Selene Farci photography

Matrimonio e confetti rappresentano una diade storica che ha da sempre affascinato tutti gli sposi. A dispetto di altre tradizioni ormai superate e snobbate, neppure gli sposi millennial rinunciano alla presenza dei confetti; il colore è bianco, simbolo del matrimonio così come lo è l’abito da sposa mentre i gusti sono vari e stravaganti. Vediamo qualche consiglio per non sbagliare ed organizzare una sweet table o dei segnaposto matrimonio perfetti senza scontentare nessuno, nemmeno i piccoli ospiti, veri fan di questa tradizione. 

1. Corner o a ciascuno il suo?

Una delle prime cose da decidere è se si vuole creare uno sweet table ovvero un corner dedicato alla degustazione di confetti oppure utilizzare gli stessi come idea segnaposto matrimonio. Nel primo caso potete concordare l’allestimento con il direttore di sala oppure organizzarlo autonomamente definendo un angolo dedicato. Se optate per la degustazione, vi consigliamo di disporre il tutto su un grande tavolo o su tanti tavoli di piccole dimensioni in modo da non creare fastidiose code per l’assaggio e di prevedere la presenza di un cameriere che coordini gli ospiti, in modo da distribuire equamente le quantità di confetti, senza scontentare nessuno.

E20LAB.Laboratorio Creativo

2. In tema con lo stile del matrimonio

Se optate per la confettata per ciascun ospite, cercate di trovare un’idea che rispecchi il più possibile il vostro tema del matrimonio. Tulle, organza e raso si sposano perfettamente con un matrimonio elegante e principesco; iuta, rafia e coni in carta paglia con un matrimonio green e country; pizzi, merletti e vasetti in vetro con un matrimonio dal sapore shabby chic.

3. Come allestire lo sweet table?

Un po’ come il vostro fioraio dovrà trovare la giusta combo per creare un mix di nuance e forme per la composizione del vostro bouquet di fiori, anche voi dovrete trasformarvi in abili allestitori per la release di un perfetto sweet table. Potete richiedere il supporto della sala ricevimenti o in alternativa organizzare tutto l’occorrente; possono servirvi lanterne, alzate, coppe, vasi, bauli, cesti, cofanetti in modo che ciascun ospite possa portar via il bottino, cucchiai su ciascun contenitore, tag o lavagnette per indicare il gusto di ciascun confetto.

Alessio Bazzichi Wedding Photo

4. Anche per le bomboniere?

La tradizione vuole che anche per le vostre idee bomboniere matrimonio non dimentichiate di prevedere un packaging che annoveri la presenza simbolica e benaugurante dei confetti. Solitamente sarà lo showroom dal quale le avrete acquistate, che vi proporrà un confezionamento che includa la presenza dei confetti. Molti seguono la regola del 5 (5 confetti all’interno di ogni confezione), altri prevedono solo un confetto simbolico; l’importante che siano di numero dispari.

5. Via libera ai gusti

Sia per il corner di degustazione che per i confetti assegnati, potete prevedere un mix di gusti vario e alternativo ma è bene non far mancare mai il classico confetto alla mandorla d’Avola, vero simbolo del matrimonio.

Kframe fotografia & video

6. Il bianco è d’obbligo

Se vi siete lasciati tentare dal mix di gusti, per sorprendere i vostri ospiti, non commettete però l’errore di acquistare confetti dai colori più svariati: che siano colori accesi, fluo o pastello, ricordatevi che l’unica tonalità ammessa è il bianco altrimenti rischiate di creare un allestimento simile ad battesimo o ad un compleanno.

7. C’è un range di prezzo da considerare?

Per la pregiata lavorazione e per l’utilizzo di materie prime di ottima scelta, il confetto rappresenta un prodotto artigianale di gran pregio ecco perché i costi sono comunque abbastanza alti, in media, nelle pasticcerie, nei rivenditori specializzati o direttamente nelle case di produzione, i costi si aggirano sui 20 euro al kg.

LABevents

8. Il numero perfetto

Per la classica confettata potete rifarvi alla regola del 5 o mantenere sempre un numero dispari; per il corner di degustazione le cose si complicano soprattutto se dovete procedere voi all’acquisto, calcolando in media una quantità ideale per gli ospiti. Aggiratevi sui 10 kg se il numero degli ospiti supera i 100, vi consigliamo di aggiungere 1 kg ogni 10 ospiti in più. In media, occorre considerare 10-15 confetti a persona.

9. Chiedete sempre la prova assaggio

Che li stiate acquistando online o in store, richiedete sempre la prova assaggio con un piccolo campione degustativo. Soprattutto se si tratta di nuovi sapori e combinazioni, è bene che vi lasciate conquistare dagli ingredienti e dal giusto grado di croccantezza e morbidezza del rivestimento e del ripieno.

Photografica Mangili

Sbizzarritevi e lasciatevi conquistare dall’infinita tenerezza di questi dolcini davvero unici e benauguranti. Non dimenticate di prevedere una piccola coppa di confetti per la tavola allestita a casa della sposa da offrire a chi verrà a trovarvi durante i preparativi del grande giorno così come non dovrà mancare il sacchettino dei confetti apposto sulle bomboniere matrimonio dedicate agli ospiti assenti.