Valeria D'Angelo - Love Photography
Valeria D'Angelo - Love Photography

Dopo aver ricevuto la fatidica proposta di matrimonio siete state colte da un gran senso di entusiasmo e felicità e avete iniziato a porvi domande sul come, dove e quando pianificare il giorno in bianco affianco all’uomo dei vostri sogni. Sappiate che il “quando” sarà la scelta propedeutica che darà il via a tutte le altre voci in lista, dall’acquisto del vostro abito da sposa in base al clima e alla location fino alla scelta dei più piccoli dettagli come il bouquet di fiori in base alla stagione.

1. Agende alla mano!

Prima di tutto, controllate la vostra agenda (cartacea o elettronica che sia) per verificare se durante i mesi a venire avete degli impegni improrogabili come partenze previste per lavoro, o magari se avete ricevuto inviti di matrimonio a cui non poter rinunciare. Anche se la vostra data (non ancora fissata) avrà la meglio sulla maggior parte degli impegni, cercate di fare mente locale su quali siano quei giorni dove assolutamente mettere una “x” e quindi da saltare.

DreamS Film
DreamS Film

2. La stagione più adatta

Se desiderate sposarvi rispettando un budget prestabilito optate per il tardo autunno e l’inverno. Stagioni prese meno d’assalto perché non altrettanto convenzionali al pari dell’estate, nascondono anche loro un fascino da non sottovalutare. Inoltre, sempre in un’ottica di risparmio, è bene sapere che i giorni feriali sono più convenienti rispetto ai fine settimana.

3. Amore e lavoro

Il periodo e il giorno prescelto sono dettati anche dalla possibilità o meno di chiedere delle ferie durante un preciso arco temporale. Programmate i vostri giorni off sempre in largo anticipo e non date nulla per scontato salvo trovarsi ad affrontare spiacevoli imprevisti. Se lavorate all’interno di un ufficio, potete parlarne in anticipo con una o due colleghe per essere certe che in quel periodo non ci siano tante richieste di ferie e assicurarvi le vostre nozze in totale tranquillità.

Photo Atelier di Noemi Federici
Photo Atelier di Noemi Federici

4. Avvisate tutti in tempo

Oltre a stabilire una data che calzi a pennello con le vostre esigenze lavorative e non, dovrete cercare di far combaciare anche gli impegni di tutti coloro che non dovranno per alcun motivo mancare al vostro fianco stretti nel loro abito elegante da cerimonia. In primis, considerate i testimoni e i parenti a voi più cari. Può capitare infatti che a loro volta abbiano già ricevuto altri inviti, per questo è sempre bene agire in anticipo.

5. Nozze con il pancione

Se siete in dolce attesa potete decidere se aspettare il nascituro per dire il fatidico sì o festeggiare insieme! Fate il calcolo dei giorni che mancano per il lieto evento e calibrate la vostra scelta non solo in vista del giorno delle nozze ma anche per l’organizzazione successiva come il viaggio per la luna di miele. Pensateci assieme al vostro futuro marito per stabilire una data che possa mettere tutti d’accordo.

Russotto Photography
Russotto Photography

6. Attenzione ai giorni festivi

Festeggiare a ridosso delle festività come Natale e Pasqua può non rivelarsi un valido alleato perché vi ritrovereste ad affrontare spese più alte, senza poi contare la difficoltà nel trovare una location disponibile ad accogliervi. Inoltre, alcuni dei vostri ospiti potrebbero partire per raggiungere i loro cari magari in un’altra regione approfittando dei giorni di festa. In conclusione, valutate attentamente i pro e i contro se celebrare durante le festività o meno.

7. Un giorno speciale

Il matrimonio sarà il giorno speciale per eccellenza a prescindere se combacia con una data simbolica o meno. Eppure, per gli inguaribili romantici che si scambiano dolci frasi d’amore con la sola complicità dello sguardo, fissare un giorno in particolare può essere un modo per dare ancora più valore all’evento. Scegliete una data che per voi sia importante, come la prima volta che vi siete visti, o magari il giorno del vostro fidanzamento.

Ora che abbiamo elencato uno ad uno i principali punti da tenere bene a mente per scegliere la data delle nozze, non vi rimane altro che seguire la vostra agenda e addentrarvi nella pianificazione iniziando a depennare le varie voci ad iniziare dalla lista degli invitati per poi pensare alle bomboniere di matrimonio. Cercate di programmare tutto in tempi comodi, ma soprattutto non dimenticatevi di prendervi del tempo da vivere soli in coppia tra un compito e l’altro.