Marco Bernardi Photography
Marco Bernardi Photography

La terra toscana regala delle emozioni uniche, aromi intensi e sfavillanti colori di una rigogliosa vegetazione. Se vi sposerete nella cornice naturale di questa regione e siete alla ricerca di un armonioso filo conduttore tra il vostro bouquet da sposa e gli allestimenti della location, oggi ci soffermeremo su ciò che offre questa terra, in particolar modo sulla tipologia di piante e fiori disponibili sul territorio.
La fertile vegetazione toscana vi permetterà di creare delle composizioni originali e diversificate riconducibili non solo al vostro bouquet di fiori ma anche al mood che vorrete dare alle vostre nozze.

Composizioni per ogni stile

La Toscana è una terra magnifica e ricca di risorse, oltre a distinguersi per la viticoltura è leader in Italia per il vivaismo ornamentale, i suoi giardini botanici sono conosciuti in tutto il territorio nazionale e dedica delle aree specifiche per la coltivazione di piante e fiori.

Se deciderete di pronunciare il fatidico Sì in una location situata sulle floride colline del Chianti, avrete un'ampia scelta di materiale floreale per la decorazione delle vostre nozze, bisognerà tenere in considerazione certamente la tipologia di location, l'espressione che vorrete conferire alla cerimonia e finanche dal look della sposa e dall'abito da cerimonia da uomo dello sposo: ogni fattore sarà determinante per stabilire il fil rouge più adeguato.

La Toscana vi offrirà paesaggi che si prestano perfettamente ad un tema country chic, se questo rientra tra le vostre possibili preferenze potete decorare l'area in cui si svolgerà il banchetto con tonalità tenui, oggetti semplici come cestini con erbe aromatiche e spighe, sacchi di juta e accessori in legno. 

Marco Bernardi Photography
Marco Bernardi Photography

La regione gode di scenari ideali anche per un allestimento dal design provenzale, la palette cromatica variegata del paesaggio naturale sposa molto bene la presenza di colori tenui e sbiancati con i raggianti contrasti delle gradazioni più accese, e vi consentirà di giocare con dettagli dal gusto retrò, ad esempio una mise en place smerlata, calici vintage e sofisticati vasi in cristallo.

Marco Bernardi Photography
Marco Bernardi Photography

In Toscana i fiori vengono osannati con celebrazioni e rituali, tra questi ricordiamo "il giaggiolo", comunemente conosciuto anche come iris, un fiore coltivato nella zona del Chianti sin dal Medioevo, al quale ogni anno è dedicata una festa popolare. Potrete inserirlo in un delicato bouquet e nelle composizioni floreali da collocare al centro dei tavoli del banchetto,ma può essere impiegato anche per adornare gli spazi esterni in cui si svolge il ricevimento.

Marcella Fava Wedding Photographer
Marcella Fava Wedding Photographer

Fiori locali & non

L'iris è soltanto uno dell'abbondante varietà di fiori presenti sul territorio, nei mesi estivi vi è una copiosa fioritura di ginestre, fiordalisi, rose selvatiche e gelsomini, che generalmente vengono impiegati nel floral design per rendere gli ambienti più armoniosi e gradevoli alla vista. Inoltre, la loro abbondante fioritura in loco costituisce un enorme vantaggio per i fioristi locali, in quanto è possibile contare sulla loro freschezza e quindi su una buona resistenza alla lavorazione più articolata.

Marco Bernardi Photography
Marco Bernardi Photography

Oltre alle piantagioni locali è possibile inoltre trovare piante ornamentali provenienti da tutte le zone del mondo, da quelle tropicali coltivate in ambienti protetti a quelle dei climi freddi allevate nelle zone più interne e sulla montagna appenninica, a quelle tipiche del clima mediterraneo.

MaMa Photo
MaMa Photo

La zona della macchia mediterranea ad esempio è ricca di gigli, di garofani e di cisti; le più innovative tecniche di floral design attuali ci dimostrano che giocando con le forme e le tonalità è possibile valorizzare al massimo gli spazi ottenendo delle combinazioni che donano all'ambiente un effetto armonico.

Marco Bernardi Photography
Marco Bernardi Photography

Non solo fiori, anche erbe aromatiche!

Come vi abbiamo già accennato questa è una terra ricca di risorse, infatti passeggiando attraverso gli orti della Toscana si respira il magico profumo delle erbe più ricercate, quali il rosmarino, la salvia il prezzemolo, il basilico e l’alloro. Queste erbe aromatiche possono essere utilizzate non solo nei cibi ma anche per la realizzazione di splendide ghirlande per banchetto e per le tante idee per segnaposto di matrimonio.

La Maremma sembra nascondere una piccola Provenza, i suoi paesini arroccati in collina ospitano dei grandi campi di lavanda, questa prodigiosa pianta oltre ad essere un delicato ornamento per gli spazi, consente la produzione di olii essenziali e miele, è quindi un'ottima risorsa per delle bomboniere di matrimonio originali e può essere acquistata sotto forma di saponette, deodorante per gli ambienti e di prodotti alimentari.

Tyler Nardone
Tyler Nardone

Che scegliate la zona del Chianti o uno sfondo marino mozzafiato, l'immenso patrimonio naturale toscano vi consentirà di celebrare il giorno più importante della vostra vita in modo unico, ma soprattutto vi permetterà di dare libero sfogo alla vostra creatività giocando con le decorazioni per abbellire la zona della cerimonia, il banchetto e dulcis in fundo le bomboniere di matrimonio. Siete pronti per dare il via ai preparativi?