali, Alessandra Rinaudo fa affiorare bellezza, desiderio, femminilità e romanticismo in una collezione dove ogni elemento viene valorizzato anche attraverso il colore.

E per la sposa, tre differenti stili, Golden Age, Urban Age e Couture Age, in cui ogni donna può riscoprire la propria personalità attraverso total look magici e splendenti. Qui il design Made in Italy è di casa: nei tagli e nei volumi degli abiti da sposa in pizzo; nelle esclusive sete italiane così perfette e poetiche; negli abiti eleganti da cerimonia che portano con sé il vero linguaggio della seduzione.

Abiti pregiati dalle mille percezioni sensoriali

Visti da vicino sono veri capolavori dove ogni dettaglio trova il suo perfetto incastro in un gioco di trame, volumi, e linee in cui l’armonia delle forme vince su tutto. Perle, piume, piogge di cristalli ed ancora tulle, ruche in chiffon, taffetas in seta e pizzi francesi per una sposa glamour e raffinata.

Per la collezione Alessandra Rinaudo, la stilista ha giocato molto sul richiamo alla perfezione utilizzando corpini seducenti, schiene semitrasparenti con effetti tattoo mai volgari. Spacchi audaci ed intraprendenti su abiti da cerimonia donna si contrappongono ad abiti bianchi scivolati e fluidi dove le maniche, combinate in varie ampiezze e geometrie, rimescolano gli equilibri.

Per questa collezione che porta con sé una vera unione tra sentimento, buon gusto ed estro creativo dello staff couturier di Alessandra Rinaudo, non potevano mancare gli accessori. Piccoli bijoux dallo stile inconfondibile, scarpe da sposa raffinate e chic, soprattutto nelle varianti di sandali gioiello estremamente ricercati e femminili. Tutto questo per un match in style che parla di preziosa eleganza.