Ellade Photo

L’ansia sulla scelta dell’abito da sposa solitamente si consuma in solitaria o con poche amiche. Su altre paure invece occorre combattere in coppia. Gli argomenti sono vari e molto ostici: vanno dalle partecipazioni matrimonio, per capire chi includere o escludere, fino all’argomento suocere alle prese con le bomboniere matrimonio, generalmente uno degli argomenti più incandescenti e frizzantini nella fase dei preparativi. Ecco le 10 frasi da non pronunciare mai al vostro partner: 

1. Da oggi dieta e palestra!

L’ansia dei chili di troppo è, per antonomasia, tutta femminile. Vi verrà facile essere in preda all’idea del fisico perfetto, soprattutto se avete scelto un abito da sposa a sirena che metterà in risalto la vostra fisicità; accade spesso che quest’ansia venga trasmessa anche al partner, costringendolo a dure sessioni di addominali e a centrifugati depuranti. Se già questa situazione è molto stressante, pensate a quanto possa essere poco piacevole il contrario, ovvero il panico palestra trasmesso da un uomo alla propria donna.

Elena Gatti Photography

2. Hai visto? Al matrimonio della mia amica era tutto perfetto!

Mai paragonare altri eventi al vostro matrimonio! Certo vi verrà spontaneo curiosare, trovare ispirazione e scopiazzare qualche idea ma tutto deve essere comunque riportato alla vostra idea di evento, senza far pesare al partner paragoni laddove questi abbiano anche poca ragione d’essere perché si sta parlando di stili contrastanti o semplicemente perché si hanno a disposizione dei budget differenti.

3. Quindi l’hai preso? Ma è come te l’avevo chiesto?

Se avete scelto l’effetto sorpresa per l’abito da cerimonia uomo allora non vi resterà che fidarvi e lasciarvi stupire il giorno delle nozze; non fate in modo che l’ansia di avere tutto sotto controllo vi costringa a continue ed antipatiche domandine per conoscere i dettagli sul colore o sullo stile. D’altronde, se non eravate almeno un po’ sicure del vostro partner, non avreste di certo ceduto all’idea dell’abito a sorpresa.

Uta Theile Photography

4. Non voglio badare a spese!

Le questioni economiche sono sempre molto importanti e delicate. Cercate un confronto e un’apertura ma evitate frasi di questo genere. In fondo la fase dei preparativi sarà un primo confronto di coppia sulla gestione delle risorse e dei risparmi. Potreste voler chiedere un finanziamento o tagliare alcune voci dal budget di nozze insomma, evitate di essere assolutisti e prepotenti.

5. Voglio che ci sia solo mia madre!

Il rapporto con le suocere, in alcuni casi, è un argomento su cui discutere. Un consiglio che sentiamo di darvi, almeno per la fase dei preparativi, è quello di rispettare un equilibrio più o meno paritario tra le famiglie ossia: laddove invitiate un genitore, ad esempio per presentare la location di nozze, includete anche l’altra parte, proprio per non creare differenze e diatribe.

Ceramphoto di Vacca Manuela

6. Ma è proprio necessario? Se vuoi, fai tu!

Sminuire l’entusiasmo dei preparativi è un qualcosa da non fare. Certo, all’interno della coppia ci sarà sempre la parte più propensa alle idee e alla creatività ma l’atteggiamento passivo e superficiale non gioverà al rapporto. Piuttosto, se proprio volete contenere le spese, proponete pure delle bomboniere matrimonio economiche.

7. Chi ce lo fa fare: scappiamo!

Tipica affermazione maschile che potrebbe venir fuori nel clou della fase organizzativa, dove gli appuntamenti sono davvero serrati e bisogna stare dietro ai fornitori e alle spese. In realtà è una frase che abbassa l’entusiasmo ma può essere letta anche in chiave romantica: mi basti solo tu, scappiamo e sposiamoci lontano da tutto e tutti!

DiGital Cut

8. E se poi divorziamo?

Ecco questa è esattamente la frase opposta alla precedente. Nessuna chiave di lettura romantica ma forse un campanello di allarme sulla poca convinzione!? Di sicuro il corso prematrimoniale e il confronto diretto ed aperto con coppie che stanno vivendo le vostre stesse emozioni, vi potranno aiutare a vederci più chiaro.

9. Non invitare tutti i tuoi amici!

Una delle cose da non dire assolutamente al partner riguarda proprio gli inviti matrimonio da spedire agli amici. Giustissimo fare una scrematura ma non frenate l’entusiasmo e lo spirito di cameratismo, qualora lui abbia voglia di condividere il giorno delle nozze con quelle persone a cui si sente legato da affetto ed esperienze in comune.

Luca Savino

10. Ho visto le previsioni del tempo: tra due mesi pioverà!

Potete mai lasciarvi prendere dal panico per le previsioni del tempo comunicate minuto per minuto? Se avete una ragazza particolarmente sensibile all’argomento, evitate di infonderle paure ed insicurezze, piuttosto siate voi la parte goliardica della coppia, sminuendo e prendendo dal verso giusto anche una possibile giornata di pioggia.

Che dire poi delle frasi da non pronunciare durante il trasloco nel nuovo nido d’amore? Non bacchettate più di tanto il vostro lui sulle cose da tenere, portare o buttar via. Piuttosto, se ha una passione o una collezione, catturatela come spunto per i segnaposto matrimonio. Un esempio? Se è appassionato di decoupage, di modellini, di musica o di libri antichi, utilizzate questi oggetti come idee segnaposto matrimonio o come idee sui nomi del tableau de mariage.