Un matrimonio unico e irripetibile, questo è l’obiettivo che vi siete poste: siamo certi che ci stiate riuscendo in pieno. Se, però, avete voglia di qualche suggerimento o idea in più, continuate a leggere. Vi raccontiamo di piccoli dettagli di stile che potete curare negli ultimi momenti della “volata finale”.

  • Nastrini personalizzati. Per allacciare delle scatoline o qualsiasi tipo di regalino per gli invitati, fate stampare su bei nastri di raso (magari rosso o comunque di un colore in tinta con il resto dei decori) il nome degli sposi e la data del matrimonio. Un modo in più per ricordare il bell’evento.
  • Indicazioni eleganti e sfiziose. Se il luogo del ricevimento è un castello o una grande villa, in cui siete obbligate a lasciare cartelli con indicazioni per gli indirizzi, fate in modo che siano eleganti e spiritosi. Frecce stampati su nastri – abbastanza larghi – di raso bianco sortiranno l’effetto.
  • Decorazioni delle tavole. Si possono sparpagliare petali di rosa sui tavoli, ma anche piccole e bellissime piume bianche, rosa o nei colori che vi sembrano più a tono. Ma dove posizionarli? Eccovi alcune idee: dentro i calici da champagne, legate attorno al tovagliolo, incollate sopra ad un segnaposto, incorporate in piccoli vasetti di fiori disseminati sui tavoli.
  • Per finire in bellezza. Se volete lasciare i vostri ospiti a bocca aperta e con una nota spettacolare che li aiuterà a ricordare i piacevoli momenti trascorsi a festeggiare il giorno delle nozze, date ad ognuno una lanterna cinese da accendere e fare volare in cielo: un pensiero delicato e, senza dubbio, eco-friendly!
 
 

 

Foto 1. Lanterne e Mongolfiere volanti di carta